farewell

mauro e samu e andrea "GUCCIO" fans club

 

FAREWELL

 

MAI AL QUIRINALE

mai al Quirinale

 

AREA PERSONALE

 

LETTERA




 

FREE BLOGGER

Free Blogger

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

DESTRA - SINISTRA

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 25
 

ULTIME VISITE AL BLOG

targatoMefabioangelino1989HiMyNameIsSereCesaroni3aris52router3marcop1973musicmaster84robertadimaddalenastrong_passionopposti_incongruentiChiara.7luciapatrizia1970alma.acusticaoldtex
 

ULTIMI COMMENTI

Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Pogoda
il 26/07/2018 alle 10:52
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Pogoda
il 26/07/2018 alle 10:52
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Sat24
il 26/07/2018 alle 10:51
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Wetter
il 26/07/2018 alle 10:51
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Pogoda
il 26/07/2018 alle 10:50
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

VORREI

 

CANZONE DEL MAGGIO

 

AN TARBH RUA

 

 

Edda Pando

Post n°236 pubblicato il 21 Giugno 2011 da mulinodelsole

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

samu

 
 
 

Canzone della triste rinuncia

Post n°235 pubblicato il 01 Marzo 2011 da mulinodelsole

 

 

 

 

 

Le luci dentro al buio sono andate via e l' allegria comprata è già sparita,
il giorno dopo è sempre la malinconia che spezza la magia di un' altra vita.
La forza che ti lega è grande più di te, l' anello al collo si stringe sempre più:
non dare più la colpa al mondo o a lei per la rinuncia triste a quello che non sei...
Lo sai cosa vuol dire stare giorni interi a buttar via nel niente solo il niente;
fai mille cose, ma sono sempre i tuoi pensieri che scelgono per te diversamente.
Son stanco d' aver detto le cose che dirò, di aver già fatto le cose che farò,
ma è tardi, troppo tardi, piangere ormai sulla rinuncia triste a quello che non fai...
Credevo l' incertezza possibilità e il dubbio assiduo l' unica ragione,
ma quali scelte hai fatto in piena libertà: ti muovi sempre dentro a una prigione...
Non è la luce o il buio né l' ero ed il sarò, non è il coraggio che ti fa dir "vivrò",
è solo un' altra scusa che usare vuoi per la rinuncia triste a quello che non puoi...
Non voglio prender niente se non so di dare, io e chissà chi decidono ciò che posso,
non ho la voglia o la forza per poter cambiare me stesso e il mondo che mi vive addosso...
E forse sto morendo e non lo so capire o l' ho capito e non lo voglio dire,
rimangono le cose senza falso o vero, e la rinuncia triste a quello che io ero...

 

 

 

 

samu..

 
 
 

Landini (FIOM) da Fazio

Post n°234 pubblicato il 17 Gennaio 2011 da mulinodelsole

 

 

Ringrazio dal profondo del cuore tutti quelli che han votato no(ma anche quelli che han votato si per paura), hanno avuto un coraggio notevole, han fatto tornare la speranza a tante persone come me che ormai si sentivano sole contro un male troppo grosso per essere sconfitto.

consiglio a tutti di prendersi 20 minuti e godersi questa bellissima intervista al compagno Landini

 

 

 

Samu

 
 
 

no al referendum alla mirafiori

Post n°233 pubblicato il 11 Gennaio 2011 da mulinodelsole

x favore operai....non fatevi schiacciare....votate no...non fatevi minacciare...sarebbe l'inizio della fine....marchionne vuole andare via dallItalia??lo faccia pure, prenda i suoi incartamenti e fuori dai coglioni...ci lasci le nostre fabbriche, qualcun altro non vedrà l'ora di entrar nel mercato italiano e prender il posto della fiat...non ne dubito..NON FATEVI RICATTARE..AVETE RAGIONE....COL NO NON SI MANGIA...avete famiglia...il pd i sindacati e tuttti vi hanno abbandonato...non mollate...o molleranno tutti e saremmo sempre più schiacciati...diamo uno schiaffo a marchionne e al suo contratto..

 

forza compagni   votate no

 
 
 

Inutile

Post n°232 pubblicato il 30 Dicembre 2010 da mulinodelsole
Foto di mulinodelsole



A Rimini la spiaggia com'è vuota, quasi inutile di marzo,
deserta dell' estate, in ogni simbolo imbecille e vacanziera
e noi, senza nemmeno un poco d' ironia, fra gusci e quarzo,
ad inventare insieme primavera.

Era piovuto piano e senza pause quasi fino a quel momento,
picchiando sopra ai pali della spiaggia il mare si spezzava in lembi;
nel ristorante vuoto il cameriere, assorto e lento,
cifrava il rebus dei cumulonembi.

Compiendo poi quel rito inevitabile e abusato,
corremmo coraggiosi e scalzi lungo la battigia:
di un verde di bottiglia era quel mare affaticato, l' aria una stanza grigia...

Scoprimmo che oggi il mare lascia un povero relitto,
naufragi di catrame e di lattine arrugginite:
parlare era soltanto un altro inutile delitto contro le nostre vite...

Parlare, poi di cosa? Di quel vino troppo freddo e un poco andato?
O di quel fritto misto dato lì con malagrazia naturale?
A chi è triste di suo come un limone già adoperato
dà ancora più tristezza mangiar male...

E dire che volevo regalarti un compleanno un po' diverso,
ma in noi turisti fuori di stagione c'era tutto di sbagliato:
la notte, già una cosa andata via, il mattino perso
e il pomeriggio forse già sciupato...

Però malgrado tutto si era stati bene assieme,
così, senza un futuro, in incertezza intenerita.
Pensavo: "Farlo o no? Parlare o no? Restare assieme e poi cambiarsi vita?

Ma se fossimo stati un' altra coppia fra le tante
avremmo trasformato tutto in quella poca gioia
o avremmo litigato per sfogare ad ogni istante l' urlare della noia?

Domanda forse inutile, com'era forse inutile quel giorno,
da prendere così come veniva, senza calcolare il resto;
ci salutammo in fretta e in fretta anch' io feci ritorno:
di marzo si fa sera ancora presto...

 

 

 

 

 

 

samu

 

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: mulinodelsole
Data di creazione: 13/07/2007
 

FRAMMENTI DI POESIA

 

   Ma nel gioco avrei dovuto dirle: "Senti, senti io ti vorrei parlare...",
poi prendendo la sua mano sopra al banco: "Non so come cominciare:
non la vedi, non la tocchi oggi la malinconia?
Non lasciamo che trabocchi: vieni, andiamo, andiamo via."

 

FABULLO

 

4 STRACCI....

 

CHE COME ALLORA SORRIDI..

 

PIAZZA ALIMONDA

 

ORMAI È FATTA

 

ULTIMA INTERVISTA A BORSELLINO

 

G8 INTERVISTA A UN GIORNALISTA INGLESE

 

HO VISTO UN RE

 

GIÙ LE MANI DAI BAMBINI

 

L'AVVELENATA


 
 

SUB COMANDANTE

 

 

LOGO V-DAY

Iscriviti al Vaffanculo Day
 

PARLAMENTO PULITO

Basta! Parlamento pulito

 

I FICHI...STORICO CON BENIGNI

 

LAV




AIUTIAMOLI





 

CONTRO LA MAFIA

L'Italia ripudia le mafie: NON LASCIAMOCI SOLI - www.ammazzatecitutti.org

 

UN PUGNO DI SABBIA (AUGUSTO DAOLIO)


 

L'AVVELENATA