Creato da ERAqui il 21/01/2006

Oltre L'anima

In verità vi dico: ogni volta che avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l'avete fatto a me..

 

 

« Messaggio #76Messaggio #78 »

Post N° 77

Post n°77 pubblicato il 27 Novembre 2006 da ERAqui
 

L'uomo vuole un dato bene e lo sceglie:
è conseguentemente responsabile della propria scelta.

Sullo sfondo di questa visione del Bene s'impone una distinzione di carattere propriamente etico. E' la distinzione di:

  • Bonum honestum (Bene Giusto)
  • Bonum utile (Bene utile)
  • Bonum delectabile (Bene piacevole) 

Se il soggetto sceglie un Bonum honestum, il suo fine si conforma all'essenza stessa dell'oggetto dell'azione ed è perciò un fine onesto.

Nel caso del Bonum utile, il fine è il vantaggio che ne deriva. Solo se l'azione da cui deriva il vantaggio è onesta, e onesti sono i mezzi usati, anche il fine perseguito dal soggetto potrà dirsi onesto.

Il Bonum delectabile è il compimento del Bene giusto, semèpre accompagnato da una gioia interiore.  La gioia del Bene.

Quindi..

L'uomo può fare sempre il Bene o il male.
Quando lo sceglie, lo fa sempre alla luce di un criterio e questo può essere la bontà oggettiva o invece il vantaggio in senso utilitaristico.

Chi ha orecchi intenda

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

stefi.zanettimomosaragiurgoplastunamamma1momy101Proteoxmatilde62Da_1a_100mariomancino.mdonroberto63adressealex.8.7pibocroccoferenderesmirarosa70shalom99
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 
 

AREA PERSONALE

 

ULTIMI COMMENTI