Blog
Un blog creato da vocedimegaride il 09/11/2006

La voce di Megaride

foglio meridionalista

 
 

UN MUSEO NAVALE STORICO PER NAPOLI

FIRMA E DIVULGA LA PETIZIONE
 
www.petitiononline.com/2008navy/petition.html 

UN MUSEO NAVALE STORICO PER NAPOLI

"mamma" della MARINA MILITARE ITALIANA


 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

FAMIGLIE D'ITALIA

"ARGO" (dim.di LETARGO) il caporedattore de "LA VOCE DI MEGARIDE"/blog, coraggioso foglio indipendente, senza peli sulla lingua... ne' sullo stomaco!
ARGO

Il social family project di Umberto Napolitano
http://famiglieditalia.wordpress.com/

 

IL BLOG DI ANGELO JANNONE

LE NOSTRE VIDEO-NEWS

immagine
L'archivio delle video-news e delle interviste filmate per "La Voce di Megaride" è al link http://www.vocedimegaride.it/Fotoreportages.htm

********* 

 

SFIZIOSITA' IN RETE

 Il traduttore online dall'italiano al napoletano
http://www.napoletano.info/auto.asp

*********

Cliccando http://www.box404.net/nick/index.php?b  si procede ad una originalissima elaborazione del nickname ANCESTRALE di una url. "La Voce di Megaride" ha ottenuto una certificazione ancestrale  a dir poco sconcertante poichè perfettamente in linea con lo spirito della Sirena fondatrice di Napoli che, oggidì, non è più nostalgicamente avvezza alle melodie di un canto ma alla rivendicazione urlata della propria Dignità. "Furious Beauty", Bellezza Furiosa, è il senso animico de La Voce di Megaride, prorompente femminilità di una bellissima entità marina, non umana ma umanizzante, fiera e appassionata come quella divinità delle nostre origini, del nostro mondo sùdico  elementale; il nostro Deva progenitore, figlio della Verità e delle mille benedizioni del Cielo, che noi napoletani abbiamo offeso.
immagine

 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 23
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

AREA PERSONALE

 

 

« OPINIONE Turismo Archeologico »

Primato Meridionale

Post n°12 pubblicato il 15 Novembre 2006 da vocedimegaride
 

di Nunziante Minichiello

Nel 1231 Federico II, di ritorno dalla Crociata, assistette a Venosa alla commedia in latino De Paulino et Polla scritta per l’occasione da Riccardo da Venosa.
Per qualche meridionale il Medio Evo era finito con oltre quattrocento anni di anticipo rispetto alla data convenzionale e con oltre settecento anni di anticipo dallo stesso Meridionale veniva descritta la società attuale. Questo Meridionale risponde al nome di Riccardo da Venosa, che affermava, tra le altre anticipazioni, immaginecome riportato in “ELZEVIRI LUCANI” di Bruno – Caserta – Guerricchio – Padula e Tortorelli ( edizioni OSANNA Venosa ): “E’ buon compagno il danaro: qualunque cosa tu gli chieda, esso ti dà; col danaro tutto puoi ottenere. Per denaro verranno a te i pesci dal mare, dal monte le capre, le pernici dall’aria, le lepri dai boschi. Solo per denaro il medico cura il malato; e solo per denaro l’avvocato tratta le liti di coloro che sono in causa. Il danaro allieta gli infelici, consola i tristi, rende attivi i pigri, fa correre anche gli storpi, strappa la fame dallo stomaco, la sete dalla gola, gli affanni dal petto, acquieta gli irati. Col danaro lo stolto diventa sapiente, il disonesto è onesto, il villano è nobile, il cattivo è buono. Esso fa cantare solennemente i preti”… ( Riccardo da Venosa, Le nozze di Paolino e Polla, trad. e note di G. Pinto, NANI, Como 1930, vv 109 – 122 ).
Queste rivoluzionarie affermazioni dovettero fare il vuoto intorno al profetico Riccardo, che forse pagò caramente le sue intuizioni, che però avrebbero potuto evitare sofferenze e sacrifici a tante generazioni.
Non può esistere una nazione od una comunità cui fu tolta coscienza, dignità, orgoglio.
I Meridionali per poter partecipare con nome e cognome alla vita dell’Universo abbiano l’umiltà ed il coraggio di accettare le disgrazie, gli errori, le debolezze, che caratterizzano la loro storia ed in questa cercare anche motivi e motivazioni per un onorevole futuro.
(www.minichiello.it)

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

PREMIO MASANIELLO 2009
Napoletani Protagonisti 
a Marina Salvadore

Motivazione: “Pregate Dio di trovarvi dove si vince, perché chi si trova dove si perde è imputato di infinite cose di cui è inculpabilissimo”… La storia nascosta, ignorata, adulterata, passata sotto silenzio. Quella storia, narrata con competenza, efficienza, la trovate su “La Voce di Megaride” di Marina Salvadore… Marina Salvadore: una voce contro, contro i deboli di pensiero, i mistificatori, i defecatori. Una voce contro l’assenza di valori, la decomposizione, la dissoluzione, la sudditanza, il servilismo. Una voce a favore della Napoli che vale.”…

 

PREMIO INARS CIOCIARIA 2006

immagine

A www.vocedimegaride.it è stato conferito il prestigioso riconoscimento INARS 2006:
a) per la Comunicazione in tema di meridionalismo, a Marina Salvadore;
b) per il documentario "Napoli Capitale" , a Mauro Caiano
immagine                                                   www.inarsciociaria.it 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

versione integrale

 

DEDICATO AGLI EMIGRANTI

 

NOMEN OMEN

E' dedicato agli amici del nostro foglio meridionalista questo video, tratto da QUARK - RAI 1, condotto da Piero ed Alberto Angela, che documenta le origini della Nostra Città ed il nome del nostro blog.

 

IL MEZZOGIORNO CHE DIFENDIAMO

immagine

vuoi effettuare un tour virtuale e di grande suggestione tra le numerose bellezze paesaggistiche, artistiche ed architettoniche di quel Mezzogiorno sempre più obliato dalle cronache del presente?
per le foto:
http://www.vocedimegaride.it/html/Articoli/Immagini.htm
per i video:
http://www.vocedimegaride.it/html/nostrivideo.htm

 

VISITA I NOSTRI SITI

 

I consigli di bellezza
di Afrodite

RITENZIONE IDRICA? - Nella pentola più grande di cui disponete, riempita d'acqua fredda, ponete due grosse cipolle spaccate in quattro ed un bel tralcio d'edera. Ponete sul fuoco e lasciate bollire per 20 minuti. Lasciate intiepidire e riversate l'acqua in un catino capiente per procedere - a piacere - ad un maniluvio o ad un pediluvio per circa 10 minuti. Chi è ipotesa provveda alla sera, prima di coricarsi, al "bagno"; chi soffre di ipertensione potrà trovare ulteriore beneficio nel sottoporsi alla cura, al mattino. E' un rimedio davvero efficace!


Il libro del mese: