Creato da: pettiross il 12/03/2006
tutto cio che mi incuriosisce

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 12
 

Ultime visite al Blog

pettirosss61porrowhiskynsodaunuomoirrequieto.rmsenzarimpianti59manodipietrasolerosso_52occhineri_970marabertowPrincipessa_LellaTorxOriginaleOgniGiornoRingraziocassetta2pierartymorox70
 

Chi può scrivere sul blog

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 

.......

Post n°2370 pubblicato il 27 Novembre 2023 da pettiross

Ieri pomeriggio, mentre tornavo a casa dopo una giornata di lavoro massacrante, sul pulman ad un certo punto ha colpito il mio sguardo il colore del cielo, era tutto giallo e le nuvole sembravano filamenti che creavano disegni strani , gialle anche loro. Il sole nei tramonti invernali a volte crea strani giochi di colori, non potevo fotograre dal pulman in movimento, ma avevo quasi la sensazione di essere in un altro pianeta, una sensazione strana. A volte cerco di staccare il cervello dalle cose brutte, ma la cronaca riporta sempre crudeltà , sulle donne, sui bambini, sugli animali. Davvero difficile resistere a tanto dolore che si infligge spesso per motivi futili. Vorrei che il mondo tornasse un po indietro quando i cellulari e internet non c'erano e le persone si parlavano , si guardavano , si sorridevano. Oggi hanno le orecchie tappate da auricolari o da maxi cuffie, ognuno chiuso in comunicazioni finte ,ognuno cerca di apparire, la normalità è quasi strana, allora io sono felicemente strana.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

........

Post n°2369 pubblicato il 31 Ottobre 2023 da pettiross

I miei giorni di traverso e sempre solitari. Il lavoro è diventato angoscia, ci stanno vendendo e non so che fine faremo. / mesi alla pensione, non sono tanti eppure mi sembrano un eternità, ne si dovrebbero svolgere certi lavori a questa età, lascio volentieri spazio ai giovani. Molti pensano che fare la cassiera in un supermercato sia leggero, non è così, è faticoso e richiede attenzione, pazienza e anche fatica fisica. In qualche modo si impara a capire chi si ha di fronte e la gente è ormai molto avariata. Io lo svolgo con passione  il mio lavoro, la gentilezza, un sorriso non costano nulla e molti clienti mi apprezzano per questo mio modo di fare semplice e rispettoso.Ma sono stanca e non vedo l'ora che giunga il 1 agosto 2024 e finalmente spero di avere un po di pace, di riuscire a vivere in questo mondo così complicato e anche brutto, troppa violenza.Ogni giorno che passa è un giorno finito e ne incomincia un altro che speri finisca bene.Il tempo corre ed io mi sento ferma e con un grande vuoto dentro. per fortuna ci sono i gatti , per loro resisto e per le poche persone che mi vogliono un po di bene,

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

.................

Post n°2368 pubblicato il 08 Ottobre 2023 da pettiross

Mi angoscia quello che sta succedendo tra la Palestina ed Israele e la Palestina è quella che ci rimette sempre. Ridotta alla fame, perchè non ci sono più aiuti dalle nazioni , prendono spazio gli integralisti. Sono anni che Israele ruba territorio alla Palestina e ha ucciso tanta gente innocente. Non tutti gli israeliani sono sionisti, ma quel governo si. I pacifisti come me sperano che ci sia un riconoscimento netto e dei confini tra i due Stati. La guerra non porta nulla di buono e l'unico che sta parlando di pace è il Papa.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

.....

Post n°2367 pubblicato il 07 Ottobre 2023 da pettiross

Quanta bella musica sto ascoltando in questi giorni un po malati.L'ultima volta più che una canzone di Guccini mi sembra un saluto alla vita quando il tempo che resta si accorcia. E' vero quante albe o tramonti resteranno da vedere in occhi ancora capaci di perdersi nei colori . E restano i ricordi, mia madre non cantava, ma noi figlie si , però ballava e con papà finchè la vita non li ha bastonati per bene hanno vissuto un tempo breve di felicità. La buona musica è poesia cantata che mette allegria o fa pensare e per fortuna sono nata in un epoca che di buona musica ne ha regalato tanta. 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

................

Post n°2366 pubblicato il 07 Ottobre 2023 da pettiross

Il mare è calmo, anche oggi una calda giornata, fa più caldo a Bolzano che a Palermo secondo il meteo odierno. I ghiacciai si sciolgono e davvero la strada dove cammina questa umanità non so dove condurrà. Hanno dato il premio Nobel per la pace ad una donna iraniana che sta in prigione. Non ha ucciso nessuno ,ha solo manifestato il diritto di essere libera come donna e per le donne del suo popolo e di tutte quelle oppresse da una religione di potere gestita da prepotenti che ancora vogliono le donne subordinate ai loro voleri . Hanno una violenza ed una cattiveria  che non può non angosciare anche chi vive lontano da quei posti. Ma anche nell'occidente moderno gli uomini uccidono, ogni giorno una donna perde la vita,è terribile, assurdo. E ci sono io in questo posto che non amo a parte il mare ed i miei gatti e i gatti randagi ai quali dedico un po del mio tempo, di nascosto perchè in questo condiminio li odiano. E mi sembra a volte di essermi costruita una prigione, piano piano nel tempo ho perso la fiducia nella maggior parte degli umani, mi sono isolata e il tempo che è passato non ritorna più, parafrasando una canzone di Guccini, per alcuni aspetti è meglio, ma mi mancano un po le scorribande con gli amici, il cinema, la pizza o le cioccolate calde in inverno. Gli scherzi e le serate a chiaccherare davanti ad un piatto di penne all'arrabbiata, ci bastava poco. E anche se ormai l'età ha altre prospettive , in fondo sono sempre quella ragazza dai lunghi capelli ,semplice e quasi invisibile, ma che sapeva ridere e ascoltare ed essere vicina quando era necessario anche se i capelli ora sono corti.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963