**TEST**
Creato da ibisco9 il 05/08/2007
sono io

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Aprile 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

I miei Blog Amici

Citazioni nei Blog Amici: 4
 

Ultime visite al Blog

lucilachinino.graziellaagaverossa2chiarina.2008ellaessapacha210ezio.fantinavighetortempobiondo300finisterraNellywoodmezzosigaro1desantisotiLucreziaSorgona
 

Ultimi commenti

Ciao Eugenio, sono passata a rileggere qualcosa che mi...
Inviato da: Wilma
il 29/06/2015 alle 10:23
 
Buon compleanno carissimo, lassù fra le stelle ti giunga il...
Inviato da: ellaessa
il 28/07/2014 alle 21:26
 
Carissimo, ho deciso: quando avrò una casetta tutta mia,...
Inviato da: Orsetta
il 03/05/2014 alle 22:28
 
Sembra ieri....sono gia' passati due anni.....ti...
Inviato da: wilma
il 27/04/2014 alle 20:15
 
Ciao Mariella! Ti ringrazio, sei sempre gentilissima. Beh,...
Inviato da: Orsetta
il 14/02/2014 alle 23:40
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« una trombaPasqua »

venerdì santo

Post n°1079 pubblicato il 03 Aprile 2012 da ibisco9


Era un ribelle e come tale lo rispetto, come rispetto chiunque abbia il coraggio di credere nella speranza. In un mondo di regole ha indicato un punto fisso chiamato amore come regola di vita. Ha offerto se stesso come simbolo per le genti a venire, e le parole scandite agli amici dopo l’ultima cena sono taglienti come lame. Lo vedo nell’orto guardare il cielo della notte, pensando se vale la pena il sacrificio della vita per trasmettere alle genti l’idea dell’amore, e decide che ne vale la pena. Da lontano si sentono voci agitate che si stanno avvicinando. Lo vedo triste guardare gli amici che dormono mentre il cielo si spacca per la tragedia in atto.  Il mondo dorme sempre mentre si consuma il mistero di una nuova idea che parte dal martirio. Il resto è un sentiero tracciato, e lui ne è consapevole. Era un maestro di coerenza, fino al sacrificio assoluto.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog