Creato da LaVoceDiDigiland il 29/06/2008
La divulgazione è signorilità. (G. Einaudi)

Area personale

 

L'intervista del giovedi'

 

Tag

 

L'angolo dello chef


Si occupano della rubrica
Cucina e fantasia
insane_chef
sonia555 e TUROK2005
 

FACEBOOK

 
 

L'angolo della scienza


La rubrica di Scienze&Teconologia
e' gestita da alambicco0


 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

L'angolo dello sport


Slevin76 e spirito0
 si occupano

della rubrica sportiva
 

L'angolo del'informazione

kalem_bour si occupa di
attualita' ed informazione

 
Citazioni nei Blog Amici: 8
 

Inviati dall'estero

I nostri inviati all'estero sono
DIESEL_72 e philipdikingsbridge

 

 

« xtigrotta vs ducatidonna

BUON NATALE

Post n°100 pubblicato il 23 Dicembre 2008 da spirito0
 

Il Natale si festeggia in tutto il mondo: in ogni paese, tutti i popoli, cristiani e non cristiani, nel mese di dicembre celebrano feste di pace, di fratellanza, di gioia e di prosperità, ciascuno secondo la propria cultura e le proprie tradizioni. E questo succede fin dai tempi più antichi.
In concomitanza con il solstizio d'inverno un lungo periodo di festeggiamenti onorava il "rinascere" del sole: le giornate cominciavano ad allungarsi, segnando il lento percorso verso la primavera, con l'augurio e la speranza di raccolti copiosi e di cibo per tutti. Così gli antichi Egizi festeggiavano la nascita del dio Horus, i Greci quella del dio Dioniso, gli Scandinavi quella del dio Frey. I Romani celebravano Saturno, dio dell'agricoltura, con grandi feste in cui amici e parenti si scambiavano doni.
I Cristiani sostituirono i riti pagani con la festa della nascita di Gesù, figlio di Dio, portatore di pace e di salvezza per tutta l'umanità, mantenendo delle antiche tradizioni lo spirito di gioia e di speranza che la luce divina porta in ogni cuore.
Per questo in tutto il mondo Natale è augurio di bontà, serenità e felicità da condividere con "tutti gli uomini di buona volontà".

In un remoto villaggio di campagna, la Vigilia di Natale, un bambino si recò nel bosco alla ricerca di un ceppo di quercia da bruciare nel camino, come voleva la tradizione, nella notte Santa.
Si attardò più del previsto e, sopraggiunta l'oscurità, non seppe ritrovare la strada per tornare a casa. Per giunta incominciò a cadere una fitta nevicata.
Il bimbo si sentì assalire dall'angoscia e pensò a come, nei mesi precedenti, aveva atteso quel Natale, che forse non avrebbe potuto festeggiare.
Nel bosco, ormai spoglio di foglie, vide un albero ancora verdeggiante e si riparò dalla neve sotto di esso: era un abete.
Sopraggiunta una grande stanchezza, il piccolo si addormentò raggomitolandosi ai piedi del tronco e l'albero, intenerito, abbassò i suoi rami fino a far loro toccare il suolo in modo da formare come una capanna che proteggesse dalla neve e dal freddo il bambino.
La mattina si svegliò, sentì in lontananza le voci degli abitanti del villaggio che si erano messi alla sua ricerca e, uscito dal suo ricovero, poté con grande gioia riabbracciare i suoi compaesani.
Solo allora tutti si accorsero del meraviglioso spettacolo che si presentava davanti ai loro occhi: la neve caduta nella notte, posandosi sui rami frondosi, che la piana aveva piegato fino a terra. Aveva formato dei festoni, delle decorazioni e dei cristalli che, alla luce del sole che stava sorgendo, sembravano luci sfavillanti, di uno splendore incomparabile.
In ricordo di quel fatto, l'abete venne adottato a simbolo del Natale e da allora in tutte le case viene addobbato ed illuminato, quasi per riprodurre lo spettacolo che gli abitanti del piccolo villaggio videro in quel lontano giorno.
Da quello stesso giorno gli abeti nelle foreste hanno mantenuto, inoltre, la caratteristica di avere i rami pendenti verso terra.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/lavocedidigiland/trackback.php?msg=6166443

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Nessun Commento
 
 

Contattaci

 
Avete suggerimenti?
Avete bisogno di info?
Volete proporre qualche nuovo argomento?
Contattaci a
lavocedidigiland@libero.it



 

La posta del cuore

 Rubrica dedicata all'amore
gestita da angeloafrodite
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

L'angolo della cultura

La rubrica Arte e Cultura e'
gestita da kalem_bour e braque2007
 

Ultime visite al Blog

Z0rr0ZMoraDiPassionedesideria_io2009lorenzo2mazara1950patty1_mahTRANQ0lumil_0Bacio.NotturnoLallarenzi004il.figusPhobo_SospesoAutomercato2000unduetreequattrocdisanto
 

Filosofia e poesia

La rubrica Filosofia&Poesia
e' gestista da mielealpeperoncino

 

Ultimi commenti

L'angolo della musica


La rubrica musicale e' gestita
da davidtheduke,matoluzahan
jimmorrison1961 e braque2007
 

Chi può scrivere sul blog

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963