Creato da: Sembrava_Impossibile il 08/06/2004
...

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 10
 

Ultime visite al Blog

venere_privata.xcassetta2RiflessoNelWebSembrava_ImpossibileMarialuisaSantina89Justine.00angi.iurlo5028csbrpatrichtremanzoitalianotrimgel2mblteo70nero425l.portone
 

Ultimi commenti

La lettura di questo commento è riservata agli utenti...
Inviato da: cassetta2
il 25/02/2021 alle 19:29
 
Buon Anno!
Inviato da: Coulomb2003
il 30/12/2008 alle 13:49
 
Mi manchi! :o(
Inviato da: alundrina
il 04/11/2008 alle 08:25
 
A distanza di un anno lascio un saluto.
Inviato da: Coulomb2003
il 31/10/2008 alle 11:57
 
Quand'è che ti deciderai a fare quell'annuncio? :P
Inviato da: Fayaway
il 30/04/2008 alle 20:52
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 
« LE OLIMPIADI DI PECHINO....Messaggio #221 »

Post N° 220

Post n°220 pubblicato il 04 Settembre 2007 da Sembrava_Impossibile

Tutti conoscono la mia avversione verso le posizioni più retrograde, bigotte e reazionarie della Chiesa soprattutto in materia di procreazione assistita, ricerca sulle cellule staminali, uso di contraccettivi, diritti degli omosessuali, ecc. Negli ultimi anni tali posizioni sono l’obiettivo preferito dalla satira più sferzante. Anche sulle pagine dei blog è facile leggere post ironici permeati da un anticlericalismo che, per molti versi, condivido.

Non mi è mai capitato di imbattermi in una satira che prenda di mira l’islamismo nelle sue manifestazioni più eclatanti (ad esempio la neanche troppo latente misoginia). D’altra parte a fare ironia sul Pontefice non si rischia nulla. L’islamismo, invece, fa paura. E anche la satira più intelligente dimostra, sui temi religiosi, di non avere affatto il coraggio che ci si attenderebbe; così, la satira religiosa diventa pretestuosa, scontata, banale, e, soprattutto, di comodo. E, per questo, poco stimolante.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog