Creato da tanksgodisfriday il 26/03/2006
Cose varie al PC, sul Web e nella mente. Puoi scrivermi a: tanksgodisfriday@libero.it
 

 

« Friday puzzle, per un ve...3, 2, 1, 0 ... Buon 2016 ! »

Tentazioni e passioni

Post n°1813 pubblicato il 29 Novembre 2015 da tanksgodisfriday
 

Meglio giocare con le tentazioni, o immergersi nelle passioni?

Tema non da poco, lo so. Rispondere a questa domanda vuol dire scegliere come rendere diversa la propria vita, sfuggendo alla banalità della ripetizione di azioni e comportamenti che, giorno dopo giorno, lentamente uccidono.

Ma, se il fine è lo stesso - sfuggire al nulla che riempie la nostra esistenza - le strade per raggiungerlo sono completamente diverse: meglio vivere sfogliando tentazioni, o consumando passioni?
Ognuno risponderà a suo modo. Io la scelta me la sono trovata davanti stamattina, al supermercato. E ho scelto.

Avevo appena svoltato a U, all'angolo tra Via dei Succhi di frutta e la Grande Corsia Centrale, entrando nel Viale del Caffè: barattoli, decaffeinati, cialde. Ecco i tè.

Un passo indietro: venerdì ho deciso di smettere per un po' di prendere il caffè dal distributore dell'ufficio. L'alternativa era aprire una vertenza sulla liceità di definire caffè il liquido in oggetto. Quindi, da lunedì: bollitore, tazzona, zucchero e tè. Ecco stamattina dovevo appunto prendere del tè.

Lo sguardo va oltre i nomi noti, le scatole che riconosci dai colori, immutate da non so più quanto tempo. Lo chiamano branding: sei così da sempre, se decidi di cambiare forma o colore della scatola, ti riconosceranno ancora come Il Tè della Colazione? o rischi di essere risucchiato nel girone degli infusi anonimi? C'è un rovescio della medaglia, però: se non cambi, non attiri la mia attenzione, e infatti sono andato oltre.

Poi, eccole lì, affiancate: Temptation Collection e Pleasure Collection.
Tè ... tentazione? passione? Leggiamo cosa raccontano le scatole.

Intanto il filtro: piramidale, e questo già mi piace. Poi la composizione: tè (nero, verde), variamente impreziosito (frutti di bosco, limone, cioccolato, addirittura macaroon).
Devo solo scegliere: Temptation o Pleasure?

Sono stato un paio di minuti a soppesare le due scatole. Poi la decisione, per esclusione: Pleasure sembra un punto di arrivo, che altri hanno scelto per me.
Meglio Temptation. In fondo decido io se cedere o meno. Forse il vero piacere è proprio nel giocare con le tentazioni.

A ogni buon conto, per lo zucchero, ho scelto quello di canna. Sono pronto per un altro lunedì.

I can resist everything except temptation.
Oscar Wilde

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

Area personale

 

Ultimi commenti

Translate!

 

Ultime visite al Blog

sparusolatanksgodisfridaydue.piossimorazzqqjigendaisukegiannigarzottocatone6565lilith_0404pavpaoCinziaBlackgorefedemauri1970insiemeartescienzaluciana_amatofarfixanatol1965
 
 

networkedblogs.com