Creato da sifabri il 02/10/2014

eyes4u

Mi hanno rubato l'anima

 

CERCAVO EMOZIONI…HO TROVATO LACRIME…LE MIE

Post n°2 pubblicato il 02 Ottobre 2014 da sifabri

7 Novembre 2013

Cercavo emozioni dentro i tuoi occhi e non ne ho trovate……….osservavo il tuo corpo nudo mentre dormivi accanto a me, dopo una bella serata passata a tavola, dopo una nottata carica di affetto e tenerezza, quell’affetto e tenerezza che cerchi, che nessuno riesce a darti, ma che quando li trovi ti spaventano, ne hai paura e le rifuggi, chiudendoti a guscio, impedendoti forzatamente di lasciarti andare, di vivere totalmente quello che provi.
Una razionalità costruita ed imposta in nome di principi astratti e contraddittori, ma quando sei rilassata, tranquilla, le tue parole sono diverse, sono più vere, è come se ogni tanto uscisse la tua vera personalità, solo pochi minuti, cambia la tua voce, abbandoni quel tono da bambina, quelle richieste assurde e capricciose ed i tuoi occhi da cerbiatto si illuminano della luce della tua anima che tieni nascosta dentro di te in un angolino buio, quasi irraggiungibile.
Cerchi in me quella “ricchezza” che per me non vale nulla, anzi per me è la mia “miseria”, inconsapevole che la ricchezza è ben altra cosa.
Mi guardavi attraverso i tuoi lunghi capelli biondi spettinati, mi davi piacere con i tuoi…baci, ma i tuoi occhi non parlavano di desiderio di passione di piacere….sembrava dovessi farlo, una sorta di dovere, ma che non lo era affatto e quel chiedere….di continuo.
Il profumo del tuo corpo e la morbidezza della pelle contrasta con le tue spigolosità caratteriali, vuoi tutto ed il contrario di tutto, sai essere dolce e feroce, come lo sei stata con quella richiesta folle ed assurda, e forse ho sbagliato io, ho sbagliato ad esprimerti il mio sentimento sempre più importante, ma forse troppo ingombrante per te, ingestibile ed impegnativo, glissando e negando.
Eri tra le mie braccia e sentivo il tuo respiro mentre dormivi e mi domandavo se fosse giusto che tu fossi lì, se fosse giusto per te, ma se lo fosse anche per me, se forse, sia io che te, dovessimo essere altrove, lontani l’uno dall’altro per non farci male, per continuare a vivere i nostri sogni relegando il presente e ricacciando tutto quello che è stato nel buio profondo dell’oblio.
Le tue stilettate sono state feroci e crudeli, appellandoti ad assurdi pretesti e piccolezze quotidiane senza senso senza alcun peso, che non smuovono nulla di tutto quello che è emozione intensità e sentimento.
A te, che la cattiveria ha fatto orrore, te che l’hai subita, la ritorci contro di me, come un volermi farmi pagare il tuo passato di cui non sono responsabile, ma che vorrei prima conoscere, capire e semmai alleviare e, se possibile, azzerare, un reset per farti ricominciare a vivere da capo, un nuovo inizio.
Dovevo trovarle quelle emozioni, le ho cercate in quegli abbracci, nelle tue parole, nei tuoi gesti le ho cercate disperatamente dentro quegli occhi da cerbiatto mascherati da quei capelli lunghissimi e dorati, ho guardato a fondo, ma ho trovato solo lacrime…………..le mie.


EYES4U

 
 
 

LA SCHIENA NUDA, LA TENEREZZA E LA PASSIONE (Ricomincio da quì......)

Post n°1 pubblicato il 02 Ottobre 2014 da sifabri

1 Gennaio 2013

 

Sono le 10.20…mi sono svegliato adesso……ci siamo addormentati nel tappeto davanti al caminetto e coperti da un caldissimo morbidissimo piumone…
Mi alzo e riattizzo il fuoco indebolito dalla lunga notte…….lei dorme, sprofondata in un sonno profondo e sereno, ha la schiena scoperta e vorrei coprirla, ma quella schiena è troppo bella per essere nascosta alla vista, una schiena magra, ma ben disegnata, sinuosa,….sembra scolpita da Michelangelo, linee perfette, una schiena da accarezzare per le sue forme, e per la sua morbidezza, da baciare per il suo profumo e sapore.
Avevo già visto quella schiena, ieri sera, avevo appena finito di preparare la cena ed avevo già apparecchiato la tavola, una tavola per due.
Mi chiama: “Fabry!!! Arrivo”
Accende i faretti delle scale, e la vedo in tutto il tuo splendore, un abito nero lungo con due spacchi laterali, una scollatura vertiginosa che a fatica contiene i suoi seni, imprigionati in uno scrigno di pizzo, scende le scale leggera, come se non toccasse terra, elegante e morbida nonostante il tacco sia impegnativo, ma sembra davvero che voli in quelle scale.
Ha un sorriso che illumina la casa, che la scalda molto di più del fuoco acceso e mi guarda soddisfatta del mio stupore e della mia ammirazione. Mi sento un po’ in imbarazzo, io, vestito con un paio di jeans tutti strappati ed una camicia anch’essa di jeans, glielo faccio presente e lei ride di gusto dicendomi “Ma io sono donna….e femmina vanitosa!!”.
“Ti piace??” e così facendo si gira su se stessa mostrandomi la scollatura ancora più vertiginosa che ha dietro, fino ad oltre le vertebre lombari…..molto molto molto oltre.
Si avvicina …..mi prende il viso tra le mani e mi bacia sulle labbra dolcemente.…”Auguriiiii!!!!”.
Sono di velluto quelle labbra, il suo profumo è intenso, ma al tempo stesso delicato, ci abbracciamo….è caldissima, sento la pelle della sua schiena sulle mie mani sembra di preziosa seta. Ricambio il suo bacio “Dai mangiamo adesso!”
Parla tantissimo, in maniera pacata, è intelligentissima e certe sue considerazioni mi sbalordiscono piacevolmente, osservo tutti i suoi movimenti. Le piccole gesticolazioni in perfetta sincronia con le parole, sono eleganti e sensuali, la vedo a suo agio e questo mi fa piacere, ha un sorriso luminoso, di quelli dove un istante prima della bocca sorridono gli occhi, e quando lo fa piega leggermente la testa, si tocca in continuazione i capelli, un piccolo vezzo, ma sempre con estrema eleganza…è indubbiamente un “festival” di fascino e femminilità, ma non c’è minimamente costruzione…è così al naturale, e mi fa impazzire il modo i cui i suoi occhi grandi mi guardano, ammiccanti e con un pizzico di provocazione, e che più passa il tempo e più diventa “esplicita”.
E’ una conferma, è donna vera, con forte personalità, ma senza penalizzare minimamente la su femminilità che anzi aggiunge valore alla personalità, una donna con la D maiuscola di quelle che le parole sono il preludio ai fatti e non il preludio al nulla, dice e fa, si mette in gioco senza timore, senza paura di rischiare, perché è consapevole che la vita va vissuta, che non si può stare alla finestra a sbirciare la vita degli altri e magari giudicare o peggio ancore prendersene gioco.
Mi alzo, prendo l’astuccio che ho nascosto, mi metto dietro alle sue spalle e le faccio indossare una collana in argento, con un bellissimo pendente di onice, e con degli inserti microfusi tempestati di Swarovski, il valore è poco, ma il pendente lo ha disegnato un carissimo amico che è uno dei più importanti designer di gioielleria al mondo. Le sta da Dio ed impreziosisce (se ce ne fosse bisogno) il suo splendido decolté.
E’ sbalordita, non se lo aspettava, si alza mi abbraccia, mi bacia corre allo specchio, con quella gioia simile a quella dei bambini quando ricevono in regalo un giocattolo. Si guarda e si riguarda, fa le pose….è dolcissima in quei gesti, fa quasi tenerezza, ha gli occhi che brillano ancora più di quei Swarovski.
Poi mi guarda rattristita “ ma io non ti ho portato niente!!”
Sorrido….”come niente…….sei qui con me….ti sembra poco???”
Corre verso di me mi abbraccia e mi dice “Sei speciale”
No tesoro, sei tu che sei speciale, e lo sei solo per il fatto che sei vera, senza maschere, non giochi, ma vivi, non fai, ma sei….non vuoi piacere per forza, non ti plasmi su chi ti sta accanto, rimani sempre te stessa, in qualsiasi momento…e questo mi fa impazzire.
Ci accomodiamo davanti al caminetto, è rilassata e raggiante, la vedo felice, e questo mi piace….seduti sul tappeto parliamo riscaldati del fuoco che scoppietta nel camino, illuminati dalla luce evanescente ed irregolare, ma calda che solo il fuoco sa regalare, due flut di Ca’ del Bosco in mano……
Mi guarda…in silenzio per pochi interminabili secondi….le metto una mano tra i capelli e la guancia…lei piega la testa…sorride e mi bacia la mano……mi abbraccia…..ci baciamo.
Il suo sapore, insieme al suo profumo e la morbidezza di quella bocca, mescolati al calore del suo corpo, mi reagala sensazioni uniche…si alza…mi viane davanti, si sistema il vestito e così facendo mette in luce delle mutandine di pizzo e delle calze autoreggenti elegantissime…..si siede a cavalcioni su di me e mi bacia con passione…..bruciano le sue labbra al puntoche incendiano le mie……poi d’un tratto si scosta, e mi dice “ Adesso come mi sta la tua collana??” e cosi facendo si slaccia il reggiseno e fa scendere il vestito, mostrando il suo seno, non grande, ma perfetto ed impreziosito da quello splendido pendente…..

Sono le 10.30…il ricordo di questa notte è indelebile….sento la mia pelle profumare delle sua, sento ancora in bocca il suo sapore, sento nella mia carne il calore del suo corpo, ed il brivido delle sue carezze e baci proibiti. Sento ancora quelle sensazioni alternate di tenerezza e focosa passione, di desiderio reciproco, quella ricerca assoluta del piacere dell’altro.
Potrei innamorarmi di una donna così, dovrei innamorarmi di una donna così.
Non so quanto abbiamo dormito, l’ultimo ricordo prima di addormentarmi sono stati i rintocchi della campane della Pieve qui vicino che indicavano le 6.
L’ho guardata dormire per un po’…mi piace vegliare il suo sonno per aiutare i suoi sogni e scacciare i suoi incubi, ma non mi sono accorto che adesso è sveglia e sempre sdraiata mi guarda con quegli occhioni grandi dolci e felici, in silenzio…..mi sorride, mi prende la mano la bacia…..si protrae verso di me…mi bacia il petto e sento le sue mani “accarezzarmi” dolcemente….mi bacia la bocca……………….

EYES4U

 
 
 
« Precedenti
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: sifabri
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 60
Prov: AR
 

VENGO A RIPRENDERMI L'ANIMA ....E TI FARO' MALE

 

TANTI ANNI FA.....

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI LINK PREFERITI

 

ULTIME VISITE AL BLOG

OVILmaxel29lucianabrunodragonfly.3alice3161sifabriilmondodiisidealf.cosmosdaunfiorealiasnovenaufragodiuraganosombreromexicanounabellagiornata1Ing.Mercuri
 

ULTIMI COMMENTI

ciaoooo :-*
Inviato da: sifabri
il 25/04/2016 alle 14:39
 
Si Fabrizio ^-^
Inviato da: semplicelucrezia
il 17/04/2016 alle 10:43
 
Qualsiasi forma di amore è l'essenza della vita.
Inviato da: sifabri
il 02/03/2016 alle 17:10
 
Fabrizio " Io Amo la vita in ogni sua essenza "
Inviato da: semplicelucrezia
il 22/02/2016 alle 18:53
 
Una delle frasi che amo di più dal film che in assoluto...
Inviato da: sifabri
il 18/12/2015 alle 19:52
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom