Area personale

 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 
Creato da: ilsuonatorejones0 il 15/01/2008
non al denaro..non all'amore ne al cielo..

 

 

A Tribute

Post n°7 pubblicato il 05 Marzo 2008 da simonlebonmisposiono

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

il suonatore jones..

Post n°6 pubblicato il 21 Gennaio 2008 da ilsuonatorejones0
Foto di ilsuonatorejones0


In un vortice di polvere
gli altri vedevan siccità,
a me ricordava
la gonna di Jenny
in un ballo di tanti anni fa.

Sentivo la mia terra
vibrare di suoni, era il mio cuore
e allora perché coltivarla ancora,
come pensarla migliore.

Libertà l'ho vista dormire
nei campi coltivati
a cielo e denaro,
a cielo ed amore,
protetta da un filo spinato.

Libertà l'ho vista svegliarsi
ogni volta che ho suonato
per un fruscio di ragazze
a un ballo,
per un compagno ubriaco.

E poi se la gente sa,
e la gente lo sa che sai suonare,
suonare ti tocca
per tutta la vita
e ti piace lasciarti ascoltare.

Finii con i campi alle ortiche
finii con un flauto spezzato
e un ridere rauco
ricordi tanti
e nemmeno un rimpianto.



 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

pearl..

Post n°5 pubblicato il 18 Gennaio 2008 da ilsuonatorejones0
Foto di ilsuonatorejones0

..freedom is just another word for nothing left to lose
nothing don't mean nothing honey if it ain't free, now now..

"libertà è giusto un'altra parola per non lasciar perdere niente"..era raccolta in queste poche parole la vita di janis joplin..

janis joplin nacque nel '43 a port arthur, nel texas, in quella che lei chiamava " la mia prigione natale".
la breve e intensa vita di janis joplin cominciò da qui, da questa polverosa cittadina del texas, dove conobbe il blues..
bessie smith, odetta, big mama thornton le sue muse ispiratrici..

a 20 anni decise di trasferirsi a san francisco, nel quartiere di haight ashbury, piccola comune autogestita dal quale poi ebbe inizio il movimento dei figli dei fiori..
sapeva che il suo futuro era quello li..non si poteva scappare..era una cantante decisa a trasformare il mondo della musica..cosi  nel 1966 trovò la sua prima band..THE BIG BROTHER AND THE HOLDING COMPANY..con il quale pubblicò l'album CHEAP THRILLS..nel quale cominciano ad intravedersi i caratteri fondamentali della voce di questa donna, la grinta, la sofferenza, la forza..

arriva il 1967, piu precisamente il monterey pop festival..forse dopo woodstock, il piu bel festival rock mai realizzato..
entra in scena lei..BALL AND CHAIN era la canzone..infiammò il pubblico..con la sua grande voce abbattè il muro di scetticismo che la separava dalla fama mondiale..

sul palco urlava..si dimenava..sudava..combatteva e faceva l amore con tutti i presenti..
purtroppo..riusciva ad essere se stessa soltanto su un palco..fuori era una donna fragile..un po complessata..così cominciarono i primi problemi con l'alcol..con l'eroina..

decise cosi di cambiare band..scegliendo la KOZMIC BLUES BAND..con la quale pubblica forse l album piu bello..I GOT DEM OI KOZMIC BLUES AGAINST MAMA!..
con canzoni come CRY BABY, MAYBE, WORK ME LORD, KOZMIC BLUES..raggiunse il suo apice..culminato nel mitico concerto tenuto nel 1969 a woodstock..

janis ancora una volta incantò il mondo intero..il concerto piu vero e piu intenso della sua vita..
provata nel fisico..distrutta dalla depressione..trovò ancora e forse per l'ultima volta la forza per mostrare al mondo intero tutto quello che con la sua voce arrochita dal troppo whisky era capace di fare..
lamenti..sudori..orgasmi..

la trovarono morta nella sua stanza d'albergo..stroncata da un overdose a 27 anni..
oggi avrebbe 65 anni..e non riesco ad immaginarla..ai giorni nostri..chissa cosa avrebbe potuto riservarci..chissa cosa avrebbe pensato della società..

peace and love piccola janis..





 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

pensieri#2..

Post n°4 pubblicato il 16 Gennaio 2008 da ilsuonatorejones0

parliamo tanto di libertà d'espressione..di opinione..mi sembra però che pochi sappiano davvero cosa significa..
a me non fa simpatia ne papa ratzinger..ne la chiesa..siamo discordi su tante cose..
mi piace credere in dio..per come lo immagino io..un grande uomo..che andava contro i potenti..stava vicino a quelli che de andrè chiamava gli "ultimi"..i diseredati..gli emarginati..i vagabondi..sono vicino ad un dio che crede nella libertà..nell'uguaglianza..nella pace..nell'amore e nella giustizia..

secondo me..vietare però categoricamente al papa di entrare e visitare la sapienza di roma..è stato un grande sbaglio..ma non dal punto di vista religioso..quanto dal punto di vista umano..
non dimostra sicuramente che la gente rispetti la liberta di parola di una persona..anche questa vicenda è specchio di un'italia malata..
si puo non condividere il credo..il pensiero..ma esiste il rispetto..che è al di sopra di ogni cosa..religiosa e non..

è un fatto di un'incoerenza totale..tanti professori..tanti studenti..combattono perche le idee..i pensieri..siano rispettati..combattono perche la scienza sia riconosciuta definitivamente dalla chiesa..
e pretendono tolleranza e totale libertà di opinione..giusto..

ma perche però..precludere quella dell'altro?


è vero..ratzinger è una persona reazionaria..ha fatto una serie di errori..spesso sparando a zero..su tanti argomenti..l'aborto..l'eutanasia..la scienza in genere..il mondo musulmano..
cerca sempre e comunque di difendere la sua chiesa..pensando che sia l'unica e sola verità esistente sulla terra..ostentando un assolutismo mai visto prima..non ammettendo mai un errore e fuggendo da qualsiasi responsabilità..

possiamo non condividere..possiamo andare contro..ma sempre con rispetto umano..perche nessuno è qualcuno per togliere la libertà..

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

musica..

Post n°3 pubblicato il 16 Gennaio 2008 da ilsuonatorejones0
Foto di ilsuonatorejones0

per tutti quelli che come me non dormono..e passano gran parte della notte a sognare..

ninnanna-modena city ramblers

Camminavo vicino alle rive del fiume
nella brezza fresca
degli ultimi giorni d'inverno
e nell'aria andava una vecchia canzone
e la marea danzava correndo verso il mare.

A volte i viaggiatori si fermano stanchi
e riposano un poco
in compagnia di qualche straniero.
Chissa dove ti addormenterai stasera
e chissà come ascolterai questa canzone.

Forse ti stai cullando al suono di un treno,
inseguendo il ragazzo gitano
con lo zaino sotto il violino
e se sei persa
in qualche fredda terra straniera
ti mando una ninnananna
per sentirti più vicina.

Un giorno, guidati da stelle sicure
ci ritroveremo
in qualche ancgolo di mondo lontano,
nei bassifondi, tra i musicisti e gli sbandati
o sui sentieri dove corrono le fate.

E prego qualche Dio dei viaggiatori
che tu abbia due soldi in tasca
da spendere stasera
e qualcuno nel letto
per scaldare via l'inverno
e un angelo bianco
seduto alla finestra.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

riflessioni #1

Post n°2 pubblicato il 15 Gennaio 2008 da ilsuonatorejones0

credo che nella vita..bisogna credere in qualcosa..come dicevo prima..bisogna prendere una posizione..mettersi sempre in gioco e non nascondersi mai dietro a un dito..
avere dei principi..dei valori..delle idee..è la carta per non lasciarsi schiacciare da questa società..che mai come di questi tempi..è confusa..allo sbando..
guardo gli adolescenti di oggi..e rabbrividisco..non voglio fare di tutta un'erba un fascio..qualcuno per fortuna si salva ancora..
la tv..secondo me bisognerebbe eliminarla..tutta quella ricchezza..tutta quella perfezione..quella finzione..l'essere fighi ad ogni costo..ha minato le personalità di molti giovani..
bisogna ricominciare a credere e pensare con le nostre teste..ad essere come vogliamo..
non come vogliono che si diventi..
riprendere in mano le nostre libertà..essere se stessi..e gridare al mondo che esistiamo anche noi..che ci siamo..e siamo pronti a fare la nostra parte..
e la cultura..la buona musica..i sogni..sono la chiave per riuscirci secondo me..
scusate lo sfogo..

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

e la gente lo sa che sai suonare..

Post n°1 pubblicato il 15 Gennaio 2008 da ilsuonatorejones0

e suonare ti tocca per tutta la vita..e ti piace lasciarti ascoltare..

e i sentieri della vita spesso ti aprono strade che non conoscevi..e proprio in questi momenti nella tua testa si accendono tante lucette..che ti dicono.."perche no?"..e decidi cosi di seguirle..seguendo l'istinto..e perche uno nella vita deve sempre buttarsi in qualcosa..prendere una posizione..scegliere il nero o il bianco..e non le sfumature..
sembrerà stupido, ma non so perche ho deciso di aprire questo blog..istinto appunto..
non so cosa ne verrà fuori..
parole..pensieri..canzoni..libri..viaggi..foto..miti..è la mia vita infondo..
staremo a vedere..

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

Chiara.7rinomalsedicimarzo54Lady.Boleynherby_quainilsuonatorejones0barracu.cristianmulinodelsolezagaro0IndianBluesrosellina.dglmaurino_21RuLe2sbrina0MioDestinoariete39bianco
 

Chi può scrivere sul blog

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.