Un blog creato da ibbove il 07/12/2006

BOVE PRODUCTION

di SAMUELE BELLAN ... bischerate, opinioni, filmati, doppiaggi...

 
 
 
 
 
 

ALLE 4 DI NOTTE I' PANINO L'E' BONO!

ALLE 4 DI NOTTE I' PANINO L'E' BONO !

SAMUELE BELLAN
AUTOPRODUCE
UN CORTO ECCEZIONALE !!!

 NEW NEW NEW

p.s.(la somiglianza della sigla a quella
di FACCIA DI PICASSO
di' mitico MASSIMO CECCHERINI con
il GRANDE PACI
é
puramente casuale)

 
 
 
 
 
 
 

METAMORFOSI

"METAMORFOSI"

VIDEO PARTECIPANTE AL

CORTODAMSFESTIVAL 2007

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

DOPPIAGGIO PULP FICTION

MA GUARDATE COSA SUCCEDE AD AREZZO ?!?!

 
 
 
 
 
 
 

DOPPIAGGIO "A SCUOLA DA JOHN WAYNE"

DATE RETTA A GION VAINE SE VOLETE IMBROCCARE UN PO' DI PASSERA

 
 
 
 
 
 
 

DOPPIAGGIO FIORELLO 159

MA GUARDATE UN POCO COSA DICE FIORELLO???

MA SENTI ICCHE' DICE???!!!!

 
 
 
 
 
 
 

IN QUANTI SEMO'N TUTTI ?

website stats

 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 

TAG

 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 
 
 
 
 
 
 

 

 

Post N° 64

Post n°64 pubblicato il 24 Gennaio 2008 da ibbove

IERI L'ALTRO ERA IL COMPLEANNO DI CRISTIAN

IERI ABBIAMO FESTEGGIATO IL COMPLEANNO DI CRISTIAN

MA SICCOME NON HO UNA FOTO DI CRISTIAN METTO

UNA FOTO DI MARCO

 
 
 

Post N° 63

Post n°63 pubblicato il 20 Dicembre 2007 da ibbove

.

HEY STUPI'DO...PERCHE' HAI MESSO IL GIORANALE NEL FRIGORIFERO ?

OLIO...MA E' CHIARO...PER AVERE SEMPRE NOTIZIE FRESCHE !

.

 
 
 

Post N° 62

Post n°62 pubblicato il 18 Dicembre 2007 da ibbove

IO E LA MIA TOPINA
VI TENIAMO D'OCCHIO !

STATE VENENDO A
VISITARE IL BLOG ?



 
 
 

KOLAM THEATRE

Post n°61 pubblicato il 14 Dicembre 2007 da ibbove

IERI SERA SONO ANDATO AL KOLAM THEATRE A VERGAIO, LA FRAZIONE DI PRATO DOVE E' CRESCIUTO ROBERTO BENIGNI, A VEDERE LO SPETTACOLO DI ANDREA CAMBI.
HA PRESENTATO LA SERATA FRAK CASAGLIERI. FRA IL PUBBLICO IL GRANDE CARLO MONNI.
LO SPETTACOLO E' STATO MOLTO DIVERTENTE E DIVERTENTE E' STATO ANCHE BERE UN BICCHIERE DI VINO CON I CITATI ANDREA CAMBI E CARLO MONNI.
DA NOTARE CHE IL VISO DI CARLO MONNI, E SOTTOLINEO SOLO IL VISO NON VIENE MAI A FUOCO, CHE OSCURO MISTERO CI SARA' SOTTO?



 
 
 

AUGURI BLOG

Post n°60 pubblicato il 07 Dicembre 2007 da ibbove

TANTI AUGURI A TE

TANTI AUGURI A TE

TANTI AUGURI CARO BLOG

TANTI AUGURI A TEEEEE

VIVAAAAAAAAAAAAAAAAAA

   E STATO VERAMENTE UN BELL'ANNO ! ! ! ! ! ! 

 
 
 

HO PRESO UN ALTRO PESCE...AH AH AH ! ! !

Post n°59 pubblicato il 26 Novembre 2007 da ibbove
Foto di ibbove

LA PROSSIMA VOLTA MI VESTO DA PESCATORE PERO' !...

COSI' SON TROPPO FASHION...

PIGIATE I' LINK (SON QUELLO CON LA FELPA)

http://www.pescareonline.it/archivio/2007_catture/catture169.htm

http://www.fassa.it/popgallery.asp?id=357

 
 
 

AGGIUNTA FILMATI

Post n°58 pubblicato il 21 Novembre 2007 da ibbove

Salve ragazzi, dopo tanto tempo ho deciso di aggiungere qualche filmato nel blog.
Ho aggiunto il cortometraggio "ALLE 4 DI NOTTE I' PANINO L'E' BONO!" che ha
partecipato ad un concorso indetto dalla scuola di cinema Anna Magnani di Prato ed
ad un concorso indetto da Officina Giovani sempre di Prato.
Da notare la singolare iniziativa della scuola di cinema Anna Magnani che ha ritenuto
opportuno far allontanare i bambini dalla sala prima della proiezione.
Ho inserito anche un filmato di 15 anni fa di quando sono andato a dare un bacino
a Carlo Conti.

Auguro a tutti buona visone...

Samuele Bellan

 
 
 

SE NON SAPETE DOVE ANDARE A FARE UNA GIRATA....NON VE LA PERDETE...

Post n°57 pubblicato il 29 Ottobre 2007 da ibbove

VIII MOSTRA MERCATO DEL TURISMO RURALE
E DEI SAPORI TIPICI DELLE NOSTRE TERRE
Centro Storico di Anghiari (Arezzo)
dal 1º al 4 Novembre  2007
 

.

Dal 1º al 4 Novembre 2007 il centro storico di Anghiari (AR) apre le porte all'atteso appuntamento autunnale de "I Centogusti dell'Appennino", quest'anno arrivato alla VIII edizione si avvarrà della partecipazione delle Città Slow. Si tratta della mostra-mercato che Anghiari dedica al mondo dell'agriturismo e dell'enogastronomia, allo scopo di valorizzare le produzioni agroalimentari della Valtiberina e rivolto esclusivamente ai prodotti di qualità. Ogni anno partecipano circa 35 aziende, le quali allestiscono i propri spazi all'interno dei fondi del centro storico, unendo così la caratterizzazione delle botteghe alla tipicità dei sapori. I produttori hanno la possibilità di promuovere i frutti del loro lavoro con assaggi e degustazioni: formaggi, salumi, ortaggi, farine, olio, vino, miele, funghi, tartufi, conserve, marmellate e molto di più. A "I Centogusti dell'Appennino" è possibile trovare solo i prodotti tipici locali, caratterizzati da qualità, territorialità e salubrità. La mostra, offre ai visitatori e agli addetti ai lavori un'occasione di incontro e di approfondimento sul variegato mondo del turismo rurale e dei sapori delle nostre terre, favorendo la filiera corta e la conoscenza reciproca delle parti, nella speranza di creare un rapporto duraturo.  A garanzia della qualità dei prodotti esposti è la presenza delle aziende socie della Strada dei Sapori Valtiberina Toscana, che riunisce oltre novanta realtà del territorio tra comuni, enti, aziende agricole, strutture turistico - ricettive, artigiani e commercianti. La Strada conduce il viaggiatore all'insegna della tranquillità e del piacere di vivere a stretto contatto con le tradizioni rurali ed artigianali della Valtiberina. Le aziende e le strutture ricettive rappresentano punti in cui sostare per assaporare e gustare il ricco paniere di prodotti tipici locali.

Il programma in PDF

Per informazioni:
Segreteria Organizzativa Centogusti  Tel. 0575 787023 Fax  0575 787356
E-mail: battaglia@anghiari.it 

 
 
 

CHE PESCATA RAGAZZI ! ! !

Post n°56 pubblicato il 12 Ottobre 2007 da ibbove

Sabato scorso sono andato a pescare a Calcinaia, in provincia di Pisa.

Sapevo che il posto era pieno di channel, i famosi pesci gatto americani.

Inizio a pescare a ledgering con bigatttini ed un pasturatore da 20 gr su antitangle., finale dello 0,10 collegato alla lenza madre con elastico da roubesienne (come consiglia Mario Molinari)

Inizio a prendere dei channel di quindici centimetri uno dietro l’altro…mancando però qualche ferrata. Avevano tutti dei pallini neri sul dorso, forse per la giovane età. Veramente belli, da acquario.

Dopo l’entusiasmo iniziale, diventa però un po’ noioso pescare tutti questi pascetti della solita misura.

Potrei provare a pescare con il method innescando del mais, ma mi sento un po’ pigro…non ho proprio voglia di mettermi a preparare la pastura.

(Penso che la pigrizia sia la peggior nemica di un pescatore. Quanti pesci abbiamo lasciato nell’acqua per non voler provare a cambiare tecnica o solamente per non provare ad allungare un terminale o a cambiare un amo).

…Davanti a me vedo nuotare molte alborelle e un po’ più in là mi sembra di intuire la presenza di qualche predatore in caccia…

Catturo un paio di alborelle facendole impiccare alla lenza da legering usata come un filo a piombo da riva e le metto in un piccolo secchiello.

Monto un’altra canna con un piombo di 20 gr., ci innesco il povero pesciolino per la coda e lancio ad una quindicina di metri e mi riconcentro sulla canna da ledgering.

Dopo un po’ tiro su la canna da predatore e non c’e’ piu’ il pesciolino. Siccome non avevo sentito nessun sussulto della frizione, l’idea che fosse stato un pesce a portare via l’alborella non mi passa neanche per la mente. Reinnesco un’alborella e lancio più vicino a riva.

Dopo dieci minuti sento una bella sfrizionata, corro a ferrare, ma mi ritrovo con un amo vuoto in mano…comunque ora so che ai predatori piacciono le mie alborelle.

Monto adesso un’alborella su due ami…uno sulla schieda ed uno alla coda (cercando di andare poco in profondità per dare più mobilità all’esca).

Dopo un po’ sento di nuovo una bella sfrizionata e questa volta il pesce è allamato…tira forte…penso di aver preso il mostro dell’arno pisano…chiamo la mia ragazza per aiutarmi con il presacchio (guadino).Invece è un channel non troppo grosso, allamato pero’ sotto una pinna.

La mia fiducia nella pesca col vivo, che non avevo mai praticato, aumenta alle stelle, come l’entusiasmo.

Metto allora Irene, la mia girl, a pescare alborelle e io me ne sto a controllare una canna con galleggiante da 4 gr. con due metri di fondo e la canna da ledgering, entrambe portanti una lenza con all’amo un pesciolino come esca (i terminali sono dello 0.18)

Vedo il galleggiantone muoversi stile boa e poi affondare come trascinato da uno squalo. Ferro…e…c’è! Questa volta è un bel cavedano. Il tempo di fargli una foto e…

FRRRRRRR….la frizione suona e la canna da ledgering è piegata…ferro…stringo la frizione…tira da bestie…ora è immobile…mannaggia ho preso il fondo…invece no, lo forzo un po’, reinizia a muoversi e con l’aiuto di Irene tiro su proprio un bel gattone.

Che bella giornata di pesca, anche se devo ammettere che le padellate sono state molto più numerose delle ferrate andate a segno.

Sono riuscito a non ferrare pesci che mi stavano portando la canna in acqua…forse non avevo ami adatti, d’altra parte ero andato lì  per pescare a ledgering.

La prossima volta sarete tutti miei…splendidi gattoni!

Chiaramente tutti i pesci sono stati reimmessi in acqua.

Ora dirrò una cosa prettamente da pescatore:

“NELLE FOTO I PESCI SEMBRANO MOLTO PIU’ PICCOLI DI COME ERANO IN REALTA’ !”

Lo so che non ci crederete mai…

 

 

 
 
 

Post N° 55

Post n°55 pubblicato il 25 Settembre 2007 da ibbove

MA LO SAI ICCHE' ? ! ?
DOPO I' LAVORO
VO A PIGLIA' DU' CAVEDANI
COI BACHI

 
 
 

Post N° 54

Post n°54 pubblicato il 18 Settembre 2007 da ibbove

MA LO SAI ICCHE' ? ! ?
DOPO I' LAVORO
VO A PIGLIA' DU' CARPE
COI' MAIS

 
 
 

Post N° 53

Post n°53 pubblicato il 11 Settembre 2007 da ibbove

ALLORA BELLOCCI ?!

