Creato da: raggiodisesso il 16/03/2009
I segreti che non riusciamo a...fare uscire

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

Ultime visite al Blog

misaipsicologiaforenseWhaite_Hazewhite.cocktiberio_1960sessovvioWIDE_REDsegreta.mentoforever66_1megliobruttosolboraspessodolceterzammorefioredimaggio73sonodentro
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 
« La nostra beneamata libidine

libidine e omosessualità

Post n°3 pubblicato il 06 Aprile 2009 da raggiodisesso
 

libidine e omosessualità

Tutti sappiamo che la libidine è una tempesta ormonale molto difficile da gestire, specialmente nell'adolescenza.

Noi adulti sappiamo che la masturbazione è un rimedio precario al martellante desiderio  sessuale. Sappiamo anche che gli adolescenti dello stesso sesso, da che mondo è mondo, si lasciano andare in rapporti omosessuali.

In questi strani accoppiamenti,  i maschi più forti usano il cazzo per scaricare la loro libidine nel mansueto culo dei più deboli, mentre il più debole si mette a  disposizione degli arrapati per godere della loro protezione psicologica.

Ecco perchè mi sono convinto che i gay sono vittime di un certo tipo di sessualità libidinosa e incontrollabile, e non di una loro scelta ponderata e naturale.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/esperienzedue/trackback.php?msg=6845064

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
moscio11
moscio11 il 07/04/09 alle 17:04 via WEB
Aggiungo che i deboli che l'hanno preso nel culo sono diventati gay in carriera; mentre quelli che usavano il cazzo hanno continuato a farlo con le loro donne. Secondo me, essere gay è un vizio, come lo è il fumo o la droga.
(Rispondi)
 
 
raggiodisesso
raggiodisesso il 08/04/09 alle 11:56 via WEB
I tuoi concetti sono pane (o carne) per i miei denti. grazie.
(Rispondi)
 
elyguida
elyguida il 07/04/09 alle 20:12 via WEB
Buona Pasqua anche a te..secondo me essere gay non e' una malattia..forse un stato dell'essere..non so..ma non una malattia..certo un po' perverso deve essere visto che c'e' "uno forte e uno debole"..mah..immagino che la lega gay non sarebbe d'accordo..x l'appunto..il rispetto c vuole sempre..ognuno fa le sue scelte nella vita..ciao ciao!!
(Rispondi)
 
 
raggiodisesso
raggiodisesso il 08/04/09 alle 11:52 via WEB
Noi esprimiamo un'opinione non una condanna! Il modo d'essere dei gay (come quello degli stronzi, dei drogati, dei ladri, dei vili) non dovrebbe mirare a fare proseliti tra i nuovi maschietti... baci. nicola
(Rispondi)
 
essenza51
essenza51 il 08/04/09 alle 18:19 via WEB
non mi trovo per niente daccordo su come vedi l'omosessualità...io trovo che sia gli etero..che chi è bisex...o omosessuale...viva l'erotismo come meglio desidera...anche nelle fasi più contorte...ma non c'è differenza si tratta di noi..di come siamo dentro..della nostra cultura..e ignoranza...l'importante è che tutto sia fatto nel rispetto reciproco e senza ricatti spicologici..vedo anche AMORE..spesso più pulito e vero..tra chi viene definito "diverso"che tra noi ipocrici etero...non c'è una spiegazione..l'eros è bello e basta...l'importante è appunto che ci sia..il vero desiderio di prendersi..di dare..o amare...
(Rispondi)
 
 
raggiodisesso
raggiodisesso il 09/04/09 alle 12:40 via WEB
Io ragiono mettendomi nei panni di un padre che vedrebbe volentieri un figlio maschio con il cazzo ultrafunzionante, e una figlia femmina altrettanto dignitosa. Sono per la coppia tradizionale, in cui si faccia quello che dici tu...!
(Rispondi)
 
 
moscio11
moscio11 il 10/04/09 alle 15:19 via WEB
Forse l'autore del post avrebbe voluto affermare che omosessuale non si nasce ma si diventa. Si diventa anche per delle circostanze "sfortunate" dovute all'ambiente in cui si vive...
(Rispondi)
 
