Creato da forddisseche il 03/01/2008
Un sorriso , un po di musica per pensare un pò.
 

Benvenuti :)

.

 

MUSICA ITALIANA

 

Contatta l'autore

Nickname: forddisseche
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 65
Prov: FG
 

Peschici 24/lug/2007 per non dimendicare

 

 

Pizzomunno con gerani rossi.

 

 
Pizzomunno

Lungo il tratto meridionale della costa viestana, ritroviamo una piccola spiaggia che deve il suo nome all’ imponente faraglione che dalle acque cristalline si erge sovrano a sorvegliare la città ed i suoi abitanti: la Spiaggia del Pizzomunno.

Qui sembra aver avuto luogo un’ interessante e fantastica vicenda che ha come protagonisti due giovani innamorati , entrambi originari di Vieste .

Pizzomunno , giovane ed attraente pescatore, e Cristalda , ragazza bellissima dai lunghissimi capelli color dell’ oro, si amavano teneramente e vivevano nella convinzione che nulla al mondo potesse intaccare un sentimento tanto forte e sincero.

Ogni sera, Cristalda scendeva in spiaggia per salutare il suo bel Pizzomunno prima che con la sua barca andasse incontro al mare aperto.

Ogni notte, in mare, Pizzomunno riceveva la visita delle sirene che cercavano di ammaliarlo con i loro canti soavi. Le regine del mare desideravano ardentemente che Pizzomunno diventasse il loro re ed amante.

Il giovane, però, non cedette mai alle avance delle sirene tentatrici , avendo già donato il suo cuore alla candida Cristalda.

I reiterati rifiuti del giovane, scatenarono la furia delle sirene .

Una sera, le sirene raggiunsero i due amanti sulla spiaggia ed aggredirono Cristalda con grande ferocia, inghiottendola nelle profondità del mare.

Pizzomunno
fu colto da un dolore devastante, talmente grande da pietrificarlo per sempre.

Il giorno seguente, i pescatori di Vieste trovarono Pizzomunno pietrificato sulla roccia che oggi porta il suo nome.

La leggenda vuole che, ogni cento anni, Cristalda riemerga dalle profondità del mare per incontrare Pizzomunno e rivivere con lui l’ emozione di una notte d’amore sulla spiaggia che li fece incontrare.

 

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
LA LEGGE
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'.

Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Le immagini usate sono prese dalla rete
Per qualsiasi esigenza di copyright contattatemi privatamente.
 

OndaRadio - Redazione San Nicandro Frequenza FM

OndaRadio - Redazione San Nicandro
Frequenza FM 100.9

Ascolta la radio in diretta streaming
Servizio in fase di test, per le segnalazioni info@sannicandro.org

 

Oroscopo

 


                 width="200" height="250" scrolling=no marginwidth=0 marginheight=0 frameborder=0 border=0 style="border:0;margin:0;padding:0;">
    

 

 

Vieste / Petizione per : Smantelliamo il Ripetit

Vieste / Petizione per :

Smantelliamo il Ripetitore 5G che Disturba il Nostro Paese .
Il link per firmare e questo :  https://chng.it/xvFYh5RSk2

Grazie .

 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Premio

 

Premio brillante Weblog

(perché valorizza la sua terra, il Gargano).

premiato da,

http://digiland.libero.it//profilo.phtml?nick=ferrarazzo

 

 

 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 

Tarantella del Gargano - Stupenda versione

 

 

Meteo Gargano

 

ondaradio la radio del Gargano

http://ondaradio.info/

Ondaradio la radio del Gargano.

 

Programmi tv

 

tv.zam.it

 

 

Ultime visite al Blog

laboratoriotvforddissechenazario1960QuartoProvvisorioViolentina8380sin69m12ps12milano2009stufissimoassaidaniele.devita1996france20010francotrottakaren_71Silvia11973
 

Promontorio del Gargano

Il più delle volte si pensa che la storia antropologica ebbe inizio sul promontorio del Gargano con l'apparizione dell'Arcangelo Michele più di sedici secoli or sono quando ancora il Cristianesimo conviveva con le allora attuali religioni pagane. Ma se analizziamo le carte romane si nota che gli insediamenti sedentari sono precedenti all'apparizione dell'Arcangelo e si trovavano sulla costa e ai piedi del sontuoso monte (Ergitium ,Sipontum ,Merinum ,Teanum , ,Apulum ,Urium).
Si trovano degli insediamenti umani persino precedenti a questi ultimi, ma bisogna risalire addiritturà all'età del bronzo, tanto è vero che lungo la provinciale che collega Foggia con San Marco in Lamis, a qualche chilometro da Borgo Celano, in zona"Chiancata La Civita-Valle di Vitturo"  è stato ritrovato la necropoli più antica della intera Europa. Altre testimonianze sono date dagli insediamenti rupestri e dalla innumerevole presenza di oggetti litici e di mura megalitiche che si sono scoperti nel corso degli anni sul Gargano.
 

