Creato da giggi2711 il 09/08/2006

dashuroj

blog libero, dove ognuno può dire la sua e dove ci si può trovare di tutto........ma sopratutto niente

 

 

Post N° 114

Post n°114 pubblicato il 16 Dicembre 2008 da giggi2711

NON SO COSA MI FA PIU' PAURA:

il Tevere che da come dicono 'esonda', oppure il martellamento mediatico dei giornalisti.
La natura di un fiume, della pioggia, di un fenomeno naturale contro il terrorismo giornalistico che gioca con il cervello della gente; due bestie davvero difficili da gestire e da combattere.

Il brutto è che c'  è gente ancora interessata da allarmismi e scoop fatti esclusivamente  per riempire pagine di giornali e squallide trasmissioni televisive.

 
 
 

halloween

Post n°113 pubblicato il 01 Novembre 2008 da giggi2711

riscrivo sul blog dopo un periodo di latitanza, caso strano proprio in un momento che non ho niente da fare grazie alla questa serata umida e piovosa che mi mette di cattivo umore, quindi con lo spirito giusto per vedere tutto nero e borbottare. Ciliegina sulla torta per il mio cattivo umore, stanotte c' è questo halloween: una festa ( se così si può chiamare ) che non sopporto, per secoli sconosciuta a tutti e mai cagata da nessuno, ma che negli ultimi anni è diventato un evento nazionale, un evento paragonabile ad un carnevale un pò più macabro, dove per una notte la gente deve per forza travestirsi da perfetto idiota, deve per forza divertirsi, deve per forza cazzeggiare, come se dal due novembre in poi, parentesi di carnevale a parte, bisogna tornare ad essere rompicoglioni, musoni, riaffrontare i problemi quotidiani e magari farsi ritornare per la testa le tante quotidiane pippe mentali.

ll mio primo novembre, lo ricordo come una giornata triste, funerea come da tradizione doveva essere, dove mia madre metteva sul comò i lumini con i ritratti dei parenti a noi cari che erano defunti, ed io che ero piccolo vedevo questi tristi lumini anche con un pizzico di simpatia nel senso che trovavo in loro come una certa compagnia, perchè negli altri giorni dell' anno la stanza rimaneva totalmente buia. Anche le foto mi facevano riflettere perchè era l' unica occasione che potevo avere un immagine dei miei nonni che sfortunatamente non sono mai riuscito a conoscere perchè defunti prematuramente durante la guerra. Diciamo che alla fine in quella tristezza di stanza, anche in due lumini e qualche foto trovavo un pò di compagnia , trovavo qualcosa di extra, di inusuale perchè durante l' anno non c' era, insomma quel qualcosa in più che passata la ricorrenza, quando venivano tolte, ci rimanevo male come quando si smontava l' albero di natale dopo le feste natalizie e la befana.
Adesso è tutto cambiato: i ragazzi assorbono tradizioni che provengono da altre culture, da altre nazioni, solo perchè sponsorizzati dai media, senza neanche conoscere il perchè devono festeggiare una ricorrenza che non ha nulla da essere festeggiata con botti, spumante e cazzate. Ma quello che trovo ancora più triste, è che oltre ai ragazzi, ci sono persone abbastanza cresciutelle che in questa notte vuole stare al loro passo, imitare chi ha tent' anni meno di loro, e magari da lunedì, al rientro al lavoro, ritornano ad essere per altri 364 giorni, quegli esseri piatti di sempre.

 
 
 

Post N° 112

Post n°112 pubblicato il 12 Giugno 2008 da giggi2711

MA CERTI SCEMPI SI POSSONO EVITARE?

Ieri sera, il tg si collega con Mineo, paesino vicino Catania dove la mattina si era consumata la tragedia sul lavoro di sei operai morti per asfissia. Mentre il cronista parlava, dietro le sue spalle si sfilavano masnade di idioti che pur di farsi riprendere dalle telecamere, non esitavano a parlare col cellulare per avere conferma di essere ripresi per poi mandare saluti e sorrisi ai propri parenti o amici che guardavano da casa. Tutto questo proprio mentre il giornalista aveva il coraggio di dire che il piccolo paese era accorso sul luogo della tragedia e si era stretto con grande solidarietà intorno ai familiari delle vittime. Bella solidaretà!!! Fossi un parente delle vittime, sputerei in faccia a quegli idioti se avessero il coraggio di presentarsi ai funerali degli operai, tanto si sono fatti ben riconoscere da tutti con tanta sfrontatezza.

Ma queste scene pietose, non si possono evitare? Non si può fare un commento senza sfondo  e bloccare gli idioti che passeggiano e che in questi casi non fanno certo onore a chi ha perso qualcuno, soffre e magari sta guardando anche la tv in quel momento?

 
 
 

PARCHEGGI GRATIS

Post n°111 pubblicato il 30 Maggio 2008 da giggi2711

A Roma sono stati dichiarati fuorilegge i parcheggi a pagamento; ci sarà per il comune, la bellezza di un mancato introito che si aggira sui 30 milioni di euro l' anno, ma per noi romani è una palla al piede che ci hanno tolto.

Personalmente i parcheggi a pagamento li trovo come un insulto alla libertà, visto che paghiamo una tassa di proprietà e non vedo il motivo per cui una persona deve andare in un ospedale, in un tribunale, in un ufficio pubblico o in posti mal serviti dai mezzi pubblici e deve pagare la tangente al comune per posteggiare un automobile. Oltrettutto, a volte, fanno prima i vigili a farti la multa che l' automobilista stesso a comperare il tagliando del parcheggio come è successo al sottoscritto.
Sicuramente adesso dovranno rientrare in qualche modo, visto che il comune di Roma non incasserà più nè ICI, nè tangenti per il parcheggio, quindi stiamo tutti attenti che alla benchè minima infrazione, se prima chiudevano un occhio, adesso una bella multa salata non ce la toglie più nessuno.

In questo caso ( abolizione dei parcheggi a pagamento appunto ), Roma è stata la prima città a fare un passo in avanti, adesso vediamo se qualcun altro comune la seguirà a ruota.

 
 
 

Post N° 110

Post n°110 pubblicato il 26 Aprile 2008 da giggi2711

FINALMENTE UN RAGGIO DI SOLE

Dopo la lunga pausa fredda ed invernale che ti faceva passare la voglia  di connetterti in internet e di scrivere  qualcosa, oggi con questo sole che mi mi mette di buon umore, approfitto di un oretta di tempo libero per rispolverare il mio vecchio blog ed esternare la mia gioia. A volte basta davvero un raggio di sole per farti vedere il mondo sotto tutt' altro aspetto (logicamente positivo ) anche se non c'  è niente di straordinario intorno che ti colpisce.

 
 
 
Successivi »
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: giggi2711
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 64
Prov: RM
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

miliariumcampanielloandalumafior_da_lisoa98bsgiggi2711antonella.2009geggio57marcorentfieldorazzo.aureliofiltrdesir23mufralexmilionidieuro
 

PER UNA MIGLIORE VISUALIZZAZIONE, ANTIROMA.IT TI SUGGERISCE DI PREMERE IL PULSANTE F11

 

ULTIMI COMMENTI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

TAG

 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963