Creato da fabpat72 il 09/03/2010
Fabricando fantasias
 

Ultime visite al Blog

margot089shivasal16martinopironefocusman77babi77btonino_praticoboboro1951annarella78pierruggeriover5000sicily_forever.59Rita.1966woodenshipcavamaxirebotto
 

 
Citazioni nei Blog Amici: 323
 
 

Ultimi commenti

Google Translation

English French Spanish German Portughese Chinese

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

 

« Il padre dei reietti ..Solidarietà ai giovani t... »

Il Che africano ..

Post n°313 pubblicato il 22 Maggio 2013 da fabpat72
 

Thomas Sankara

25 anni fa un piccolo uomo dalla pelle nera sfidò i potenti del mondo. Disse che la politica aveva senso solo se lavorava per la felicità dei popoli. Affermò, con il proprio esempio personale, che la politica era servizio, non potere o arricchimento personale. Sostenne le ragioni degli ultimi, dei diversi e delle donne. Denunciò lo strapotere criminale della grande finanza. Irrise le regole di un mondo fondato su di una competività che punisce sempre gli umili e chi lavora e che arricchisce sempre i burattinai di questa stupida arena. Urlò che il mondo era per le donne e per gli uomini, tutte le donne e tutti gli uomini e che non era giusto che tanti, troppi potessero solo guardare la vita di pochi e tentar di sopravvivere. Lo uccisero e tentarono di cancellarne ogni memoria. Ma, Sankara vive!

E quel giorno uccisero la felicità ..

Ricordando la storia di Thomas Sankara non ci stupiamo dell’esiguo spazio riservatogli all’interno del circuito internazionale dell’informazione, sia nell’immediatezza dei fatti che ne causarono la morte, sia nei trenta e più anni che ci distanziano dal gravissimo episodio che lo vide tragico protagonista. Sankara era un giovane abitante dell’Alto Volta. Questo era un piccolo territorio dell’Africa subsahariana, parte dell’immenso impero francese, al quale venne dato il nome in base alla posizione occupata rispetto al bacino dell’omonimo fiume, appunto, il Volta. Nato nel 1949, a scuola si ribellò a un ordine imposto da un bianco, successivamente sarebbe stato punito suo padre, così prescriveva la legge del dominatore francese. Entrò nell’esercito, la migliore strada che potesse prendere in quel periodo un giovane burkinabè, questo è il nome del popolo stanziatosi nel territorio dell’Alto Volta. Dopo una sommossa, divenne primo ministro nel 1984. Era giovane, ma aveva le idee chiare. Alto Volta per i burkinabè non significa nulla, al massimo ricorda una crudele e lunga occupazione da parte dello straniero. Sankara cambiò il nome al suo paese, quindi divenne il primo presidente del Burkina Faso ovvero “Paese degli uomini integri”. La politica di Sankara era rivolta alla ricerca della massima felicità e delle migliori condizioni di vita possibili per il suo popolo e per tutto il suo continente. Il coraggio delle sue opinioni e delle sue parole venne sempre confermato dalle scelte concrete e dai provvedimenti reali che mise in campo. Attivo coinvolgimento delle donne nella gestione del Paese, lotta contro l’AIDS e la pratica dell’infibulazione, cessazione di ogni privilegio della classe politica, serio progetto di sviluppo riguardante i trasporti e la gestione dell’acqua. Sankara voleva essere povero come il suo popolo e lo fu davvero, ma anche dare un esempio di profonda dignità umana, lottando per un’Africa libera dal razzismo e dal bisogno. Si scagliò contro il Sudafrica dell’apartheid e contro il nuovo colonialismo determinato dall’imposizione del debito. Sankara nei suoi discorsi sembrava presagire il pericolo insito nel sistema economico occidentale, con tutti i suoi sforzi chiese ai paesi africani di unirsi, in una sola voce, per chiedere la cancellazione del debito. Non venne ascoltato ma, con i soldi recuperati dalla lotta alla corruzione e agli sperperi dei burocrati, riuscì a garantire due pasti al giorno e dieci litri d’acqua per ogni suo cittadino. Venne ucciso, Sankara, durante un colpo di Stato. Paradossalmente una fine comune, in quel momento storico e in quei luoghi, per un uomo invece straordinariamente davanti alla storia, un vero e proprio “uomo postumo”. Fu Blaise Compaorè, suo migliore amico e braccio destro, a sparargli. Armò la sua mano una volontà internazionale la cui priorità era tutelare gli interessi di Stati Uniti e Francia. Ancora oggi quest’ultimo è il presidente del Burkina Faso. Il Burkina di Sankara non ha mai preso il volo, il suo sogno di libertà dava troppo fastidio agli equilibri della regione, il messaggio stava cominciando ad arrivare in Occidente, tutto ciò era troppo. Dopo la sua morte, il Burkina Faso tornò ad essere uno dei paesi più poveri del mondo, avamposto della Francia contro l’Africa che resiste. Questa però è un’altra storia.


Commenti al Post:
fabpat72
fabpat72 il 22/05/13 alle 08:20 via WEB
Capisco che è più facile prestare attenzione ad un video breve, magari di qualche minuto, .. questa volta ho voluto inserire nel post un documentario che spiega bene la figura di Thomas Sankara e quello che ha fatto per il suo paese il Burkina Faso... qua in Italia santifichiamo persone come Craxi, Andreotti e fra un poco faremo lo stesso per il Berlusca.. ovvero persone che hanno affamato il popolo aumentando le differenze sociali, incrementando i privilegi della casta e facendo passare per normale e tollerabile l'illegalità diffusa .. nel mondo "NORMALE" (ovvero fuori dall'Italia) a essere santificati sono persone come Thomas Sankara .. gente che ha lottato per ideali di uguaglianza e giustizia pagando con la vita la propria integrità morale!
 
 
mariselene
mariselene il 24/05/13 alle 14:13 via WEB
Hai fatto bene a ricordare una così bella persona che riscatta l'umanità da tante brutture. Il documentario è assai interessante con immagini e parole, quelle di Sankara, indimenticabili. Luisa
 
fabpat72
fabpat72 il 22/05/13 alle 08:53 via WEB
La storia dell’Africa è stata per decenni una storia di complicità, non solo di colonialismo rapace e dominazione occidentale, ma di complicità tra questo colonialismo e corrotte e irresponsabili elité politico-militari africane che hanno fatto dei loro innumerevoli stati una spelonca di porci. I leader africani sono stati complici al pari dei loro manovratori occidentali e delle multinazionali. Hanno ingrassato i loro conti in svizzera, hanno alimentato le loro 10000 amanti, fomentando guerre folli e tribali, che hanno ridotto alla disperazione intere collettività prostituendole ai grandi interessi occidentali.
 
fabpat72
fabpat72 il 22/05/13 alle 08:57 via WEB
Molti in Europa conoscono il Che Guevara di Cuba ma pochi conoscono questo "Che africano" (marxista e cattolico) .. io vi consiglio di guardare il documentario per intero, è veramente bello ed aiuta a capire meglio certe cose della politica , anche attuali .. buona giornata ^__^ ciaoo
 
ragazzi_miei
ragazzi_miei il 22/05/13 alle 09:36 via WEB
molto bello e triste fab uomini cosi purtroppo oggi non ce ne sono piu o quasi ciao fab e come al solito sono tutti anneddoti storici pieni di sentimento e amore quelli che trovi fab grazie ciao
 
 
fabpat72
fabpat72 il 22/05/13 alle 12:18 via WEB
Allora lo avete visto il documentario ? .. famoso è il suo discorso tenuto all'ONU del 1984 dove chiese l'abolizione del debito dei paesi africani, discorso per il quale Thomas Sankara è stato successivamente ucciso! ciaoo
 
francy71_12
francy71_12 il 22/05/13 alle 10:38 via WEB
ciao fabio peccato che uomini così al giorno d'oggi ce ne sono veramente pochi buona giornata
 
 
fabpat72
fabpat72 il 22/05/13 alle 12:23 via WEB
diciamo che in tutte le epoche ce ne sono stati pochi di uomini politici coraggiosi ,che hanno lavorato per migliorare le condizioni delle masse, e quei pochi sono stati presto uccisi perché le loro idee facevano paura e non dovevano diffondersi ..ciaoo
 
ottobre210
ottobre210 il 22/05/13 alle 11:25 via WEB
Sempre interessanti i tuoi post. Una buona giornata.Francesca
 
 
fabpat72
fabpat72 il 22/05/13 alle 12:23 via WEB
grazie Francesca , buona giornata a te ^_^ ciao
 
arm_mess
arm_mess il 22/05/13 alle 11:35 via WEB
Senza nulla aggiungere ne togliere ai tuoi post (sai bene quanto mi piacciono) ti devo dire che per la seconda volta ho avuto dei problemi a leggere il testo in quanto mozzato nel margine destro. Lo sai che io non ci capisco meno che niente, ma mi è sembrato giusto segnalarti il probema qualora sia in grado di porvi rimedio. Fortissimo post specchio di una realtà in continua ebollizione che non so quando vedrà un poco di pace: io mi auguro presto... Ti abbraccio, Armando
 
 
fabpat72
fabpat72 il 22/05/13 alle 12:27 via WEB
Caro Armando prova a regolare lo zoom , ponilo a valori inferiori al 100% .. il post anche se parla di un personaggio morto più di 25 anni fa è in verità molto attuale, oggi più che mai il nemico del popolo sono l'alta finanza e le politiche di austerità condotte dalle banche centrali e Sankara è stato uno dei primi a sfidare il mondo della finanza internazionale .. ciao
 
ddb50
ddb50 il 22/05/13 alle 12:10 via WEB
La felicità fa paura, é troppo 'rivoluzionaria'! Felicità intesa come legalità, giustizia, equilibrio ed armonia,condivisione. Meglio uccidere chi vuole sovvertire gli'equilibri' basati sullo stra -potere del più 'forte' , del 'più ricco', del' più infelice'! Il primo ad essere così rivoluzionario, promotore di felicità fu Gesù Cristo.E venne ucciso!
 
 
fabpat72
fabpat72 il 22/05/13 alle 12:33 via WEB
Dici bene, restando però ai politici voglio ricordarvi che alcuni di essi, come il presidente americano Lincoln, il presidente americano J.F.Kennedy , il presidente del Burkina Faso Thomas Sankara, giusto per citarne alcuni, sono tutti morti assassinati per aver osato sfidare il "SISTEMA BANCARIO", aver provato ad emettere moneta di Stato (ed attuare quella che in gergo si chiama "SOVRANITA MONETARIA") o per aver lottato per annullare il DEBITO PUBBLICO. ciaoo
 
justice1976
justice1976 il 22/05/13 alle 12:18 via WEB
Queste si che sono persone!!!
 
 
fabpat72
fabpat72 il 22/05/13 alle 12:35 via WEB
si .. chi tocca gli interessi delle banche o delle multinazionali deve per forza essere dalla parte del popolo e dunque una persona per bene, ciaoo
 
lucia.alb
lucia.alb il 22/05/13 alle 12:29 via WEB
i tuoi post si guardano sempre con molto interesse...insegnano sempre cose nuove...ciao.Lucia
 
 
fabpat72
fabpat72 il 22/05/13 alle 12:40 via WEB
Cerchiamo di battagliare contro chi ci opprime ma nello stesso tempo di essere utili e imparare qualcosa di nuovo .. altrimenti se solo imprechiamo contro i potenti , alla lunga mi stanco io e vi stancate voi che passate di qua a leggermi.. ciao e grazie ^_^
 
fabpat72
fabpat72 il 22/05/13 alle 12:43 via WEB
Oggi i paesi che hanno il potere di emettere “moneta-debito”, ovvero che controllano direttamente la Banca Centrale sono gli USA, UK, Giappone, Cina, Corea del Sud,…Noi invece nell’area Euro, siamo sottoposti al rigore della Banca Centrale Europea, che persegue quale primo obiettivo il controllo e la stabilità dei prezzi e non il benessere del popolo europeo. ( pensano ai prezzi, alle variabili macroeconomiche ma dimenticano le persone e le famiglie)
 
lucenzo2010
lucenzo2010 il 22/05/13 alle 12:45 via WEB
dove sono oggi personaggi come questi? I politici moderni i diritti invece di farli prevalere se li vendono. Ottimo post, da portare come esempio. Buona giornata - Colibrì
 
 
fabpat72
fabpat72 il 22/05/13 alle 12:56 via WEB
Lo scopo di questo post è farvi capire che i politici , la quasi totalità , sono servi del sistema bancario e delle multinazionali ieri come oggi .. questo succede anche in Italia , dove i parlamentari ricevono tangenti e i partiti finanziamenti da lobbies economiche che ne influenzano così le scelte di fondo .. dunque è importante sapere chi finanzia chi .. un partito di sinistra vera non dovrebbe essere finanziato da alcuna lobbies !!! spero di essermi spiegato .. ciaoo
 
fabpat72
fabpat72 il 22/05/13 alle 13:09 via WEB
A proposito, nella puntata delle Iene andata in onda il 19 maggio, un senatore raccontava come, quanto e quando onorevoli e senatori italiani siano stati pagati da lobbies dei giochi online, del tabacco e della sanità in cambio di favori... dunque stiamo attenti a voler abolire il finanziamento pubblico dei partiti tout court .. si rischia a mio giudizio di rendere i partiti succubi di queste lobbies ancora più di come lo siano già adesso ..
 
 
lucenzo2010
lucenzo2010 il 01/06/13 alle 11:24 via WEB
il problema però, rimane, poiché i politici tendono solo a prendere, in questo caso, come fanno adesso, incassano soldi pubblici e finanziamenti privati! Colibrì
 
turbo16v2008
turbo16v2008 il 22/05/13 alle 13:24 via WEB
Io continuo a sperare che cambi qualcosa, non qualcosa...vorrei che la politica fosse stravolta. Evidentemente stiamo ancora bene (non tutti lo so). Ma le rivoluzioni avvengono quando il popolo muore di fame. Grazie per quello che ci dai.
 
 
fabpat72
fabpat72 il 22/05/13 alle 13:32 via WEB
E' quello che vado dicendo .. dobbiamo toccare tutti il fondo il prima possibile per poter risorgere come NAZIONE all'insegna del bene comune .. ciao e grazie a te per l'interesse ^_^
 
sicily_forever.59
sicily_forever.59 il 22/05/13 alle 15:15 via WEB
bel video un personaggio ....di ieri come oggi e' difficile....buona giornata ^___^
 
 
fabpat72
fabpat72 il 22/05/13 alle 16:51 via WEB
Un personaggio che ci dice che la buona politica la si può fare a qualunque latitudine .. basta volerlo! ciaoo, buona giornata a te ^_^
 
atreju.1
atreju.1 il 22/05/13 alle 15:58 via WEB
Qualsiasi uomo abbia lottato per un qualcosa, a prescindere dal suo credo politico, merita rispetto. Sono gli sciacalli e i voltagabbana quelli che devono vergognarsi
 
 
fabpat72
fabpat72 il 22/05/13 alle 16:52 via WEB
Chi lotta per un ideale collettivo merita sempre rispetto! ciao
 
saverio.ancona
saverio.ancona il 22/05/13 alle 16:28 via WEB
A nessuno è concesso provvedere ai bisogni del popolo, perchè cozza con gli interessi delle lobby che detengono il potere. Tutto deve "apparire", anche se è una grande finzione. Italia docet! Buona serata, Saverio
 
 
fabpat72
fabpat72 il 22/05/13 alle 16:56 via WEB
.. e dunque, se sappiamo come funziona il sistema, non sarebbe ora di svegliarci e di provare a cambiarlo? ciao Saverio ^_^
 
forrest_62
forrest_62 il 22/05/13 alle 18:06 via WEB
Grazie mille Fab, non conoscevo la storia di Thomas Sankara.......anche questa volta (come sempre) gli interessi dei potenti del mondo "armano" golpe e rivoluzioni chirurgiche....e riescono anche a rendere poco noti i fatti, sicuramente con abili disinformazioni. Saluti Mauro
 
 
fabpat72
fabpat72 il 22/05/13 alle 20:59 via WEB
Ti dirò la verità Mauro .. nemmeno io conoscevo la sua storia .. l'ho scoperta navigando in rete nei siti giusti! ^_^ ciaooo
 
rosy54_5
rosy54_5 il 22/05/13 alle 18:53 via WEB
Nemmeno io la conoscevo e ti ringrazio per averla pubblicata....perchè uomini così non esistono più?????
 
 
fabpat72
fabpat72 il 22/05/13 alle 21:00 via WEB
magari esitono .. solo che non stanno nei posti di comando.. ciaoo ^_^
 
susannacasta3
susannacasta3 il 22/05/13 alle 19:16 via WEB
Ora vorrei sapereperchè nessuno ne ha mai parlato????à la prima volta che lo sento nominare....VERGOGNA....Rita
 
 
fabpat72
fabpat72 il 22/05/13 alle 21:01 via WEB
Sarà perchè era un marxista-democratico Rita ??.. ciaooooo
 
mme_giannine
mme_giannine il 22/05/13 alle 20:42 via WEB
Molto interessante per quanto riguarda questo Che "africana. Tutti conoscono la storia di Che Guevara, che era l'Argentina, lotta per Cuba, con Fidel Castro ... era Cattolico, ma se era marxista, leninista, comunista, conosco molto bene la storia di che Guevara e Cuba. Della polittica de Cuba, Marxismo, es comunismo, es miseria, hambre, necesidad...Hasta la Victoria Siempre!!!! Che Guevara!!!!
 
mme_giannine
mme_giannine il 22/05/13 alle 20:44 via WEB
Pardon.. (Africano) Argentino) Ciaooooo.
 
 
fabpat72
fabpat72 il 22/05/13 alle 21:06 via WEB
in effetti sono anni che ce la menano con il CHE e con le magliette che riportano le effigie del suo volto .. ora possiamo dire con certezza che di grandi uomini rivoluzionari come il Che Guevara ce ne sono stati altri, anche se meno conosciuti .. Thomas Sankara è uno di quelli.. ciaoo ^_^
 
gae.sci
gae.sci il 22/05/13 alle 20:54 via WEB
Grazie per avermi fatto conoscere la storia di questo grande uomo che dovrebbe essere d'esempio per tutti. Buona serata.
 
 
fabpat72
fabpat72 il 22/05/13 alle 21:07 via WEB
Prego, buona serata a te ^__^ ciaooo
 
menchi55
menchi55 il 22/05/13 alle 21:02 via WEB
la conosco la sua storia .è stata fata una trasmissione sulla rai 3 ha tarda notte diversi mesi passati grazie ti saluto.
 
 
fabpat72
fabpat72 il 22/05/13 alle 21:08 via WEB
Infatti il video che ho embeddato nel post è proprio quello della trasmissione di RAI3... ciaoo ^____^
 
Marilena63
Marilena63 il 22/05/13 alle 21:42 via WEB
hai riportato alla luce un " gioiello" dell'umanità...tra le polveri del tempo trascorso emerge una storia di vita che in modo tangibile ha reso testimonianza ...chissà che un giorno non lontano possiamo venire a conoscenza di figure femminili che hanno insegnato e lasciato un segno determinante alla vita e comunità del loro paese o nazione...sempre che la "giostra del potere" non spenga prima la loro voce ...è un lungo tragitto la scoperta di una più corretta normalità per vivere in modo più realistico e aderente alle problematiche del mondo circostante...grazie per questo tuo contributo :-))...un abbraccio...Mari
 
 
fabpat72
fabpat72 il 22/05/13 alle 22:44 via WEB
un abbraccio a te Mary.. a proposito di gioielli dell'umanità , ho letto da poco che è morto Don Gallo .. ecco lui sicuramente era un grande uomo , direi un prete partigiano , sempre dalla parte degli ultimi .. che riposi in pace! ^__^ ciaooo
 
   
Marilena63
Marilena63 il 23/05/13 alle 07:08 via WEB
buongiorno Fabio...sicuramente Don Gallo era un grande uomo o meglio per come è il mio sentire e pensare una grande persona...non credo che sia un nome a fare la differenza e a dare importanza a una identità...potrei chiamarmi anche briciola o roccia pensi che non sarei sempre un essere vivente con una voce e un canto come i miei simili?A volte l'ostinazione si trasforma in determinazione positiva. Altre volte in incomprensione,ma agli occhi di chi soffre queste persone rimarranno immortali nei tratti che li hanno caratterizzati. Probabilmente le sue spoglie mortali un giorno verranno santificate e onorate sopratutto per la devozione riposta verso gli ultimi non tanto per un etichetta che possa conformarlo a un ruolo...anche se essere partigiani è un qualcosa che suona diversamente dal solito clichè.Visto che mi hai ricordato Don Gallo...che riposi in pace...ti ricordo io una Santa degli ultimi,una "partigiana" dei poveri e degli esiliati dalla vita stessa e le sue parole ...Dio ha voluto creare i grandi Santi, che possono essere paragonati ai gigli ed alle rose; ma ne ha creati anche di più piccoli, e questi si debbono contentare d'essere margherite o violette, destinate a rallegrar lo sguardo del Signore quand'egli si degna d'abbassarlo.Il Signore mi ha fatto la grazia di non conoscere la società mondana se non quel tanto da potere disprezzarla e tenermi lontana da essa.S.Teresa di Lisieux.Ti auguro una lieta giornata caro Fabio...Un caro saluto dalla mia meravigliosa Terra di Apulia...:-)))un abbraccio d'amicizia ...Mari
 