Area personale

 

https://www.garganofm.com/wp-content/uploads/202

https://www.garganofm.com/wp-content/uploads/2020/07/RADIO-GARDEN-300x176.png

 


Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

 

San Giorgio protettore di Vieste.

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

Toro seduto

 

Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica sé stesso per il bene degli altri. È suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a sé stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell'umanità.

Toro seduto

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Hotel Gabbiano Vieste

 

Tutto ciò che l'uomo ha imparato

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e il seguente testo "Tutto ciò che l'uomo ha imparato dalla storia, é che l'uomo dalla storia non ha imparato niente. Hegel"

 

Servo di Dio Don Antonio Spalatro .

 

Messaggi del 18/04/2024

FINALMENTE RITORNA! FLIPPER RIPROPONE IL LAKE VARANO TRI113 GARGANO! 18 Aprile 2024

Post n°32161 pubblicato il 18 Aprile 2024 da forddisseche

FINALMENTE RITORNA! FLIPPER RIPROPONE IL LAKE VARANO TRI113 GARGANO!

Una grande novità per tutti gli appassionati delle lunghe distanze della triplice: Flipper Triathlon ha ufficializzato, di concerto con le istituzioni del territorio e la FITri Puglia, il ritorno in calendario del Lake Varano Tri113 Gargano.

Il comune di Ischitella (FG) ospiterà il prossimo 20 ottobre 2024 quella che, storicamente, rappresenta la 4^ edizione dell’evento che riscosse tanto successo nella prima decade degli anni 2010.

Il Lake Varano Tri113 Gargano si disputerà sulla distanza del “triathlon 113”: 1.9km di nuoto nello specchio d’acqua del mare Adriatico; 90K di ciclismo NO Draft esplorando panoramici scorci delle lagune di Lesina e Varano, tra mare e laghi; e infine 21K, la mezza maratona, nella macchia mediterranea, immersi nella lingua di terra che separa lago e mare.

Il triathlon medio della Flipper assegnerà anche i titoli regionali di specialità, individuali e a squadre, e sarà anche la prima gara a dare punteggio per il circuito Adriatic Series 2025.

Attivata anche una speciale promo denominata “Combinata del Gargano”: fino al 29 maggio ci si potrà iscrivere all’Adriatic Series Vieste, il Triathlon Olimpico Gold del 2 giugno, e al Lake Varano Tri113 Gargano al prezzo speciale di €150.00!

Tutte le informazioni su percorsi, programma e iscrizioni del Lake Varano Tri113 Gargano sono già on line sulla pagina ufficiale:
https://flippertriathlon.it/lake-varano-tri/

«Diamo il benvenuto al grande triathlon nel nostro territorio, località capace di offrire paesaggi unici nel suo genere, oltre alla apprezzata ospitalità ad atleti e famiglie. Ottobre con i suoi colori è una stagione che, sono sicuro, farà innamorare i partecipanti e gli accompagnatori, con l’auspicio di poterli riaccogliere in questa destinazione anche per le loro future vacanze sportive. Da parte mia e di tutta la cittadinanza diamo un caloroso bentornato all triathlon Lake Varano Tri113 Gargano e diciamo un grande in bocca al lupo agli atleti che si cimenteranno nella gara.»
– Alessandro Nobiletti, Sindaco di Ischitella

«Per me questo è un ritorno alle origini, dove tutto è iniziato più di 10 anni fa, quando muovevo i primi passi da organizzatore. Da allora ad oggi sono decine le location e i campi gara in cui ho potuto dare il mio piccolo contributo per far divertire, e anche faticare, i nostri atleti, ma il ritorno in questa località ha un sapore del tutto speciale. Ritornare in questi fantastici luoghi, insieme a tutto lo staff Flipper, sarà un’esperienza unica, e mi auguro di poterla condividere con tanti atleti ed appassionati sportivi.»
– Fabrizio Cutela, General Manager Adriatic Series

«È un altro nostro sogno inseguito da sempre che sta per realizzarsi. Prende vita un progetto che guarda lontano, con questo primo impegno che è un vero e proprio test per portare in seguito sul Gargano qualcosa di molto importante e che farà felice un gran numero di appassionati della long distance. Come sempre ce la metteremo tutta.»

Raffaele Avigliano, Presidente Flipper Triathlon

 
 
 

Vieste / Smantelliamo il Ripetitore 5G che Disturba il Nostro Paese

Post n°32160 pubblicato il 18 Aprile 2024 da forddisseche
 

Vieste / Petizione per :

Smantelliamo il Ripetitore 5G che Disturba il Nostro Paese .
Il link per firmare e questo :  https://chng.it/xvFYh5RSk2

La nostra comunità è costretta a sopportare un ripetitore 5G che sta causando notevoli disturbi. Questa situazione è particolarmente frustrante per coloro che pagano regolarmente il canone televisivo, ma non riescono a godere di una visione chiara e senza interferenze. Il problema non riguarda solo la qualità della televisione, ma anche la possibilità di fruire di altri servizi digitali in modo efficiente.

Secondo l'ICNIRP (International Commission on Non-Ionizing Radiation Protection), l'esposizione prolungata alle onde radio emesse dai ripetitori 5G può causare vari problemi di salute. Inoltre, diversi studi hanno dimostrato un aumento delle interferenze con i dispositivi elettronici nelle aree vicine ai ripetitori 5G.

Chiediamo quindi alle autorità competenti di smantellare questo ripetitore 5G per garantire la qualità dei servizi digitali nel nostro paese e proteggere la salute dei suoi abitanti. Facciamo appello alla vostra solidarietà e al vostro senso civico per sostenere questa causa importante. Firmate questa petizione per far sentire le nostre voci!

Grazie .


 

 
 
 

LA CAMMINATA IN ROSA DI CARPINO UN SUCCESSO GARANTITO DA OLTRE 700 ISCRITTI 18 Aprile 2024

Post n°32159 pubblicato il 18 Aprile 2024 da forddisseche

LA CAMMINATA IN ROSA DI CARPINO UN SUCCESSO GARANTITO DA OLTRE 700 ISCRITTI 

Grande partecipazione per la  della Camminata in Rosa, un’iniziativa organizzata dall’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Carpino in collaborazione con UISP Manfredonia-Foggia e Pro Loco Carpino.

Lo scorso 14 aprile una lunga scia rosa è partita da Piazza del Popolo e ha attraversato le vie del principali di Carpino: oltre 700 gli iscritti, altrettanti i partecipanti.  Donne, uomini e bambini giunti anche da Cagnano Varano, Ischitella, Vico del Gargano, Rodi Garganico e Senigallia hanno indossato la t-shirt rosa per rimarcare l’importanza della figura femminile all’interno della società, l’esigenza di raggiungere la parità di genere e la necessità di eliminare ogni forma di violenza.

Significativa in tal senso la presenza di diverse associazioni che operano sul Gargano a favore delle donne che, insieme alla Parrocchia San Cirillo-San Nicola di Carpino, hanno ricevuto il ricavato della manifestazione devoluto interamente dall’amministrazione comunale.

“Noi siamo convinti che, anche quest’anno e attraverso questa bella iniziativa, abbiamo suscitato interesse e riflessione rispetto a queste grandi tematiche che riguardano l’universo femminile”- commenta il Sindaco Rocco Di Brina. “A proposito di servizi sociali – continua il dott.Di Brina – abbiamo aperto un centro di ascolto per le famiglie in difficoltà, un centro antiviolenza. Avevamo, fino a poco tempo fa, un ex municipio abbandonato, lo abbiamo completamente messo a nuovo con importanti interventi di ristrutturazione. Un centro dove, in tutta tranquillità e senza timori, chiunque ha o dovesse avere problematiche di questo genere troverà personale competente pronto ad accogliere queste istanze.”

“Siamo soddisfatti per la buona riuscita della manifestazione. Questo vuol dire che il nostro messaggio è stato recepito. Un messaggio che deve portare al rispetto e al raggiungimento di quell’obiettivo che è la parità di genere. Questa bella partecipazione ci fa ben sperare.” –

dott.ssa Caterina Foresta

assessora pari opportunità del Comune di Carpino

 
 
 

SUL GARGANO È “FESTA DEL CAMMINO”: UN’AVVENTURA DA NON PERDERE. 18 Aprile 2024 La Festa del Cammino sul Gargano, in programma

Post n°32158 pubblicato il 18 Aprile 2024 da forddisseche

SUL GARGANO È “FESTA DEL CAMMINO”: UN’AVVENTURA DA NON PERDERE.

La Festa del Cammino sul Gargano, in programma per la sua prima edizione dal 27 aprile al 1 maggio 2024, si propone come un’occasione unica per esplorare le bellezze di questo territorio ricco di storia, natura incontaminata e prelibatezze culinarie.

Grazie alla collaborazione di varie associazioni e guide escursionistiche locali, l’evento offre un calendario ricco di escursioni che spaziano tra centri storici, laghi, mare, colline, montagne e boschi, passando per masserie, eremi, necropoli e monasteri. Lungo questi percorsi, i partecipanti avranno l’opportunità di immergersi nella storia e nelle tradizioni delle comunità locali.

I sentieri antichi, una volta percorsi da mandrie e greggi, si aprono oggi ai visitatori che desiderano scoprire la sorprendente flora autoctona del Gargano, che vanta oltre 2000 specie botaniche, rappresentando circa il 35% della varietà di flora presente in Italia. Tra queste, spiccano gli alberi monumentali e le faggete depresse a soli 300 metri sul livello del mare, oltre alla presenza di circa 85 specie di orchidee selvatiche, conferendo al Gargano il primato della più alta concentrazione di questi fiori in Europa.

Invitiamo tutti gli appassionati di trekking e natura a unirsi a noi per esplorare insieme i suggestivi sentieri del Gargano durante la Festa del Cammino.

E’ possibile consultare e prenotare le escursioni previste, oltre 30 in continuo aggiornamento e quasi tutte gratuite, sul sito http://www.festadelcamminosulgargano.it/ e sulla pagina https://www.facebook.com/profile.php?id=61558439243883

La giornata finale della manifestazione, il 1 maggio, si innesta all’evento “Merenda nell’Oliveta 2024” che si terrà c/o la Masseria Vocale, in agro di San Nicandro Garganico; per l’occasione sarà proposta un’escursione alla Chiesa di Santa Maria di Devia e alla grotta dell’Angelo, attraversando uliveti secolari e di grande fascino.

Vi aspettiamo per stupirvi con i nostri paesaggi camminando sul Gargano!

 
 
 

Carpino, torna la festa della transumanza nella masseria didattica Facenna Redazione online Redazione online 1 di 7 Prev Ne

Post n°32157 pubblicato il 18 Aprile 2024 da forddisseche

Carpino, torna la festa della transumanza nella masseria didattica Facenna
 

Si terrà il 25 aprile: una giornata di turismo esperienziale attorno all’arte pastorale e casara per vivere la cultura podolica

Venerdì 12 Aprile 2024, 16:15

 
1 min

CARPINO - A Carpino torna la Festa della Transumanza organizzata da Masseria didattica Facenna, Pro Loco Carpino e dalla rivista eno-gastronomica like. Appuntamento il 25 aprile 2024 con una giornata di turismo esperienziale attorno all’arte pastorale e casara per vivere la cultura podolica e ricordare Antonio Facenna, il giovane pastore scomparso tragicamente nel settembre 2014, durante l’alluvione che colpì il Gargano Nord, mentre si recava nel suo allevamento per controllare amento di vacche podoliche.

L’evento, organizzato con una progettualità della locale Pro Loco, viene realizzato con il contributo della Regione Puglia, Dipartimento Agricoltura, Sviluppo Rurale e Ambientale e con il Patrocinio di Parco del Gargano, Comune di Carpino e Centro Studi Tradizioni Popolari “Terra di Capitanata”. Per quello che rappresenta Masseria Facenna di Carpino nella storia e nella cultura podolica del Gargano ma anche per il piacere che regalano al palato caciocavallo, scamorze e trecce realizzati con un sapere caseario che affonda le sue radici nel passato, frutto di una tradizione tramandata di generazione in generazione. E poi una location che riconcilia lo spirito per meglio sentirti custode dei saperi transumanti e convinto praticante del “podolicesimo”. Con la Festa della Transumanza si ricrea questo percorso interiore riscrivendo un patto culturale attorno alla vita pastorale, tutto sarà vissuto in una enclave ancestrale dove il mondo sembra essersi fermato, dove gesti e consuetudini si ripetono da generazioni con gli occhi dispersi sulla piana di Carpino e le sue immense distese di ogliarola garganica, sul lago di Varano, il mare Adriatico e le Isole Tremiti.

Tutti insieme per apprendere quanto di bello c'è dietro questo mondo degustando eccellenze gastronomiche che non hanno eguali. Sarà anche attivo un servizio navetta da e per Masseria Facenna.

 
 
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963