Creato da forddisseche il 03/01/2008
Un sorriso , un po di musica per pensare un pò.
 

Benvenuti :)

.

 

MUSICA ITALIANA

 

Contatta l'autore

Nickname: forddisseche
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 65
Prov: FG
 

Peschici 24/lug/2007 per non dimendicare

 

 

Pizzomunno con gerani rossi.

 

 
Pizzomunno

Lungo il tratto meridionale della costa viestana, ritroviamo una piccola spiaggia che deve il suo nome all’ imponente faraglione che dalle acque cristalline si erge sovrano a sorvegliare la città ed i suoi abitanti: la Spiaggia del Pizzomunno.

Qui sembra aver avuto luogo un’ interessante e fantastica vicenda che ha come protagonisti due giovani innamorati , entrambi originari di Vieste .

Pizzomunno , giovane ed attraente pescatore, e Cristalda , ragazza bellissima dai lunghissimi capelli color dell’ oro, si amavano teneramente e vivevano nella convinzione che nulla al mondo potesse intaccare un sentimento tanto forte e sincero.

Ogni sera, Cristalda scendeva in spiaggia per salutare il suo bel Pizzomunno prima che con la sua barca andasse incontro al mare aperto.

Ogni notte, in mare, Pizzomunno riceveva la visita delle sirene che cercavano di ammaliarlo con i loro canti soavi. Le regine del mare desideravano ardentemente che Pizzomunno diventasse il loro re ed amante.

Il giovane, però, non cedette mai alle avance delle sirene tentatrici , avendo già donato il suo cuore alla candida Cristalda.

I reiterati rifiuti del giovane, scatenarono la furia delle sirene .

Una sera, le sirene raggiunsero i due amanti sulla spiaggia ed aggredirono Cristalda con grande ferocia, inghiottendola nelle profondità del mare.

Pizzomunno
fu colto da un dolore devastante, talmente grande da pietrificarlo per sempre.

Il giorno seguente, i pescatori di Vieste trovarono Pizzomunno pietrificato sulla roccia che oggi porta il suo nome.

La leggenda vuole che, ogni cento anni, Cristalda riemerga dalle profondità del mare per incontrare Pizzomunno e rivivere con lui l’ emozione di una notte d’amore sulla spiaggia che li fece incontrare.

 

 

Archivio messaggi

 
 << Aprile 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
LA LEGGE
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'.

Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Le immagini usate sono prese dalla rete
Per qualsiasi esigenza di copyright contattatemi privatamente.
 

OndaRadio - Redazione San Nicandro Frequenza FM

OndaRadio - Redazione San Nicandro
Frequenza FM 100.9

Ascolta la radio in diretta streaming
Servizio in fase di test, per le segnalazioni info@sannicandro.org

 

Oroscopo

 


                 width="200" height="250" scrolling=no marginwidth=0 marginheight=0 frameborder=0 border=0 style="border:0;margin:0;padding:0;">
    

 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Premio

 

Premio brillante Weblog

(perché valorizza la sua terra, il Gargano).

premiato da,

http://digiland.libero.it//profilo.phtml?nick=ferrarazzo

 

 

 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 

Tarantella del Gargano - Stupenda versione

 

 

Meteo Gargano

 

ondaradio la radio del Gargano

http://ondaradio.info/

Ondaradio la radio del Gargano.

 

Programmi tv

 

tv.zam.it

 

 

Ultime visite al Blog

forddissechelaboratoriotvViolentina8380QuartoProvvisoriosin69m12ps12milano2009stufissimoassaidaniele.devita1996france20010francotrottakaren_71Silvia11973cassetta2
 

Promontorio del Gargano

Il più delle volte si pensa che la storia antropologica ebbe inizio sul promontorio del Gargano con l'apparizione dell'Arcangelo Michele più di sedici secoli or sono quando ancora il Cristianesimo conviveva con le allora attuali religioni pagane. Ma se analizziamo le carte romane si nota che gli insediamenti sedentari sono precedenti all'apparizione dell'Arcangelo e si trovavano sulla costa e ai piedi del sontuoso monte (Ergitium ,Sipontum ,Merinum ,Teanum , ,Apulum ,Urium).
Si trovano degli insediamenti umani persino precedenti a questi ultimi, ma bisogna risalire addiritturà all'età del bronzo, tanto è vero che lungo la provinciale che collega Foggia con San Marco in Lamis, a qualche chilometro da Borgo Celano, in zona"Chiancata La Civita-Valle di Vitturo"  è stato ritrovato la necropoli più antica della intera Europa. Altre testimonianze sono date dagli insediamenti rupestri e dalla innumerevole presenza di oggetti litici e di mura megalitiche che si sono scoperti nel corso degli anni sul Gargano.
 

Area personale

 

https://www.garganofm.com/wp-content/uploads/202

https://www.garganofm.com/wp-content/uploads/2020/07/RADIO-GARDEN-300x176.png

 


Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

 

San Giorgio protettore di Vieste.

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

Toro seduto

 

Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica sé stesso per il bene degli altri. È suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a sé stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell'umanità.

Toro seduto

 

Archivio messaggi

 
 << Aprile 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

Hotel Gabbiano Vieste

 

Tutto ciò che l'uomo ha imparato

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e il seguente testo "Tutto ciò che l'uomo ha imparato dalla storia, é che l'uomo dalla storia non ha imparato niente. Hegel"

 

Servo di Dio Don Antonio Spalatro .

 

Messaggi del 20/02/2024

Rodi Garganico / Sacra rappresentazione .

Post n°31978 pubblicato il 20 Febbraio 2024 da forddisseche

 Quest'anno la 𝑺𝒂𝒄𝒓𝒂 𝑹𝒂𝒑𝒑𝒓𝒆𝒔𝒆𝒏𝒕𝒂𝒛𝒊𝒐𝒏𝒆 torna un pò alle origini: si terrà interamente nel 𝒄𝒆𝒏𝒕𝒓𝒐 𝒔𝒕𝒐𝒓𝒊𝒄𝒐 di Rodi Garganico.
Il cuore del paese, 𝒍𝒂 𝑷𝒊𝒂𝒛𝒛𝒂 𝑳𝒖𝒊𝒈𝒊 𝑹𝒐𝒗𝒆𝒍𝒍𝒊, diventa così il teatro di tutte le principali scene: dall'ingresso festoso in Gerusalemme alla cattura di Gesù, dalla sua condanna fino alla sua crocifissione, passando dai vicoli del centro storico rodiano.
Vi aspettiamo domenica 24 marzo,
dopo la messa della sera,
per rivivere insieme gli ultimi intensi giorni della vita di Gesù.


NON MANCATE!

Associazione Luigi Russo







Potrebbe essere un'immagine raffigurante una o più persone, folla e testo

 
 
 

VIESTE – “Rispetto della persona e del territorio”, incontro con l’arcivescovo al Mattei Ultimo aggiornamento Feb 20, 2024

Post n°31977 pubblicato il 20 Febbraio 2024 da forddisseche

VIESTE – “Rispetto della persona e del territorio”, incontro con l’arcivescovo al Mattei

141


“Rispetto della persona e del territorio è nostra comune responsabilità”: è questo il tema dell’incontro che mons. Franco Moscone, arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo, terrà a Vieste, nell’Istituto professionale alberghiero “Enrico Mattei”, il prossimo venerdì, 23 febbraio, a partire dalle ore 10:30.
Il programma prevede, dapprima il saluto del dirigente scolastico, prof. Damiano Francesco Iocolo, e, subito dopo, la relazione della referente dell’Istituto sui laboratori scolastici attuati. Seguirà l’intervento di padre Franco Moscone e, quindi, il dibattito a cui prenderanno parte gli studenti.
Prevista la partecipazione, anche, di quindici giovani sacerdoti della nostra diocesi che, con l’arcivescovo, si ritroveranno a discutere dell’importante questione relativa alla legalità, tematica sempre attuale nel nostro territorio.

 
 
 

Foggia: Anziana Ingannata dalla Truffa del Finto Nipote La truffa del finto nipote ha colpito un'anziana donna a Foggia

Post n°31976 pubblicato il 20 Febbraio 2024 da forddisseche

Foggia: Anziana Ingannata dalla Truffa del Finto Nipote

La truffa del finto nipote ha colpito un'anziana donna a Foggia, che ha consegnato denaro e gioielli ad un truffatore che si è presentato come amico del suo nipote in difficoltà. Le indagini della polizia sono in corso per identificare il responsabile, mentre si verificano le telecamere di sicurezza nella zona. La vittima ha fornito una descrizione sommaria del truffatore alle autorità.
Foggia: Anziana Ingannata dalla Truffa del Finto Nipote

Foggia: Anziana Ingannata dalla Truffa del Finto Nipote

Foggia: Anziana Ingannata dalla Truffa del Finto Nipote

Una anziana donna di Foggia è stata vittima di una truffa nota come “truffa del finto nipote”.

Il truffatore è riuscito a convincere la 86enne a consegnargli 1500 euro in contanti, oltre a oro e gioielli di valore non specificato, presentandosi come un amico del suo nipote in difficoltà a causa di una fattura non pagata.

Indagini in Corso della Polizia

La donna ha raccontato di aver ricevuto una chiamata da un complice che fingeva di essere suo nipote e che aveva bisogno urgentemente di aiuto finanziario. Convinta dalla storia, ha consegnato denaro e preziosi al truffatore. Solo dopo essersi resa conto di essere stata ingannata, ha contattato le autorità, fornendo loro una descrizione sommaria del truffatore.

La polizia ha avviato un’indagine per identificare e catturare il responsabile della truffa.

Sta attualmente verificando la presenza di telecamere di sicurezza nella zona dove vive l’anziana e lungo le possibili vie di fuga del truffatore.

 
 
 

PROVINCIALI – M5S nella lista del presidente: gli eletti comunali dicono sì a Nobiletti Ultimo aggiornamento Feb 20, 2024

Post n°31975 pubblicato il 20 Febbraio 2024 da forddisseche

PROVINCIALI – M5S nella lista del presidente: gli eletti comunali dicono sì a Nobiletti

22


Ora è ufficiale, gli eletti pentastellati nei Comuni della Capitanata hanno sciolto le riserve: nella lista del presidente Giuseppe Nobiletti ci saranno anche i candidati M5S al Consiglio provinciale.

Una settimana fa, avevamo dato conto della discussione interna al partito sulle Provinciali e sull’eventualità di stringere un accordo con il numero uno di Palazzo Dogana.

Alla presenza del coordinatore provinciale Mario Furore, ieri si sono riuniti i consiglieri comunali del Movimento eletti a Foggia (Lucia Aprile, Mario Dal Maso, Nicola Formica, Francesco Salemme, Francesco Strippoli, Giovanni Quarato), a Cerignola (Enzo Sforza), a San Severo (Gianfranco Di Sabato), a San Giovanni Rotondo (Nunzia Palladino), a San Nicandro Garganico (Costanza Lombardi e Nicola Corso) e a Carapelle (Sergio Izzi).

All’unanimità, è arrivata da parte degli eletti comunali l’adesione alla lista del presidente Giuseppe Nobiletti. Una decisione, fanno sapere dal Movimento, “dettata dall’apprezzamento per il lavoro svolto finora dall’esecutivo di Palazzo Dogana – compreso quello della vicepresidente Palladino – e dalla volontà del Movimento 5 Stelle di continuare a incidere nel percorso avviato nel potenziamento della rete infrastrutturale e nelle politiche a sostegno del comparto turistico ed agroalimentare, di cogliere al meglio le opportunità garantite dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, di favorire concretamente la transizione ecologica, ed eliminare disuguaglianze e squilibri tra aree differenti attraverso un welfare territoriale efficace e inclusivo, e un piano complessivo per il dissesto idrogeologico finalmente focalizzato sulla prevenzione e non limitato alla gestione dell’emergenza, così come per l’edilizia scolastica”.

 
 
 

SALVAGUARDIA E ALLA TUTELA DELLA LAGUNA DI VARANO E DELLA STAGIONE BALNEARE 2024, LETTERA APERTA ALLE ISTITUZIONI E AGLI ENTI PR

Post n°31974 pubblicato il 20 Febbraio 2024 da forddisseche

SALVAGUARDIA E ALLA TUTELA DELLA LAGUNA DI VARANO E DELLA STAGIONE BALNEARE 2024, LETTERA APERTA ALLE ISTITUZIONI E AGLI ENTI PREPOSTI

A: Comune di Cagnano Varano, Comune di Ischitella, Comune di Carpino, Regione Puglia sezione Risorse Idriche e Tutela delle Acque, Vicepresidente della Giunta Regionale Raffaele Piemontese, Assessore Anna Grazia Maraschio, Ente Parco Nazionale del Gargano

E p.c.: Comune di Rodi Garganico, Raggruppamento carabinieri biodiversità Isola Varano, Asl Foggia, CNR Lesina, Acquedotto Pugliese, Prefettura di Foggia

  Oggetto: lettera aperta alle Istituzioni e agli Enti preposti alla salvaguardia e alla tutela della Laguna di Varano e della stagione balneare 2024

  Sono passati sette mesi dall’allarme cianobatteri che lo scorso luglio ha portato alla ribalta l’emergenza ecologica dell’ecosistema lagunare di Varano, con conseguente divieto di balneazione nel lago e nel tratto di mare lungo il litorale di Lido del Sole (Rodi Garganico FG).

Chiediamo alle Istituzioni e agli Enti preposti alla tutela e salvaguardia del lago, di rendere noto alla cittadinanza quali azioni sono state messe in campo durante questi mesi per salvarlo e se c’è una strategia coordinata di intervento, per mettere fine all’agonia della laguna. E ciò lo chiediamo anche a tutela del mare e della spiaggia di Lido del Sole dove, come registrato negli anni precedenti, inevitabilmente si riversa l’acqua del lago con conseguenze sulla balneabilità.

La laguna è “malata” e da quanto ci è dato conoscere in virtù di monitoraggi, studi e ricerche svolte, si è rilevato che la causa di questa malattia risieda nell’elevata concentrazione di nutrienti dovuta a scarichi, aggravata dal limitato scambio di acqua fra laguna e mare: probabilmente l’insabbiamento dei canali, causato dai sedimenti accumulati nei decenni alle foci di Capoiale e di Varano, impedisce il fluire dell’acqua, fondamentale per l’ossigenazione della laguna.

Chiediamo inoltre quali benefici ha apportato finora l’intervento di dragaggio effettuato ad ottobre dal Comune di Ischitella, e se tale intervento si ritiene risolutivo dal momento che non ne hanno fatto seguito altri. Durante questi mesi la laguna continua ad essere visivamente torbida e dal preoccupante colore marrone.

Lo scorso ottobre il vicepresidente della Regione Puglia Raffaele Piemontese ha affermato che per legge i soggetti responsabili del dragaggio ordinario del lago di Varano sono i Comuni e che la Regione sostiene le iniziative di tutela della laguna garantendo la disponibilità economica. Da cittadini ci poniamo dei dubbi circa l’opportunità di considerare questa situazione drammatica come ordinaria, dal momento che siamo di fronte a una vera e propria emergenza. Non sappiamo se Comuni come Ischitella, Carpino e Cagnano, abbiano messo in atto azioni sinergiche per risolvere tale situazione, ma ci domandiamo se non debba essere piuttosto la Regione a coordinare, insieme ai Comuni, un piano di intervento più ampio e sistematico, nel quale oltre ad un’attività di dragaggio più ampia ed efficace, vengano monitorati depuratori, scarichi e tutte le attività connesse alla vita del lago.

L’ immobilismo politico rischia di determinare la morte di uno dei luoghi naturalistici più belli d’Italia, ricco di biodiversità e di cultura, con ricadute negative sul territorio, gli abitanti del luogo, le attività economiche, il turismo, il benessere del mare. Per tutti questi motivi la gente aspetta risposte e interventi concreti.

Il comitato di cittadini “Insieme per Lido del Sole”

“Insieme per Lido del Sole” è un comitato di 200 cittadini ca. che si è costituito lo scorso 13.08.2023 con lo scopo di promuovere, valorizzare e salvaguardare la località turistica Lido del Sole – Comune di Rodi Garganico.  Promuove ogni iniziativa necessaria e utile al fine di tutelare il territorio, l’ambiente e il benessere dei cittadini attraverso la partecipazione attiva della comunità locale.

  Presidente Avv. Luca Castello

 
 
 

PESCHICI – RADUNO “SPORT E PREGHIERA, DAL 20 AL 22 FEBBRAIO IN CAMPO LA NAZIONALE ITALIANA

Post n°31973 pubblicato il 20 Febbraio 2024 da forddisseche

PESCHICI – RADUNO “SPORT E PREGHIERA, DAL 20 AL 22 FEBBRAIO IN CAMPO LA NAZIONALE ITALIANA SACERDOTI CALCIO  

Con capitano il viestano/peschiciano don Michele Abatantuono —–

La Selecao Sacerdoti Calcio ha scelto in Puglia la città di Peschici per il Raduno “Sport e Preghiera”, sarà un due giorni (dal 20 al 22 febbraio) dedicati a sensibilizzare le varie Diocesi pugliesi con la speranza di annoverare tra le proprie file sacerdoti con la passione per il calcio e proseguire la mission di questa associazione a sostegno di progetti benefici. Nata nel 2005, con 537 partite giocate e tante ospitate in tv tra le più importanti la partecipazione al 58° Festival della Canzone italiana a Sanremo.

L’evento è patrocinato dal Comune di Peschici, dalla Diocesi di Manfredonia – Vieste – San Giovanni Rotondo, e dalle associazioni sportive locali.

I due giorni di raduno serviranno anche a testare le condizioni fisiche della squadra in previsione dei prossimi impegni calcistici/benefici con la trasferta di Massa Carrara il 9 marzo dove sarà presente anche la Nazionale Italiana Suore.

A scendere in campo mercoledì 21 febbraio alle ore 18,00 allo stadio comunale ”Maggiano” per un grande evento di sport, solidarietà ci sarà dunque la Nazionale Italiana Sacerdoti Calcio capitanata dal parroco di Peschici (viestano di origine), don Michele Abatantuono, la rappresentativa delle ex glorie del Peschici Calcio ed una rappresentativa composta da componenti  dell’Amministrazione comunale e delle interforze locali.

“La speranza è di vedere lo stadio pieno e carico di energia e ricordi di una città che ha sempre sostenuto la naturalezza di un calcio genuino. – ha evidenziato don Michele Abatantuono – Lo sport è utile come punto di ripartenza e sostegno, per non dimenticare e condividere con i ragazzi di oggi”.

L’ingresso libero con offerta obbligatoria che andrà a favore della Caritas diocesana “Quaresima di Carità“ a sostegno degli interventi umanitari e per i progetti di pace e riconciliazione in terra santa.

La Selecao lnternazionale sacerdoti calcio é una associazione composta da sacerdoti italiani e di altri paesi, tutti con la passione per il calcio.

L’intento del fondatore Moreno Buccianti, ex calciatore e tecnico abilitato FIGC, fu quello di radunare sacerdoti da tutta ltalia con la passione per il calcio per giocare delle partite affrontando altre rappresentative. La proposta fu accolta con favorevoli consensi, cosi da costituirsi in associazione no-profit nel settembre 2005 giocando la prima partita ufficiale di beneficenza ad Arluno (Mi).

Lo scopo dell’associazione é quello dichiarato di aiutare le persone meno fortunate, promuovendo e partecipando a manifestazioni di solidarietà a favore di altri enti su tutto il territorio nazionale.

Partendo dal desiderio unanime dei sacerdoti che hanno aderito a questa associazione, con lo scopo di incontrarsi, conoscersi e giocare insieme, é nato il progetto di impegnare la propria immagine di “pastori d’anime” in qualcosa che riesca al contempo a portare il Vangelo e la carità anche attraverso una partita di calcio.

La ”Selecao” e al suo 19° anno di attività e ha già avuto modo di partecipare a 537 manifestazioni in tutta ltalia. Attualmente la rosa dei giocatori é composta da circa 75 sacerdoti provenienti da tutta ltalia, alcuni dei quali di nazionalità straniera.

L’interessament0 di diverse trasmissioni televisive tra cui: Piazza Grande, In Famiglia, Quelli Che Il Calcio, La Domenica Sportiva, Il Processo Del Lunedì, Che Tempo Che Fa e la partecipazione al 58° Festival di Sanremo nel 2008. La Selecao Sacerdoti calcio si é fatta promotrice in questi ultimi anni de|l’0rganizzazione del torneo nazionale della solidarieta, giunto alla 8° edizione e di due edizioni (2018 e 2019) della Champion League della solidarietà ”Un pallone per un sorriso”. Ha inoltre nel 2018 organizzato l’European Football Championship Priest con la finale giocata allo Stadio Meazza di San Siro a Milano, il primo campionato europeo tra sacerdoti di calcio a 11, con Ucraina, Spagna, Croazia, Portogallo ed Italia riscuotendo molti consensi da parte dei media e con il patrocinio di Coni e Figc. Nel 2010 si e giocata la prima trasferta all’estero, in Palestina, per l’incontro calcistico con la Nazionale Palestinese e da lì l’idea del primo progetto per la costruzione di un campo di calcio a Betlemme iniziato nel 2010 e terminato nel 2015.

Nel 2012 ha organizzato un campus estivo ospitando a Follonica 30 bambini provenienti dalla Palestina, e facenti parte della Football Academy, del presidente Padre Ibrahim Faltas con il patrocinio della Federazione Calcio Palestinese. Nel 2011 ha organizzato il campus in Palestina, insieme a ex calciatori come Marco Carrara, Mario Bortolazzi, Felice Centofanti, Marco Nappi, Fabio Lopez e Gennaro Ruotolo e ha effettuato per una settimana degli stage in tutte le societa che appartengono alla Football Academy allenando oltre 400 bambini. Questo progetto ha permesso far conoscere l’Associazione e gli scopi benefici.

E’ attivo il sito web dell’associazione www.sacerdoticalcio.it e una pagina Facebook al quale tutti possono far riferimento a notizie concernenti l’attività, le iniziative e le varie manifestazioni a cui ha preso parte e prenderà parte.

A novembre 2020 il Comitato lnternazionale olimpico ha approvato il conferimento della “Guirlande d’Honneur 2020” la più alta onorificenza della Ficts, considerata l’oscar della tv e del cinema sportivo, riservata a quei personaggi dello sport, del cinema e della tv che si sono distinti in una significativa azione di promozione dei valori culturali ed etici.

 

 
 
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963