COME STATE? IO BENE...PERO' IN VACANZA SI STAVA MEGLIO !

 
 
 

Post N° 52

Post n°52 pubblicato il 31 Luglio 2007 da ibbove

OGGI IN UNA STRADA A LIDO DI CAMAIORE

SOPRA UN APINO PIAGGIO C'ERA

MARGHERITA HACK...

"CHISSA' DOVE ANDAVA?"

 
 
 

Post N° 51

Post n°51 pubblicato il 26 Luglio 2007 da ibbove

...MENOMALE SI VA IN FERIE...HO TANTA VOGLIA DI TRANQUILLITA'...

 
 
 

Post N° 50

Post n°50 pubblicato il 18 Luglio 2007 da ibbove

MA L'AVIARIA? O UN SI DOVEVA MORIRE TUTTI...???

 
 
 

Post N° 49

Post n°49 pubblicato il 17 Luglio 2007 da ibbove

MOVIMENTO RALLENTATO

Il movimento rallentato è un'autoterapia formidabile. Richiede un minimo di pazienza e calma, ma ne vale la pena. Per farlo devi applicarti a muoverti veramente al rallentatore. La prova che ci riesci sul serio è che la zona interessata si scalda, formicola o sembra aumentare di peso. Basta riuscirci una sola volta per imparare tutto quello che c'è da imparare.
Nonostante questo, le persone hanno difficoltà ad accostarsi a questa tecnica. Nella nostra civiltà maniaca della grandezza, ricca e consumista, pare assurdo che un piccolo movimento lentissimo possa ottenere un vero grande risultato. Ma è così. I cinesi praticano tecniche analoghe da secoli. Sembra assurdo poi che per ottenere i migliori risultati da questa tecnica non vi sia proprio nient'altro da sapere oltre alla necessità di produrre un movimento davvero lento. Possibile che sia così facile? In effetti per molti è difficilissimo. Ma non c'è proprio nient'altro da imparare.
Muovete tutti i muscoli che potete nella zona che volete curare e fatelo il più lentamente possibile.
Oltre ai disturbi che già abbiamo citato, c'è da dire che muovere veramente tutti i muscoli del corpo riuscendo a controllarli pezzo per pezzo, è una terapia che ha dato risultati strabilianti nelle malattie che provocano la degenerazione dei muscoli. Da una parte si rallenta il decadimento, dall'altra si riesce a sostituire in parte i muscoli inerti con altre fasce muscolari educandole a muoversi in modo appropriato. Infine il movimento totale, secondo alcuni, solleciterebbe lo sviluppo della mente. Infatti ogni muscolo sarebbe collegato a una precisa zona del cervello. Riattivando i muscoli che generalmente non utilizziamo, o utilizziamo male, si otterrebbe un risveglio delle zone cerebrali a essi collegate.

Tratto dal sito: www.clinicaverde.it 

 
 
 

Post N° 48

Post n°48 pubblicato il 05 Luglio 2007 da ibbove

RIDI E IL MONDO RIDERA' CON TE

PIANGI E PIANGERAI DA SOLO

 
 
 

Post N° 46

Post n°46 pubblicato il 04 Luglio 2007 da ibbove

OGGI HO VOGLIA DI METTERE NEL POST UN MIO

DOPPIAGGIO...CHE UN SI POLE?

GUARDAELO...EH !!!

 
 
 

Post N° 45

Post n°45 pubblicato il 03 Luglio 2007 da ibbove

ED ORA UN PO' DI FISICA...

MAREMMA

MAIALA !!!

La bambolina sempre in piedi

Materiale e istruzioni
di montaggio:
 un contenitore di plastica oblungo con una base tondeggiante (che può simulare una “bambola”), facile da aprire e chiudere, un po’ di mastice o altro oggetto pesante da usare come zavorra. Aprire il contenitore, fissare la zavorra alla sua base e richiuderlo.
Come giocare: se si inclina la “bambola” con la zavorra nella base, essa non cadrà, ma, quando la si lascia andare, tornerà alla posizione verticale, dopo aver oscillato per un po’. Se la si inclina quando è vuota, si rovescerà e rimarrà distesa sul lato più lungo. La stessa cosa accadrebbe alla bambola con la zavorra, se le si mettesse sopra una “testa” pesante!
La Fisica: 
  • forza e interazione: il peso (forza di gravità, W) è diretto verso il basso ed è bilanciato dalla forza diretta verso l’alto R del piano di supporto,
  • il peso è distribuito in tutta la bambola, tuttavia possiamo immaginarlo concentrato in un punto b che è chiamato baricentro,
  • quando incliniamo la “bambola”con la zavorra nella sua base, la forza di gravità tende a riportarla in posizione verticale dal momento che questa è la “posizione stabile” rispetto al punto di supporto a,
  • la bambola oscilla finchè raggiunge la posizione di equilibrio,
  • la bambola vuota (o la bambola con una “testa” pesante) avrebbe un baricentro posto più in alto e, inclinandola, cadrebbe dalla parte opposta.
Note didattiche: 
  • scoprire la forza e l’interazione (Fa),
  • esaminare l’importanza della distribuzione del peso per determinare la posizione del baricentro (Ff),
  • esaminare le condizioni per l’equilibrio stabile e instabile (Fe),
  • osservare le oscillazioni e il moto periodico,
  • confrontare con le proprie aspettative.

 
 
 

Post N° 43

Post n°43 pubblicato il 21 Giugno 2007 da ibbove

 

STASERA VADO IN MOTORINO A SESTO A VEDERE

IL CONCERTO DI ROY PACI, PERCHE’ ISACCO

C’HA UN BIGLIETTO IN PIU’ !

 

A VOI VI PIACE ROY PACI? A ME ABBASTANZA…

E’ QUELLO CHE SUONA LA TROMBA!

 

“ LEI SUONA IL PIANOFORTE E LUI LA TROMBA ! “

 
 
 
 
 
 
 
 
 

SAMUELE BELLAN OSPITE DA ALESSANDRO PACI

VIDEO DI ME ALLA TRASMISSIONE "INCAPACI"
PIGIATE SUI' LINK SOTTO LA FOTO

immagine

http://www.youtube.com/watch?v=wUmZtl3Wp3M

 
 
 
 
 
 
 

SAMUELE BELLAN A VERNICE FRESCA

GUARDATE COSA COMBINAVO

15 ANNI FA ! ! !

SAMUELE BELLAN A
VERNICE FRESCA

 NEW NEW NEW

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

DOPPIAGGIO FATTO PER LE IENE

HO FATTO UN DOPPIAGGIO PER GIPPE !!!

 
 
 
 
 
 
 

DOPPIAGGIO FATTO PER LE IENE

HO FATTO UN DOPPIAGGIO PER GIPPE 2 !!!

 
 
 
 
 
 
 

BOY GEORGE - PAUSA PRANZO

ECCEZZZIUNALE VERAMENTE ! ! !

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

fvocalebove.samuelerudylindatermosassotool3trecca2010fendonidavprofiluxorsrlgasperdgl20pa_morelliprcfdssoccavopianuratizertiRo18gennaio08Chioliviericinziaramina58
 
 
 
 
 
 
 

ULTIMI COMMENTI

un saluto, è una vita che non passavo di qua! te e ttussei...
Inviato da: valencienne80
il 17/10/2008 alle 12:11
 
che ganza questa rubrica di un filmato tutti i giorni
Inviato da: ibbove
il 14/10/2008 alle 16:38
 
davvero davvero tu hai ragione davvero
Inviato da: ibbove
il 14/10/2008 alle 16:37
 
tu hai ragione proprio davvero
Inviato da: ibbove
il 14/10/2008 alle 16:37
 
tu hai ragione proprio davvero
Inviato da: ibbove
il 14/10/2008 alle 16:36
 
 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom