Delirium

Like a cradle endlessly rocking.

 

 

L'aurora dalle dita di rosa

Post n°200 pubblicato il 19 Gennaio 2008 da heidirotten

 
 
 

Post N° 199

Post n°199 pubblicato il 19 Gennaio 2008 da heidirotten

Mi sovrastava un giallo tappeto scricchiolante

 
 
 

natale

Post n°198 pubblicato il 19 Gennaio 2008 da heidirotten
 

Dopo un'estenuante maratona di costruzione, il castello è finalmente pronto

 
 
 

Post N° 197

Post n°197 pubblicato il 19 Gennaio 2008 da heidirotten

Prima ci chiedevamo chissà quanta gente è in una radio e sta mangiando pollo arrosto e patate con le mani in Italia, oltre a noi due?
Due veri animali da cortile.
In questo caso cannibali.
Sono nella mia stanza insonorizzata, f. sistrema l'archivio, di là stanno trasmettendo il programma serale.
Sono tranquilla in questo periodo e tanto innamorata.
Ti guardo attraverso il vetro che ci divide, ti sorrido e mi sembri l'uomo più affascianante che esista.
L'uomo che io amo.

 
 
 

Post N° 196

Post n°196 pubblicato il 13 Gennaio 2008 da heidirotten

 
 
 

Post N° 195

Post n°195 pubblicato il 13 Gennaio 2008 da heidirotten

 
 
 

Post N° 194

Post n°194 pubblicato il 13 Gennaio 2008 da heidirotten

 
 
 

Post N° 193

Post n°193 pubblicato il 13 Gennaio 2008 da heidirotten

sono coricata sul letto f malatino al mio fianco mi spiega che il milan gioca con la maglia rosso nera, ma bravo il mio spinacino che mi dà delucidazioni - osserva che ho già scritto spiega - mpf. mpf.
ma passa oh si che passa.
le tarme stanno spadroneggiando nella panza.
donna di sostanza.
per scrivere un cumulo di cazzate è meglio lasciare il post vuoto, come le gentildonne che inviavano solo la busta senza la lettera un po' come un ti penso ma non ho tempo - voglia di scriverti, come fare uno squillo sul cell ma non avere voglia di affrontare un'intera chiacchierata.
si ok deliro.
ti rubo il nasino.
e ti do un bacio sulla fronte

 
 
 

Post N° 192

Post n°192 pubblicato il 27 Dicembre 2007 da heidirotten

 
 
 

sibilo

Post n°191 pubblicato il 27 Dicembre 2007 da heidirotten

Oggi la tata ha avuto un brutto incidente, si è cappottata e per fortuna se l'è cavata cin un leggero trauma cranico e tanto spavento.
Abbiamo passato il pome al pronto soccorso.
Appena me l'ha detto sono venuta su, avevo il cuore in gola sembravo una matta.
Ora è casa a riposo.
Ho avuto tanta paura, lei per me è più di una sorella.
F. parla con la cugina francese in msn.
ha finito ole fine del sibilo.
ora baci baci

 
 
 

Post N° 190

Post n°190 pubblicato il 27 Dicembre 2007 da heidirotten

Preso dal vortice degli affari e degli impegni ciascuno consuma la propria vita sempre in ansia per quello che accadrà e annoiato di ciò che ha.
Chi, invece, dedica ogni attimo del suo tempo alla propria crescita, chi dispone ogni giornata come se fosse la vita intera, non aspetta con speranza il domani nè lo teme.

Seneca

 
 
 

Secondogenito figlio

Post n°189 pubblicato il 27 Dicembre 2007 da heidirotten

Mio fratello ha da poco compiuto 24 anni.
E' un ragazzo alto e sportivo.
Studia ingegneria, ottiene voti soddisfacenti e per mantenersi fa qualche lavoretto.
A volte ci prendiamo come capita tra fratelli, volano parole grosse e qualche manata.
Ma nel complesso siamo inseparabili.
Gli piace andare in disco, a volte esagera col bere e torna a casa devastato.
Su questo si trova più d'accordo con mio fratello piccolo D.
Io, del resto, conduco una vita da educanda noiosa.
Al sabato sono litigate furiose per chi piglia la macchina, soprattutto, da quando abbiamo tutti e tre la patente.
Quando sono giù spara qualche cazzata per farmi ridere ed è sicuramente più affettuoso di me.
Ha solo un problemino, giusto un'inezia.
Lui non è mai nato.
E' stato abortito all'ottava settimana il 22/2/83.
Non intendo giudicare il gesto in sè.
Questo è solo un piccolo omaggio per te, angioletto.
Di te non posso avere alcun ricordo, solo un documento che dichiara freddo un'interruzione di gravidanza conservato in una scatola gialla con i coniglietti.
Ti voglio bene, ovunque tu sia.
Che il vento ti sia propizio.

tua sorella N.


 
 
 

Post Natale

Post n°188 pubblicato il 26 Dicembre 2007 da heidirotten

Il natale è finalmente passato e con lui le paranoie natalizie.

Nei giorni precedenti ho, infatti, desiderato di:

  1. essere sposata

  2. essere sposata con prole

  3. essere sposata con prole e cagnolino rognoso a seguito

  4. essere sposata con prole e cagnolino rognoso a seguito e essere felice di tutto questo

Per fortuna il momento è passato.

E posso tornare alla mia vita bambinesca senza problemi.

Be ora non esageriamo.

Ieri quando ho aperto il mio regalo preferito ovvero il mitico mitico castello dei lego avevo gli occhi felici.

Grazie F. Che mi assecondi praticamente in tutto.

Ora il castello campeggia sulla mia scrivania in attesa di una degna sistemazione.

Mia nonna ha gradito molto il vaso canopo che conterrà le sue ceneri.

Ho fatto sbronzare le due vecchie, magno cum gaudio.

Ho rovesciato il brodo addosso a mio zio, che era molto lieto dall’allegro accadimento.

 

 

 
 
 

10 dicembre 2007

Post n°187 pubblicato il 26 Dicembre 2007 da heidirotten

 

CARA MAMMA

TI  mando un  caro saluto perché non è ancora certo quando mi rivedrai.

Cara mamma tu sei l unico gufo civetta accreditato del Piemonte orientale

Cara mamma che bello quando potevo fare la pipi in libertà ora sto pensando al mio cessetto casalingo

Cara mamma ora disattivo quel bastardo della graffetta parlante spero venga colpito al prima dal tetano

Strisciamo sull’asfalto come vermi metropolitani

Ma non c erANO ALTRI MOMENTI per scioperare?

Mpf mpf mpf

DomaNI INIZIA LA MARAtona del diritto

Sono troppo depressa. E voglio andare a casa a fare la pipi

Io odio i camion ma disprezzo anche i camionisti

 

 
 
 

Some velvet morning

Post n°186 pubblicato il 24 Dicembre 2007 da heidirotten
 

Passeggiamo nella bruma del mattino, la scarpe inumidite appena dalla notte trascorsa.
La camminata è rilassata, procediamo lenti fino a un salice dalle fronde maestose che sfiorano il prato.
Seduti su una panchina di ferro battuto mi parli di te, garbato e non invadente, afferri la mia mano e sorridi.
Una tensione impalpabile invade il giardinetto e tu mi baci leggero le labbra.

 
 
 

il ritorno di h.

Post n°185 pubblicato il 20 Dicembre 2007 da heidirotten

Sono a casa di F lui scrive io detto,come i carabinieri... nel frattempo io svolgo semplici lavori sottoscrivania.
Dopo la 3 giorni a Torino detesto sempre di piu' il traffico la gente e il casino in generale.
Ma la cosa che mi da piu' in testa e' il natale:spero che le feste si tolgano amenamente dai maroni; anelo una citta' spoglia e priva di luci come a meta' ottobre.
All'inizio i babaci di natale mi rallegravano perche' non pensavo alla merda che mi pioveva addosso;ma ora non ne posso piu'.
Basta natale vi prego

 
 
 

Post N° 184

Post n°184 pubblicato il 16 Dicembre 2007 da heidirotten

sonno devastazione coma

sono sopravvissuta alla tre giorni dell esame di stato

tornerò con le ultime novità non appena mi sarò ripresa dal

sonno devastazione coma

 
 
 

Heidirotten scrive

Post n°183 pubblicato il 06 Dicembre 2007 da heidirotten

Dear Santa

I am a very good 27th year old girl.
I want a horse, two pigs and four sheep for Christmas.
I love you and merry christmas

Nadia

 
 
 

Santa Claus risponde

Post n°182 pubblicato il 06 Dicembre 2007 da heidirotten
 

Dear Nadia,

Warmest thanks for your letter. I was really pleased to hear from you.

I’ll be going through your letter with my elves and making a precise note of everything in the big Korvatunturi books. My scribe elves are very careful and hard-working, and they write down every single request. It may not always be possible to meet every request at once, but the main thing is for everything to be recorded.

The scribe elves then issue instructions to the workshop elves, telling them what presents to make for you and other children. Then when the presents are ready, the quick dispatch elves do them up in beautiful fancy parcels. They are then ready and waiting for the big, exciting feast of Christmas.

As you can well imagine, we’re almost rushed off our feet here at Korvatunturi with Christmas only just round the corner. The elves have 101 things to see to. Sometimes they’re so busy that they have to be reminded to come and eat the Missis’ steaming porridge. But she makes sure they take their porridge breaks. Which is just as well, because no one can work well on an empty tummy. The elves may tire at a crucial moment.

Thank you for your letter. I’ll pass it on to the scribes straight away so that the workshop can start on your presents.

My warmest greetings to you, your family and friends. I do hope you enjoy the run-up to Christmas. And since Christmas will be upon us before we even realise, I join with all of us here at Korvatunturi in wishing you

A very merry Christmas

Santa Claus

 
 
 

Coelum

Post n°181 pubblicato il 06 Dicembre 2007 da heidirotten
 
Tag: Coelum

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: heidirotten
Data di creazione: 12/09/2006
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

green1959mauriziorodighieroanna.cantilebal_zaccristina25767SerenaU79doublellePerturbabilevalemaritanoMaurizioCanalazperito.bergamascogiom.antoniettacoronavil0cte.nordfalco58dgl