     
fabpat72
fabpat72 il 23/05/13 alle 17:25 via WEB
Mary, Don Gallo era un prete scomodo per le sue idee, soprattutto alla Chiesa e a tanti porporati, ciaoo e grazie
 
     
Marilena63
Marilena63 il 24/05/13 alle 00:05 via WEB
prego :-))...è una tua opinione che rispetto ...dal mio punto di vista o svista...don Gallo era un prete amato...forse i contenuti delle sue predicazioni erano più politici che religiosi e ai suoi tempi avrà un attimino destabilizzato entrambi le fazioni politiche e religiose... credo sai che entrambe queste due persone e personalità si assomiglino...un uomo e una donna ...diamogli il tempo di incontrarsi nell'al di là... l'orfanella della Beresina sorriderà certamente sotto i baffi ... non credo fumasse il sigaro però!simpaticamente caro Fabio... buona notte...Mari
 
     
fabpat72
fabpat72 il 28/05/13 alle 08:43 via WEB
^_^
 
lucy_stella25
lucy_stella25 il 22/05/13 alle 22:17 via WEB
Ciao Fabio,si l'avevo visto anch'io su rai3 questa storia in telev,si era bello ma triste la sua vita,certo che uomini cosi se ne sentono poco al giorno d'oggi.Ti auguro una buona serata,salutami la tua bella isola..ciao.
 
 
fabpat72
fabpat72 il 22/05/13 alle 22:52 via WEB
Secondo me le TV con i loro bombardamenti quotidiani del "vuoto spinto" hanno annichilito la voglia di resistere al sistema che ci opprime fondato sul capitalismo e sull'individualismo !!! .. invece , secondo me bisogna resistere a questo sistema e bisogna provare a riformarlo facendolo diventare più umano .. ciaoo ^__^
 
nagi51
nagi51 il 22/05/13 alle 22:30 via WEB
Grazie fabio è una storia terribile e bellissima ...
 
 
fabpat72
fabpat72 il 22/05/13 alle 22:54 via WEB
Prego, buona serata a te e a tutti gli amici.. grazie per la compagnia , alla prossima , ciaoo ^___^
 
swala_simba
swala_simba il 23/05/13 alle 13:00 via WEB
Grazie davvero per questo post.
Questo Giusto “che dava fastidio” – come disse Mittrerand – fu ucciso il 25 il 15 ottobre 1987 insieme a dodici ufficiali, in un colpo di stato organizzato da un suo ex compagno d'armi, l'attuale presidente del Burkina Faso, Blaise Compaoré. Il complotto fu organizzato per consentire a Nazioni fortemente industrializzate di poter continuare ad attingere, a costo bassissimo, alle risorse naturali del Burkina Faso e poter essere così altamente competitive sul Mercato Internazionale.
Troppo scomodo, troppo generoso, troppo attento alle esigenze della povera gente.
Quando i giovani africani cominciarono a chiedere ai propri governanti di seguire l’esempio di Sankara, il complotto prese forma e coinvolse chi, in Burkina Faso, in Africa e in Europa, non poteva tollerare la sua indisciplina e la sua semplicità.
Ebbene, quest’uomo aspetta ancora giustizia!
Qui un appello per chiedere Giustizia per Thomas Sankara
 
 
swala_simba
swala_simba il 23/05/13 alle 13:03 via WEB
p.s. non so da dove salti fuori quel 25 :)
fu ucciso il 15 ottobre, anche se è ucciso ogni volta che si commette un'ingiustizia ...
 
 
fabpat72
fabpat72 il 23/05/13 alle 17:27 via WEB
grazie per il link ... hai perfettamente ragione! quest'uomo aspetta ancora giustizia, ciaoo ^__^
 
serenella1210
serenella1210 il 23/05/13 alle 13:12 via WEB
la politica è la macchina della corruzione su cui si basano tutti gli interessi economici nessuno politico lavora x favorire il benessere della gente ma soltanto x la finanza altrimenti ora nn saremmo skciavi delle benke e ki osa sfidare questo impero prima o poi verra' eliminato ecco xkè Sankera fu ucciso e come lui tanti altri..ciao
 
 
fabpat72
fabpat72 il 23/05/13 alle 17:29 via WEB
Hai fatto un bel quadretto della situazione.. grazie Serenella , buon pomeriggio ^__^ ciaoo
 
pietrobottegal
pietrobottegal il 23/05/13 alle 15:56 via WEB
peccato che la storia del mondo vada così, si potrebbe vivere un po' meglio e avere tutti un tenore di vita decente, ma l'uomo non è fatto per vivere meglio, siamo troppo stupidi per capire certe cose e l'IO non si sposa con NOI.
 
 
fabpat72
fabpat72 il 23/05/13 alle 17:31 via WEB
Ma noi poveri siamo nettamente la maggioranza.. basterebbe stare uniti fra noi per cambiare le cose .. ciaoo ^__^
 
antonio.b1946
antonio.b1946 il 24/05/13 alle 16:08 via WEB
ciao f.. non conoscevo..la sto rivedendo piu volte fa molto rifletere ...grazie a portare a conoscensza tante cose che ci vengono nascoste pier
 
 
fabpat72
fabpat72 il 25/05/13 alle 17:02 via WEB
Sul web si trova di tutto.. dalle porcherie alle perle di informazione e cultura , ciaoo
 
chiara.aurora2010
chiara.aurora2010 il 24/05/13 alle 23:37 via WEB
sono stata assente per un po.Comunque questa persona é un esempio che tutti i politici dovrebbero prendere in considerazione..
 
 
fabpat72
fabpat72 il 25/05/13 alle 17:03 via WEB
Hola Chiara bentornata .. buon fine settimana ^___^ ciaooo
 
gracembanzaesmeralda
gracembanzaesmeralda il 25/05/13 alle 17:41 via WEB
Grazie fabio, bisogna imparare da lui, davvero un grand eroe...
 
 
fabpat72
fabpat72 il 28/05/13 alle 08:35 via WEB
decisamente .. ^__^ ciaoo
 
mafer_na
mafer_na il 26/05/13 alle 12:30 via WEB
Rodriguez e la Cia si che furono grandi,e il pezzente pulcioso fu levato dai coglioni....a proposito fabio hai uscito la motociclettina ridicola??sopra sembri una .....caricatura..ahah
 
 
fabpat72
fabpat72 il 28/05/13 alle 08:40 via WEB
Qua stiamo parlando di un'altra persona.. ps: io non metterei mai la foto di Mussolini appeso a piazzale Loreto sul mio profilo pur essendo anti-fascista!
 
mafer_na
mafer_na il 27/05/13 alle 22:23 via WEB
l'estrema sinistra di grillo il buffone ridimensionata,molto bene..^__^
 
 
fabpat72
fabpat72 il 27/05/13 alle 22:52 via WEB
questa volta gli sta ben fatta, ma può sempre redimersi e diventare più serio e responsabile .. qua bisogna risolvere i problemi degli italiani al più presto.. senza fare il gioco di chi fa la voce più grossa !!!
 
evitavitali
evitavitali il 31/05/13 alle 12:18 via WEB
Che bel Blog interessate e dalla bellissima grafica. Il colonialismo vecchio e nuovo ha devastato e impoverito una metà del mondo. Un saluto. Evita.
 
per_sguardodiciuccio
per_sguardodiciuccio il 05/06/13 alle 00:06 via WEB
Scusa, è vero che siamo in democrazia, ma come fai a permettere a questo pezzente di mafer_na, che gira con l'avatar del CHE morto, di postare sul tuo blog, dovresti prenderlo a calci in culo, questo sottosviluppato.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.