Creato da darksideofthemoon76 il 27/01/2008

echoes of thunder

a momentary blog of reason

 

 

« ECLIPSE -Pink Floyd tribute bandCOMFORTABLY NUMB SOLO 1 »

GUIDA ALLA GEOGRAFIA DEI PINK FLOYD

Post n°18 pubblicato il 06 Ottobre 2008 da darksideofthemoon76

Una guida unica nel suo genere ai luoghi Pink Floyd di Cambridge e di Londra, alle scuole dove sono cresciuti Barrett, Waters, Gilmour, Mason e Wright, alle loro case di ieri e di oggi, ai locali dove hanno suonato da sconosciuti e da rockstar. Un viaggio strano e affascinante in posti magici dell'immaginario rock: la centrale elettrica su cui volò il maiale di Animals, il prato di Lulubelle III, la mucca di Atom Heart Mother, il giardino della copertina di Ummagumma, la spiaggia dove Storm Thorgerson allineò gli 800 letti di A Momentary Lapse Of Reason. Con oltre 100 foto rare e inedite.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
Profilo Facebook di Alexander Campagnini
 

AREA PERSONALE

 

 

 

PIACEVOLMENTE INSENSIBILE

@

Ehi
C'è qualcuno lì dentro?
Semi senti fa' un cenno
C'è qualcuno in casa?
Dai, vieni
Sento che sei depresso
Posso alleviarti il dolore
E rimetterti in piedi
Rilassati
Prima di tutto mi servono informazioni
Solo i fatti essenziali
Fammi vedere dove ti fa male

Va bene
Solo una punturina
E non piangerai più
Ma può darsi che avrai un Po' di nausea
Ce la fai a stare in piedi?
Ce la faccio, forse funziona, bene
Ti terrà in piedi per tutto lo spettacolo
Dai, è ora di andare


Il dolore è sparito ti stai come allontanando
Pennacchio di fumo d'una nave all'orizzonte

Ritorni indietro solo a ondate
Llabbra si muovono ma non sento che dici
Da bambino colsi
Con la coda dell'occhio
Un fuggevole movimento
Mi girai a guardare ma era sparito
Non riesco ad afferrarlo adesso
Il bambino è cresciuto
Il sogno è finito
E io sono diventato
Piacevolmente insensibile



Il dolore è sparito, ti stai come allontanando
Pennacchio di fumo d'una nave all'orizzonte
Ritorni indietro solo a ondate
Le tue labbra si muovono ma non sento che dici
Da bambino ho avuto una febbre
Mi sentivo due mani come palloni
Adesso provo di nuovo quella sensazione
Non so spiegartelo, non capiresti
Questo non sono io
Sono diventato piacevolmente insensibile



 

MY BLACK STRAT

@

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

elisal70figaladramopellygialymaimds.managementpegettadariotipamassimo.scarpantiAngelo81Saxdavidetommasi83katiusciamonteleonestefano.carrellafabio.casistefano.bruno90kula74