Blog
Un blog creato da giulia_770.it il 15/01/2008

A R T E

.... e arte....

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: giulia_770.it
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 40
Prov: MI
 

ULTIME VISITE AL BLOG

akemi_1976mah_40.itangela.lvnarconon_70luca_rob61camile73_cbgabriele1970_itmanu78_itagnese_740alex_it_ab1marcoste_itlilla_1940anitadil_itmimma_serena
 
 

GIULIA...

 Alcune foto sono reperite sul web, se l'autore le riconosce come sue, basta chiederlo e verranno rimosse al più presto...

Grazie! G/G


 

 

« Annullata la mostra il c...vVgile del fuoco morto n... »

...a me non sembra un titolo fuorviante...

Post n°6957 pubblicato il 05 Dicembre 2018 da manu78_it

...scompare l'obbligo di astensione prima della gravidanza...

Cambia con la manovra il congedo per le neomamme lavoratrici. Chi vorrà (con via libera del medico) potrà rimanere al lavoro fino al nono mese, portandosi 'in dote' l'intero periodo di astensione di 5 mesi a dopo il parto. E' quanto prevede un emendamento della Lega dedicato alle politiche delle famiglia approvato dalla commissione Bilancio della Camera. Il nuovo sistema viene proposto come 'alternativa' all'attuale, che impone invece l'obbligo di astensione (di uno o due mesi) prima della nascita del bambino.
 
Rispondi al commento:
mimma_serena
mimma_serena il 05/12/18 alle 15:02 via WEB
Non capisco, cosa cambia rispetto ad adesso? Mi sembra che anche ora si possa scegliere di lavorare anche durante il nono mese di gravidanza se il medico lo peemette in base alle condizioni fisiche e lavorative della gestante..
 
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 
 

Chiedo a chiunque passi di qua di mantenere un tono basso, qui non si urla nè si offende nessuno. Ogni vostro pensiero è ben accetto, come ogni critica, ma sempre nel rispetto reciproco.

Grazie!