sandroccia
sandroccia il 10/04/09 alle 19:52 via WEB
io credo che gay si nasce, non penso che gay si diventi per fattori esterni come per esempio l'amore ossessivo di una madre come nella assurda canzone di Povia ... per me è un fatto di geni
(Rispondi)
 
 
raggiodisesso
raggiodisesso il 10/04/09 alle 22:18 via WEB
Anche il raffreddre è nei geni, ma con qualche accorgimento si può ridurre il danno. Se un predisposto all'omosessualità non vedesse un uccello volare, chissà....?!
(Rispondi)
 
acquablu67
acquablu67 il 12/04/09 alle 20:17 via WEB
Io credo che certe tendenze si acquisiscono man mano che si cresce..magari trovano più affetto nelle persone dello stesso sesso..ti auguro una felice pasqua fatta
(Rispondi)
 
 
raggiodisesso
raggiodisesso il 13/04/09 alle 10:42 via WEB
Deduco che tu sei d'accordo con me, e cioè che l'occasione fà la donna ladra. Poi, se vi trovaste due donne così belle...! Scusami, da come sei vestita, vedo che già ti fa caldo!
(Rispondi)
 
 
 
sandroccia
sandroccia il 14/04/09 alle 21:51 via WEB
può darsi che una persona si scopra omosex o bisex in età adulta ma in ogni caso rimango convinta che deve comunque esserci una predisposizione naturale anche se a volte possono esserci dei fattori esterni scatenanti
(Rispondi)
 
 
 
 
raggiodisesso
raggiodisesso il 14/04/09 alle 22:23 via WEB
Quindi, mi sembra di capire, che siamo potenzialmente tutti gay, ma possiamo scegliere anche di rimanere normali... Come ogni femmina ha le potenzialità per rimanere...seria!
(Rispondi)
 
 
 
 
moscio11
moscio11 il 15/04/09 alle 22:25 via WEB
Con una piuma, se tu vai a solleticare il culetto del più virile dei maschi, scoprirai che la cosa gli piace e che questi vorrebbe passare alla seconda fase, cioè ad un trapanamento violento che gli faccia passare il prurito...
(Rispondi)
 
 
 
 
raggiodisesso
raggiodisesso il 16/04/09 alle 11:44 via WEB
Sandra, pochi sanno che sul confine tra la figa e l'ano si trova il punto G, che è sensibile come la clitoride. Il punto G dell'uomo è identico a quello della donna. Quindi è chiaro che chiunque si andasse a massaggiare lì, il cazzo è d'uopo....
(Rispondi)
 
 
 
acquablu67
acquablu67 il 16/04/09 alle 12:10 via WEB
infatti fa caldo..non senti...cmq esser o diventare gay fa parte di una sessualità libidinosa ..anche se poi non riesco a capir tanto cosa si cerca nello stesso sesso..forse quello che il sesso opposto non riesce a dare..le domande sarebbero immense..bisognerebbe parlare con persone che lo sono ..
(Rispondi)
 
 
 
 
raggiodisesso
raggiodisesso il 16/04/09 alle 15:57 via WEB
Cosa si cerca nello stesso sesso? Penso che neanche un omo-bisex riuscirebbe a spiegarsi. Sicuramente la libidine sprigiona l'animale che è in noi. Meno male che esiste la diversità...
(Rispondi)
 
panteraDELdeserto
panteraDELdeserto il 15/04/09 alle 15:20 via WEB
sono per una sessualità libera, nessun tabù!! sempre e solo nel rispetto altrui...Scopare fa bene a prescidere ...
(Rispondi)
 
 
raggiodisesso
raggiodisesso il 16/04/09 alle 18:39 via WEB
Pantera, sono d'accordo con te che ciascuno è padrone del suo culo. Però non possiamo creare un movimento politico (gay) per affermare un diritto erotico-pornografico privato.
(Rispondi)
 
 
moscio11
moscio11 il 16/04/09 alle 19:05 via WEB
Trombare fa bene a prescindere? Invece risulta che molti gay vanno a finire in ospedale per delle scopate fuori misura. Poi...sono cazzi loro!
(Rispondi)
 
raggiolunare20
raggiolunare20 il 06/10/09 alle 22:11 via WEB
Sommariamente acquablu67, bellissima, ha espresso un parere condivisibile.
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.