Creato da dunhilludine il 14/08/2009
alla mia età o si ha il blog meno commentato di Libero o un'amante :-D

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 8
 

Ultime visite al Blog

ale.burattolstranomoonflower.czPer_lecarlo91franco.ferraro_1960anto_6310solrumshhinpuntadipiedifaustorigollggvvenricocerretomiki300diana_89
 

Ultimi commenti

ma quella è la parola più difficile...
Inviato da: only4words
il 09/11/2010 alle 14:24
 
..c'è un tempo giusto per tutto....anche per i...
Inviato da: amarablack
il 20/06/2010 alle 23:44
 
dunque...considerando la tua affermazione nella...
Inviato da: unadonnaperAMICAdgl
il 24/04/2010 alle 15:24
 
...un vero letargo!!!;))
Inviato da: mythodea6
il 08/04/2010 alle 22:22
 
c'ho la malattia del sonno... sono incapace di...
Inviato da: dunhilludine
il 23/03/2010 alle 08:55
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« le due poesieTarcisio e Silvana »

il segno

Post n°312 pubblicato il 13 Marzo 2010 da dunhilludine

Fatti strappare i vestiti  con le mie mani e i denti ed io ti lascerò graffiare la mia schiena. Fatti mordere, piano, un seno ed io ti lascerò mordere il mio fianco e i miei glutei. Violenta la mia mente con sussurri di parole indecenti e gemiti di femmina ed io ti riempirò di me di te per farti gridare di piacere. Disegnami i brividi nei sensi con l’odore del tuo sudore ed il profumo dei tuoi umori e fammi bere la tua saliva. Io ti lascerò fare di me quello che vuoi. Bruciamo tutti i veli della decenza, puliamo con la lingua ogni nostro peccato, e viviamo in questa stanza la lussuria. Ma infine passiamo oltre, senza voltarci troppo. Si tratta di sesso, è ovvio, e di desideri che urlano nudi e puri sopra sogni e confessioni, tra carne e lenzuola agitate dai venti delle nostre voglie.

Prima di  andare fatti lasciare un segno, piccolo, all’interno delle tue cosce e anche io ti permetterò di farlo. Ci ricorderanno la passione di questo incontro e il dolore delle attese, ma più di tutto che di sesso ci si può vivere. D’amore a volte si muore.

(Ok.. sono un eretico. Bruciatemi pure)

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/dunhilludine/trackback.php?msg=8554488

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
mythodea6
mythodea6 il 14/03/10 alle 01:57 via WEB
Naaaa...tu miri all'elevazione dell'anima:) "L'anima nello stato erotico libera se stessa....si ama il proprio desiderio e non la cosa desiderata" (Nietzsche) E chi non vorrebbe "elevarsi" in questo modo?;))
(Rispondi)
 
dunhilludine
dunhilludine il 14/03/10 alle 09:33 via WEB
:-) questa cosa non me l'ha detta mai nessuna:-) kisssssssssssssss grazieeeeeeeee
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.