Creato da munza77 il 11/04/2013

AllePorteDel Sole

Bisogna chiamare Mistero soltanto ciò che fa ritenere che qualcuno mantenga qualcosa allo stato di segreto, − rifiuto di dire, di spiegare, di rivelare −. Ma non bisogna designare con questo nome quel che è nascosto soltanto perché manchiamo dei mezzi per conoscerlo o concepirlo − la luce, e quel che essa mostra, non è un mistero per il nato cieco.

 

« Destino incerto per la c...E' morto Mandela, le fr... »

Svelati i misteri del 'mostro cosmico'

Post n°64 pubblicato il 28 Novembre 2013 da munza77
 

Rappresentazione artistica di un lampo di raggi gamma (fonte: NASA/Swift/Cruz deWilde)

Il lampo gamma più vicino e potente mai visto

Rappresentazione artistica di un lampo di raggi gamma (fonte: NASA/Swift/Cruz deWilde)

Rivelati i misteri del 'mostro' cosmico, il potente e vicino lampo di raggi gamma registrato il 27 aprile 2013, avvenuto alla distanza di 3,8 miliardi di anni luce e che ha 'brillato' per oltre 20 ore.
L'enorme mole di dati raccolta viene presentata in quattro articoli pubblicati sulle riviste Science e The Astrophysical Journal, ai quali hanno collaborato numerosi ricercatori italiani, in particolare dell'Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf).

Il lampo gamma si chiama Grb 130427A ed è stato uno dei più vicini, lunghi e potenti fenomeni di questo tipo mai osservati. Fenomeni come questo si devono all'enorme quantità di energia rilasciata dall'esplosione di grandi stelle al termine della loro vita. Sono fenomeni relativamente rari e difficili da osservare, ma che i satelliti e i telescopi basati a Terra questa volta ha avuto modo di seguire approfonditamente. Fra i satelliti che hanno fornito i dati ci sono Fermi, Swift e NuStar, nei quali l'Italia gioca un ruolo importante e partecipa con Agenzia Spaziale Italiana (Asi), Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn) e Inaf.

''Abbiamo subito capito che si trattava di un evento straordinario'', ha detto Giancarlo Cusumano, dell'Istituto di Astrofisica Spaziale e Fisica Cosmica dell'Inaf (Inaf-Iasf) di Palermo. ''Nei giorni successivi all'evento - ha aggiunto - abbiamo dedicato tutto il nostro tempo all'analisi dei dati. L'intensità dell'evento è stata tale da permetterci uno studio eccezionalmente dettagliato della sua emissione nei raggi X, come mai fino ad ora era stato possibile''.
Per Patrizia Caraveo, dell'Inaf-Iasf di Milano, ''l'eccezionale brillantezza dell'evento, unita alla quantità e qualità dei dati raccolti dai diversi osservatori, ha permesso di mettere alla prova le teorie proposte per spiegare questi lampi di emissione, dimostrando che nessuna è in grado di spiegare tutti i dettagli che sono stati osservati''.


La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/gabriella22/trackback.php?msg=12531749

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Bastardo_nel_dna3
Bastardo_nel_dna3 il 28/11/13 alle 13:29 via WEB
Una fortuna incredibile, quella di osservare OGGI un fenomeno che, di fatto, probabilmente avvenuto qualche milione di anni-luce addietro.... in bocca al lupo agli scienziati italiani che per primi hanno registrato il fenomeno :-)
 
gryllo73
gryllo73 il 01/12/13 alle 11:20 via WEB
affascinante davvero da qui che parte il futuro della ricerca ciao buona domenica
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
Get the Player Medio Muto widget and many other great free widgets at Widgetbox! Not seeing a widget? (More info)
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: munza77
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Et: 58
Prov: EE
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 5
 

ULTIME VISITE AL BLOG

manu_el1970tempo_instabileperry34Castagno_dopPachinoExpresscogonuntitled_8comelunadinonsolopolciconi1Giulyyyyyyrobox81nnvoglioinnamorarmimassaripetrusmisteriosocolbotto0c.catalanos
 

CHI PU SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore pu pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom