Blog
Un blog creato da hillmad il 25/08/2004

hillmad

vai percorri e vai ancora

 
 
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

 

sentire

Post n°193 pubblicato il 24 Novembre 2009 da hillmad

The will of God will never take you where the Grace of God will not protect you

 

n.b Se la parola God per te non ha significato puoi cambiarla con Energy, Soul, Self, Emotion etc

 

 

 
 
 

torno ma solo per guardare

Post n°192 pubblicato il 16 Giugno 2008 da hillmad
Foto di hillmad

eh si non mi è ancora tornata la voglia di scrivere , sono in pausa pre estiva, mentre ancora infuria l'autunno outside, peggio che novembre, che quando arriva il sole adesso pensi ....mah ripioverà...
Vi posso dire però che m i sto studiando ganesh per costruire un percorso tipo Ganesh Empowerment , il mito come metafora, impariamo da ganesh la saggezza nel vivere e lavorare.....bellino no? Io mi ci diverto anche perchè Ganesh è un Dio veramente simpatico , qui accanto (anche se male che non ho voglia di sforzare le mie competenze tecno) lo vedete come è tranquillo e rilassato

 
 
 

energie scarse i viaggi a roma mi sfiniscono

Post n°191 pubblicato il 23 Maggio 2008 da hillmad
Foto di hillmad

e poi mi manca la mia vita piena di teatro musica cinema e arti varie ......primavera chiusa dalla stanchezza....mi sono persa opere concerti e balletti .......il mio maggio fiorentino sembra quasi un novembre...

 
 
 

Il capitano Shackleton e il viaggio con l'Endurance

Post n°190 pubblicato il 17 Maggio 2008 da hillmad
Foto di hillmad

La scorsa settimana sempre per quel lavoro sul teamwork che vi dicevo, sono capitata sul sito della spedizione Shakleton. Il capitano insieme ad un gruppo di intrepidi è partito per attraversare l'Antartide e si è ritrovato con la nave stritolata dai ghiacci, riuscendo solo dopo due anni a tornare indietro.
“MEN WANTED:FOR HAZARDOUS JOURNEY. SMALL WAGES, BITTER COLD, LONGS MONTH OF COMPLETE DARKNESS, CONSTANT DANGER, SAFE RETURN DOUBTFUL, HONOUR AND RECOGNITION IN CASE OF SUCCESS. SIR ERNEST SHACKLETON “ questo l'annuncio sul giornale dell'epoca.
L’Endurance, un veliero a vapore, partì da Londra il 1 Agosto 1914 con l’obiettivo di approdare sulla banchisa dell’Antartico, da dove una squadra di uomini e di cani sarebbe arrivata dall’altra parte attraversando il Polo Sud: un’impresa che non aveva precedenti. Ma solo un giorno di navigazione dopo aver avvistato il continente Antartico, la nave fu intrappolata fra i ghiacci nel mare di Weddel e alcuni mesi avanti fu distrutta dalla pressione del ghiaccio e saltò letteralmente in aria, era il 2 Settembre 1915. L’equipaggio un mese dopo dovette abbandonare la nave e accamparsi sul pack. Dopo essere sopravvissuti per 5 mesi sul ghiaccio, l’oceano fu attraversato da due scialuppe di salvataggio per raggiungere il South Georgia, le montagne di quel luogo inospitale furono poi superate da Shackleton e due compagni con un trekking ininterrotto di 36 ore sul ghiacciaio per raggiungere la lontana postazione di avvistamento balene. Dopo soli 3 giorni di sosta i tre ripartono per salvare i compagni rimasti nel pack, era il 23 maggio 1916, ma solo il 30 Agosto riusciranno a raggiungere e portare in salvo tutto l’equipaggio.
Pazzesco vero ? E nel mezzo 4 +4 mesi di completa oscurità , fame da mangiarsi i cani da slitta , il ghiaccio che divide in due l'accampamento e freddo freddo e ghiaccio senza fine un deserto di freddo infinito. Che uomini !! Cercasi capitani coraggiosi......che ne penserà inthemoodforlove1 ?

 
 
 

libri

Post n°189 pubblicato il 01 Maggio 2008 da hillmad
Foto di hillmad

vedete la baracchina piena di libri conservati al sole e in modo strambo? la mia stanza di scruttura/camera grande e molto incasinata, perchè allo studio non ci scrivo , lì atmosfera psichica più eterea niente libri solo la mia energia pura e piante e sassi e colori insieme al profumo vago di acqua alle rose e incensi, non puzzolenti come vendono in italia ma puri profumi vegetali indian style....oggi mi è arrivata la mail dell'amico italiano conosciuto a benares in questi mesi è stato a rishikes e a vrindava , nomi esotici per noi luoghi alti nel vero senso dei confini con l'himalaya uno , insomma c'è poco da fare io mi sento un po' là con il cuore......
qui primo maggio in collina , fra gli ulivi si sta bene, tornata dal mare in piena forma e domani un altro paio di giorni prima di una settimana di fuoco ...argomento teamwork , difficile spiegare e dipanare la matassa della difficile arte del vivere e lavorare insieme, io ci provo, ma raggiungere equità e dolcezza nella comunicazione è un affare complesso che ha bisogno di tempo per svilupparsi e di condivisione di pratiche e saperi che non bastano poche ore, comunque in fin dei conti in 4 incontri di 4 ore qualcosa riuscirò a passare che valga la pena.......è più facile che un cammello passi la cruna di un ago diceva lui , noi ci proviamo comunque a guadagnarci un piccolo paradiso......om nava shiva...a presto

 
 
 
Successivi »
 
 

la dove c'è il pericolo cresce anche ciò che salva

(F.Hoelderlin)

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

fao75mariagrazia.camerotavale19851matteoradognaBillo_Majamatapaolo.caponeraSuddinoquelloveroclaudio.nigrisc.gambarmapajamaskylongianluca68dgl1fotocircolo.cepranomarzioromano
 

ULTIMI COMMENTI

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom