Creato da lauviahdamore il 03/10/2005

Amici del Subconscio

Il subconscio può lì dove tu pensi di non farcela

 

 

« Atto I  (III Scena)  Atto II (Scena I) »

Atto I (IV Scena) 

Post n°121 pubblicato il 10 Agosto 2006 da lauviahdamore
Foto di lauviahdamore

 L'inganno delle "REGOLE"...

 Un "REGOLAMENTO"  ipotizza tutto...

ma mai quello che accadrà...

da "Il mondo che non c'è"

La scena è ambientata all'interno dell''ufficio di un notaio: il suo nome "Regolamento".

Entrano la "Parola" e il "Pensiero". 

PAROLA: Salve, noi siamo qui per prendere possesso di una casetta blog.

REGOLAMENTO: Accomodatevi, benvenuti...  Ci vogliono pochi minuti: basta compilare un modulo e  scegliere la via  della vostra dimora...

PENSIERO: (Pensieroso) Scusi la malignità del mio pensiero... Ma può fornirci  qualche informazione in più?...  Ci sono degli svantaggi, ci possono essere in seguito dei problemi, andiamo incontro a delle grane?

REGOLAMENTO: (Serioso e imperturbabile)  Nessun svantaggio.... 

PENSIERO: ...ma il fatto che questo villaggio consti di circa 40000 abitanti non crea problemi  all'ordine interno?

REGOLAMENTO:  Il mio nome, Regolamento, per lei deve essere una garanzia... Si fidi...

La "parola" e il "pensiero" si appartano e dialogano sottovoce...

PENSIERO: (Rivolgendosi alla Parola) Sei proprio sicura?... Secondo me qui c'è puzza di bruciato... Da quando in qua in un posto tutto fila liscio come l'olio?... Forse dobbiamo ripensarci! Ma ci si può fidare di un notaio che si chiama "Regolamento"?... 

PAROLE: (Con aria infantile)  Ma no... sai che bello... incontreremo altre parole, altri pensieri, si andrà tutti d'amore e daccordo... e io potrò passeggiare liberamente da una casetta-blog all'altra...

PENSIERO: (Dubbioso)  Mah!... Sei sempre la solita chiacchiera!

PAROLA: ...e tu sei sempre il solito maligno...

Il Pensiero e la Parola si avvicinano al Notaio Regolamento e cominciano a compilare i vari moduli...

Entra in scena, in ritardo, l'Avvocato Idea... 

IDEA: (Esuberante) Scusate il ritardo... Cosa dobbiamo fare? Scegliere l'indirizzo??... Io proporrei un' originale "Via dei pensieri e parole"...

Attesa: il Notaio "Regolamento" pensa...

REGOLAMENTO: Non è possibile... è già presente...

IDEA: Ah... vuole dirmi che non sono stata originale? Ok... ci riprovo... (Ci pensa un attimino) Via della Grande idea...

Attesa... Il notaio "Regolamento" controlla...

REGOLAMENTO: Perfetto!... Adesso ci siamo!...   Ora è il turno della chiave per entrare... una chiave che non sia facilmente riproducibile...

IDEA:  Ah... qui vado sul sicuro!... Precipitevolissimevolmente!... Così dovessero rubarla almeno hanno l'impiccio di una chiave ingombrante!!!!... Ah... dimenticavo Notaio... una domanda... Visto che la Via che è stata scelta è quella della Grande Idea, non sarà mai che a qualcuno viene in mente di clonarla?... Sa... le  Grandi Idee piacciono sempre un pò a tutti!!!!  

Il notaio sorride, chissà perché, forse gliene importa ben poco. E' soddisfatto: ha concluso l'affare, i problemi che deriveranno non sono cose che a lui possano  riguardare.

Sipario

.........................................................................................

Applausi: 50.000 presenze
  

Non riproducibile da falsari

...uno straordinario dono da una donna fuori dal comune...

"Donna Sirena"

 

.............................................................

Grazie

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

Questo blog è interamente dedicato a Paola....                                                  "Quando i rapporti umani vanno oltre l'opportunismo virtuale"

 

 immagine

Ti criticheranno sempre e  parleranno
male di te... 

Quindi: vivi come credi e fai ciò che vuoi... 

Una vita è un'opera di teatro che non ha
prove iniziali.

Quindi: canta, ridi, balla, ama...

vivi intensamente
ogni momento della tua vita...

prima che cali il
sipario e l'opera finisca senza applausi.

Charlie Chaplin

"Luci della ribalta"

 

ALTRE IDENTITÀ

 

FACEBOOK