Creato da forddisseche il 03/01/2008
Un sorriso , un po di musica per pensare un pò.
 

Benvenuti :)

.

 

MUSICA ITALIANA

 

Contatta l'autore

Nickname: forddisseche
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 65
Prov: FG
 

Peschici 24/lug/2007 per non dimendicare

 

 

Pizzomunno con gerani rossi.

 

 
Pizzomunno

Lungo il tratto meridionale della costa viestana, ritroviamo una piccola spiaggia che deve il suo nome all’ imponente faraglione che dalle acque cristalline si erge sovrano a sorvegliare la città ed i suoi abitanti: la Spiaggia del Pizzomunno.

Qui sembra aver avuto luogo un’ interessante e fantastica vicenda che ha come protagonisti due giovani innamorati , entrambi originari di Vieste .

Pizzomunno , giovane ed attraente pescatore, e Cristalda , ragazza bellissima dai lunghissimi capelli color dell’ oro, si amavano teneramente e vivevano nella convinzione che nulla al mondo potesse intaccare un sentimento tanto forte e sincero.

Ogni sera, Cristalda scendeva in spiaggia per salutare il suo bel Pizzomunno prima che con la sua barca andasse incontro al mare aperto.

Ogni notte, in mare, Pizzomunno riceveva la visita delle sirene che cercavano di ammaliarlo con i loro canti soavi. Le regine del mare desideravano ardentemente che Pizzomunno diventasse il loro re ed amante.

Il giovane, però, non cedette mai alle avance delle sirene tentatrici , avendo già donato il suo cuore alla candida Cristalda.

I reiterati rifiuti del giovane, scatenarono la furia delle sirene .

Una sera, le sirene raggiunsero i due amanti sulla spiaggia ed aggredirono Cristalda con grande ferocia, inghiottendola nelle profondità del mare.

Pizzomunno
fu colto da un dolore devastante, talmente grande da pietrificarlo per sempre.

Il giorno seguente, i pescatori di Vieste trovarono Pizzomunno pietrificato sulla roccia che oggi porta il suo nome.

La leggenda vuole che, ogni cento anni, Cristalda riemerga dalle profondità del mare per incontrare Pizzomunno e rivivere con lui l’ emozione di una notte d’amore sulla spiaggia che li fece incontrare.

 

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
LA LEGGE
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'.

Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Le immagini usate sono prese dalla rete
Per qualsiasi esigenza di copyright contattatemi privatamente.
 

OndaRadio - Redazione San Nicandro Frequenza FM

OndaRadio - Redazione San Nicandro
Frequenza FM 100.9

Ascolta la radio in diretta streaming
Servizio in fase di test, per le segnalazioni info@sannicandro.org

 

Oroscopo

 


                 width="200" height="250" scrolling=no marginwidth=0 marginheight=0 frameborder=0 border=0 style="border:0;margin:0;padding:0;">
    

 

 

Vieste / Petizione per : Smantelliamo il Ripetit

Vieste / Petizione per :

Smantelliamo il Ripetitore 5G che Disturba il Nostro Paese .
Il link per firmare e questo :  https://chng.it/xvFYh5RSk2

Grazie .

 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Premio

 

Premio brillante Weblog

(perché valorizza la sua terra, il Gargano).

premiato da,

http://digiland.libero.it//profilo.phtml?nick=ferrarazzo

 

 

 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 

Tarantella del Gargano - Stupenda versione

 

 

Meteo Gargano

 

ondaradio la radio del Gargano

http://ondaradio.info/

Ondaradio la radio del Gargano.

 

Programmi tv

 

tv.zam.it

 

 

Ultime visite al Blog

forddissechelaboratoriotvLeccezioneMadamenazario1960QuartoProvvisorioViolentina8380sin69m12ps12milano2009stufissimoassaidaniele.devita1996france20010francotrottakaren_71
 

Promontorio del Gargano

Il più delle volte si pensa che la storia antropologica ebbe inizio sul promontorio del Gargano con l'apparizione dell'Arcangelo Michele più di sedici secoli or sono quando ancora il Cristianesimo conviveva con le allora attuali religioni pagane. Ma se analizziamo le carte romane si nota che gli insediamenti sedentari sono precedenti all'apparizione dell'Arcangelo e si trovavano sulla costa e ai piedi del sontuoso monte (Ergitium ,Sipontum ,Merinum ,Teanum , ,Apulum ,Urium).
Si trovano degli insediamenti umani persino precedenti a questi ultimi, ma bisogna risalire addiritturà all'età del bronzo, tanto è vero che lungo la provinciale che collega Foggia con San Marco in Lamis, a qualche chilometro da Borgo Celano, in zona"Chiancata La Civita-Valle di Vitturo"  è stato ritrovato la necropoli più antica della intera Europa. Altre testimonianze sono date dagli insediamenti rupestri e dalla innumerevole presenza di oggetti litici e di mura megalitiche che si sono scoperti nel corso degli anni sul Gargano.
 

Area personale

 

https://www.garganofm.com/wp-content/uploads/202

https://www.garganofm.com/wp-content/uploads/2020/07/RADIO-GARDEN-300x176.png

 


Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

 

San Giorgio protettore di Vieste.

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

Toro seduto

 

Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica sé stesso per il bene degli altri. È suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a sé stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell'umanità.

Toro seduto

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Hotel Gabbiano Vieste

 

Tutto ciò che l'uomo ha imparato

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e il seguente testo "Tutto ciò che l'uomo ha imparato dalla storia, é che l'uomo dalla storia non ha imparato niente. Hegel"

 

Servo di Dio Don Antonio Spalatro .

 

Messaggi del 04/04/2024

QUANDO RE ALFONSO XIII DI SPAGNA SCRIVEVA A PADRE PIO. LETTERA IN CUI CHIEDE L’INTERCESSIONE PER GUARIGIONE DEI FIGLI 4 Aprile 2

Post n°32119 pubblicato il 04 Aprile 2024 da forddisseche

QUANDO RE ALFONSO XIII DI SPAGNA SCRIVEVA A PADRE PIO. LETTERA IN CUI CHIEDE L’INTERCESSIONE PER GUARIGIONE DEI FIGLI

Nel numero da domani in edicola di “Maria con Te”, settimanale mariano del gruppo editoriale San Paolo, è pubblicata la lettera di Re Alfonso XIII che scrisse a san Pio da Pietrelcina, nel quale gli chiedeva preghiere per la salute di tre dei suoi sei figli.

La curiosità viene raccontata in un servizio del condirettore Luciano Regolo.

L’articolo rivela tutti gli indizi anche sullo slancio mariano di Leonor di Borbone, primogenita di re Felipe VI e della regina Letizia di Spagna, una delle cinque principesse d’Europa destinate a diventare sovrane dei loro Paesi.
    “Reverendo padre! Venuto a conoscenza del fatto che le sue preghiere sono ascoltate dall’Altissimo e che in varie occasioni ella ha ottenuto la guarigione completa di ammalati dichiarati incurabili e di altri che per il grave stato di salute solo il divino intervento poteva guarire, mi permetto di rivolgermi a lei, padre, con la mia supplica”.

 Esordisce così la lettera, trovata nel 1977 da padre Gerardo di Flumeni e datata “Madrid, 3 marzo 1923” con cui Re Alfonso XIII chiedeva intercessione a Padre Pio per i figli colpiti da gravi patologie (emofilia e sordità).

Quasi certamente, racconta il settimanale, la lettera riservata del sovrano, che poi vivrà esule con la famiglia a Roma dal 1931 sino alla morte, fu portata al convento da persona di fiducia e consegnata “sue proprie mani” a san Pio.

 
 
 

ARRIVA A VIESTE IL TRIATHLON GOLD DI CUPRA 4 Aprile 2024 CUPRA SI VESTE D’ORO E… RADDOPPIA! Il mese di aprile segna l’inizio

Post n°32118 pubblicato il 04 Aprile 2024 da forddisseche

ARRIVA A VIESTE IL TRIATHLON GOLD DI CUPRA

CUPRA SI VESTE D’ORO E… RADDOPPIA!

Il mese di aprile segna l’inizio della stagione del triathlon e il circuito Adriatic Series torna a fare tappa nell’ormai tradizionale sede di Cupra Marittima, con una grande novità: dallo sprint delle passate stagioni si passa al triathlon olimpico, in versione GOLD!

Il 28 aprile gareggia nel tuo primo triathlon del 2024 a Cupra, qui tutti i dettagli e le modalità di iscrizione:

LA SUPER PROMO DI VIESTE

Il 2 giugno si svolgerà nella Perla del Gargano un triathlon olimpico GOLD, culmine del trittico di cui fanno parte anche le due gare sulla stessa distanza di Cupra Marittima (28 aprile) e Pesaro (19 maggio). E proprio partecipando a queste due prove, avrai la possibilità di scalare la classifica del circuito e conquistare l’ambito “pettorale di leader” che ti darà la possibilità di iscriverti gratuitamente all’olimpico di Vieste!

Partecipa alle gare Adriatic Series, guarda tutti i dettagli sul nostro sito:

ADRIATIC SERIES

 
 
 

LA CITTÀ DI FOGGIA OSPITERÀ LA XIV EDIZIONE DEL PRESTIGIOSO PREMIO INTERNAZIONALE “PUGLIESI NEL MONDO” 4 Aprile 2024

Post n°32117 pubblicato il 04 Aprile 2024 da forddisseche

LA CITTÀ DI FOGGIA OSPITERÀ LA XIV EDIZIONE DEL PRESTIGIOSO PREMIO INTERNAZIONALE “PUGLIESI NEL MONDO”

Sarà la Città di Foggia ad ospitare il grande evento annuale a carattere internazionale. Per la prima volta questo evento si svolgerà in questa provincia. La manifestazione, che viene sempre patrocinata da numerosi enti istituzionali regionali, nazionali e  internazionali,  a questa edizione sarà affiancata e patrocinata dall’Amministrazione Comunale della Città di Foggia e si svolgerà nel Teatro Giordano, sabato 23 novembre 2024.

Sarà occasione per promuovere la Città e territorio della Capitanata con tutte le sue bellezze e i suoi prodotti. All’evento  parteciperanno illustri ospiti e durante l’intera manifestazione, saranno premiati 15 Eccellenze Pugliesi che si sono distinti e dato prestigio all’Italia, alla Puglia e/o ai Paesi ove vivono. Inoltre si esibiranno Artisti pugliesi nati o avente origine.

In quel periodo, sarà anche possibile organizzare iniziative collaterali (artistiche, culturali, culinarie e sportive) coinvolgendo associazioni ed enti di ogni genere presenti sul territorio.

La manifestazione, che vedrà la partecipazione di diplomatici, mass media e autorità istituzionali e corregionali, provenienti anche da Paesi lontani, assicurerà una notevole visibilità nazionale e internazionale e di ciò potranno ottenere notevoli benefici anche i partners che vorranno sostenere l’iniziativa, sponsorizzandola.

Sul nostro sito web trovate il Regolamento per le candidature e il Bando per il Premio. Clicca QUI

Eventuali candidature da proporre alla Commissione esaminatrice possono essere inviate, insieme ad un Cv. aggiornato anche via email. Lo stesso per aziende e imprese interessate a sponsorizzare l’evento e/o per informazioni di ogni genere, scrivere a: info@puglianelmondo.com

Nell’occasione, desideriamo ringraziare tutte le Amministrazioni Comunali che si sono candidate e che si sono proposte per lo svolgimento dell’Edizione 2024 nella propria Città.

ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE PUGLIESI NEL MONDO

Via Carlo Sforza n.2/D – 70023 Gioia del Colle (BA) – Italia

www.puglianelmondo.com

 
 
 

VIESTE – Nuovo orario di apertura e chiusura del cimitero comunale Ultimo aggiornamento Apr 3, 2024

Post n°32116 pubblicato il 04 Aprile 2024 da forddisseche

VIESTE – Nuovo orario di apertura e chiusura del cimitero comunale

377


Con ordinanza n. 17, in data di oggi, mercoledì 3 aprile 2024, il sindaco, Giuseppe Nobiletti, a seguito dell’entrata in vigore dell’ora legale, ha stabilito che con decorrenza da lunedì, 8 aprile 2024, l’orario di apertura e chiusura del cimitero comunale sia disciplinato come segue:
– dalle ore 07:30 alle ore 18:30 ORARIO CONTINUATO;
– domenica e festivi dalle ore 07:00 alle ore 13:00.

 
 
 

VIESTE – Da oggi don Tonino Baldi parroco anche di Santa Croce Il Apr 4, 2024

Post n°32115 pubblicato il 04 Aprile 2024 da forddisseche

VIESTE – Da oggi don Tonino Baldi parroco anche di Santa Croce

160


Come già annunciato le scorse settimane, don Tonino Baldi, parroco della parrocchia del SS. Sacramento in Vieste, dal 1° settembre scorso è anche parroco della parrocchia di Santa Croce, come da provvedimento dell’arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo, padre Franco Moscone.
Don Tonino si insedierà ufficialmente in Santa Croce, oggi, 4 aprile 2024, allorchè, con inizio alle ore 18:30, sarà celebrata una Santa Messa solenne, presieduta da mons. Moscone, durante la quale ci sarà il rito di insediamento. Per l’occasione, don Giuseppe Clemente, già parroco di Santa Croce e dimessosi per raggiunti limiti di età (rimarrà, in ogni caso, collaboratore di don Tonino), insieme al Consiglio pastorale e alla comunità parrocchiale, invita tutti ad accogliere il nuovo parroco.
“Da oggi – fa sapere don Tonino – le Parrocchie del SS. Sacramento e della Santa Croce, pur rimanendo due, formeranno una sola “unità pastorale” ed affidate alla mia guida, con la collaborazione del parroco uscente della Santa Croce, don Giuseppe Clemente. Il Signore e la Vergine Santa ci aiutino a lavorare in unità di intenti. I santi intercessori e il Servo di Dio, don Antonio Spalatro – conclude don Tonino -, ci sostengano in questo nuovo cammino. Pregate anche voi per me, don Giuseppe e le mie due comunità parrocchiali”.

 
 
 

VIESTE – DE SIMIO E PAGLIALONGA SONO I NUOVI ASSESSORI, MA NOBILETTI TIENE PER SE’ TURISMO, SANITA’ E DEMANIO 3 Aprile 2024

Post n°32114 pubblicato il 04 Aprile 2024 da forddisseche

VIESTE – DE SIMIO E PAGLIALONGA SONO I NUOVI ASSESSORI, MA NOBILETTI TIENE PER SE’ TURISMO, SANITÀ’ E DEMANIO

 
 
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963