Blog
Un blog creato da vocedimegaride il 09/11/2006

La voce di Megaride

foglio meridionalista

 
 

UN MUSEO NAVALE STORICO PER NAPOLI

FIRMA E DIVULGA LA PETIZIONE
 
www.petitiononline.com/2008navy/petition.html 

UN MUSEO NAVALE STORICO PER NAPOLI

"mamma" della MARINA MILITARE ITALIANA


 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

FAMIGLIE D'ITALIA

"ARGO" (dim.di LETARGO) il caporedattore de "LA VOCE DI MEGARIDE"/blog, coraggioso foglio indipendente, senza peli sulla lingua... ne' sullo stomaco!
ARGO

Il social family project di Umberto Napolitano
http://famiglieditalia.wordpress.com/

 

IL BLOG DI ANGELO JANNONE

LE NOSTRE VIDEO-NEWS

immagine
L'archivio delle video-news e delle interviste filmate per "La Voce di Megaride" è al link http://www.vocedimegaride.it/Fotoreportages.htm

********* 

 

SFIZIOSITA' IN RETE

 Il traduttore online dall'italiano al napoletano
http://www.napoletano.info/auto.asp

*********

Cliccando http://www.box404.net/nick/index.php?b  si procede ad una originalissima elaborazione del nickname ANCESTRALE di una url. "La Voce di Megaride" ha ottenuto una certificazione ancestrale  a dir poco sconcertante poichè perfettamente in linea con lo spirito della Sirena fondatrice di Napoli che, oggidì, non è più nostalgicamente avvezza alle melodie di un canto ma alla rivendicazione urlata della propria Dignità. "Furious Beauty", Bellezza Furiosa, è il senso animico de La Voce di Megaride, prorompente femminilità di una bellissima entità marina, non umana ma umanizzante, fiera e appassionata come quella divinità delle nostre origini, del nostro mondo sùdico  elementale; il nostro Deva progenitore, figlio della Verità e delle mille benedizioni del Cielo, che noi napoletani abbiamo offeso.
immagine

 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 23
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

AREA PERSONALE

 

 

« ... e dopo la sentenza d...Riti PaSQUALI »

La Fatina delle Complicazioni degli Affari Semplici

da Redazione


ANTEFATTO:
La riforma degli Statali... seh..seh...
GLI STATALI SARANNO LICENZIABILI
 ...e avranno un tetto allo stipendio. Se ne era parlato tanto, ma la riforma del lavoro pubblico sta per prendere forma. Domani la Commissione Affari costituzionali del Senato deve sciogliere gli ultimi nodi della delega sulla Pubblica amministrazione. Per quanto riguarda la dirigenza pubblica, la strada sembra già tracciata: si entrerà dopo un corso-concorso o dopo un concorso pubblico. Nel primo caso si accede quindi agli uffici pubblici come funzionari, poi dopo quattro anni e dopo un esame si potrà diventare dirigenti. Chi entra dopo un concorso sarà assunto a tempo determinato e, dopo tre anni, potrà sostenere un esame e se lo si supera il contratto sarà trasformato a tempo indeterminato.  Ci sarà un unico ruolo dove finiranno tutti i dirigenti, quelli dei ministeri, Fisco, Inps, Istat, enti di ricerca. Di fatto dunque verranno eliminate le assunzioni dirette e i dirigenti dovranno comunque sostenere un test e un concorso per accedere alla Pa nei ruoli dirigenziali.".... 
I NOSTRI DUBBI E UNA PROPOSTA INTELLIGENTE:
Allora, cominciamo col dire che il termine generico "statali" non indica, in questo caso, quei poveri travèt sottopagati degli uffici pubblici contro cui l'utenza imbufalita sversa pitali di offese ed improperi quando non (spesso) anche violenza fisica. Qui si parla dei megadirigenti ovvero di quei soloni raccomandati politicamente ai vertici degli enti pubblici che piuttosto che svolgere il lavoro per cui sono profumatamente pagati ed innovare, semplificare, sburocratizzare la P.A.preferiscono svolgere attività di questurini e Torquemada proprio nei confronti del personale di cui sopra, in barba al dovere imprenditoriale previsto dal codice del "buon padre di famiglia", dal momento che questi ibridi enti, in bilico tra il pubblico e il privato, somigliano sempre di più ad imprese, con tanto di conseguimento di utili, budget gestionale e persino partita IVA... Non dimentichiamo che questi augusti reucci del "pubblico" hanno appena lanciato, tra i poveri loro dipendenti, la ripugnante tattica della delazione gratuita ANONIMA, per sfoltire gli organici...  Ora, quanto espresso dal ministro Madia può anche considerarsi positivamente, dal punto di vista sociale e politico oltreché finanziario ma il tutto fa a cazzotti con i termini e gli effetti della recente sentenza della Consulta contro i circa 1200 dirigenti dichiarati illegittimi perché affidatari di mansioni superiori senza averne conseguito il titolo per concorso pubblico. Qualcuno esordirà "Sì, ma se leggi bene la Madia ha tempestivamente riformato, riferendosi  proprio a questi punti nodali"... Ah, sì? E come la mettiamo con la Legge Fornero?... Ammesso pure che il concetto della Meritocrazia paventato dalla ministra nella sua impraticabile Riforma diventi un dogma costituzionale quanto ancora di incostituzionale prevarrà nella selezione dei futuri nuovi dirigenti.. ovvero chi controllerà i controllori? E' sempre più evidente, al momento, che tra la riforma del Senato, i multiincarichi del Presidente del Consiglio, l'abolizione dell'art. 18 ed il gran caos fomentato ad arte nelle Agenzie Fiscali (Consulta o meno), stiamo andando incontro ad una dittatura monocolore; di più: personalistica! La fatina Madia, algida e distante come una Venere del Botticelli, invece che la bacchetta magica per realizzare il sogno bellissimo cui tutti i tartassati cittadini aspirano, ha usato "mazza e panelle" ma di molto virtuali quindi inapplicabili. Un suggerimento: perché, dato il fallimento delle dispendiose Agenzie Fiscali non rimettiamo tutto allo Stato ed ai suoi Ministeri, com'era un tempo, senza partite IVA, senza spropositate piramidi degli organici, senza inutili opere accessorie per la Comunicazione, la Pubblicità e la Stampa, senza MegaDirettori e relativi staff, senza null'altro che non sia davvero STATALE?

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/lavocedimegaride/trackback.php?msg=13163423

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
vocedimegaride
vocedimegaride il 04/04/15 alle 10:48 via WEB
OK! Anche questa Riforma è stata approvata!.. ma.... io distinguo l'uomo (soprattutto il Politico!) dall'AZIONE e non dal PENSIERO... e questo assurdo filosofeggiare...queste cabale dei sogni...queste utopie pubblicate in G.U. praticamente fanno a cazzotti con la realtà ne' la migliorano. Noto con estrema amarezza che dai JOB'S ACT a questa riforma,è tutto un rincoglionirci di belle intenzioni carenti del requisito principale: lo strumento per attuarle! Il progetto tecnico amministrativo! Il PROGRAMMA!
 
vocedimegaride
vocedimegaride il 17/04/15 alle 18:23 via WEB
Il collega A.N. pone un quesito nel Forum: INSICUREZZA IN UFFICIO...AL MASSIMO RISPARMIO...SULLA PELLE NOSTRA!!!! "Alla luce dei reiterati attentati ed atti vandalici, stante l'inerzia di questa amministrazione per quanto afferisce il problema sicurezza del personale, esposto alle ritorsioni, anche armate, di gente sempre piu' disperata a causa delle distruttive politiche economico/sociali implementati anche manu fiscali, consiglio a tutti/e di fare domanda di porto d'armi per difesa personale, adducendo, quale motivazione, proprio la situazione di pericolo rappresentata da quanto sopra....aggravata dal totale disinteresse del datore di lavoro nel predisporre le necessarie cautele...( con una telecamerina a circuito chiuso, non blocchi uno che viene con una calibro 9...)! Fatelo in tanti...Cosi', qualcuno, omaggiato e riverito e strapagato in forza del NOSTRO lavoro, dovra' farsi qualche domanda...ulteriore...E rendere conto... E non e' detto che qualche questore non ve lo conceda..." Marina Salvadore : "Apprezzo sovente gli interventi di N.; anche questa "provocazione" sull'armamento è giusta perchè ispirata dalle terribili recenti cronache che hanno goduto dell'opportuna diffusione stampa ed istituzionale ...ma solo perchè coinvolgeva il sacrario del ministero della dis-Grazia & Giustizia, abitato da una top class di dipendenti pubblici che nulla hanno a spartire con la ciurmaglia dei Front-Office dell'Agenzia..ed anche di Equitalia, da sempre teatro di scaramucce, aggressioni, epiche vandee di un'utenza annichilita, mstremata e frustrata dalla pressione fiscale. Anche in occasione di questa tragedia al Palazzo di Giustizia di Milano, dove, a caldo, si è volutamente confuso l'arrogante omicida ai disperati vessati (più che altro, piccoli imprenditori suicidi della ferale Agenda Monti) ad alcun giornalaio è tornato alla mente l'ancor più truce strage di vent'anni fa alla Conservatoria di S.M. Capua Vetere. Vi caddero "in servizio" alcuni nostri colleghi oltre i congiunti dello psicopatico in delirio d'onnipotenza, come l'assassino di Milano... La provocazione di N. dovrebbe aprire la strada a riflessioni più serie e responsabili, a partire dal riconoscimento in toto del titolo, della salvaguardia, dei diritti e delle indennità di un qualsiasi "ufficiale di polizia", com'è scritto dietro la card identificativa, Il problema di fondo è che noi ciurma dei front-Office, esposti in bella vista come le faccine del tirassegno al luna park, siamo un ibrido ovvero non siamo ne' carne ne' pesce! Oltretutto, in quanto Agenzia, ente provvisto di Partita IVA, non siamo lo Stato ma LO STATO E' IL NOSTRO PRINCIPALE UTENTE! ...Quindi, possiamo almeno dire di essere un "pubblico ufficiale"? No, neppure questo!"
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

PREMIO MASANIELLO 2009
Napoletani Protagonisti 
a Marina Salvadore

Motivazione: “Pregate Dio di trovarvi dove si vince, perché chi si trova dove si perde è imputato di infinite cose di cui è inculpabilissimo”… La storia nascosta, ignorata, adulterata, passata sotto silenzio. Quella storia, narrata con competenza, efficienza, la trovate su “La Voce di Megaride” di Marina Salvadore… Marina Salvadore: una voce contro, contro i deboli di pensiero, i mistificatori, i defecatori. Una voce contro l’assenza di valori, la decomposizione, la dissoluzione, la sudditanza, il servilismo. Una voce a favore della Napoli che vale.”…

 

PREMIO INARS CIOCIARIA 2006

immagine

A www.vocedimegaride.it è stato conferito il prestigioso riconoscimento INARS 2006:
a) per la Comunicazione in tema di meridionalismo, a Marina Salvadore;
b) per il documentario "Napoli Capitale" , a Mauro Caiano
immagine                                                   www.inarsciociaria.it 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

versione integrale

 

DEDICATO AGLI EMIGRANTI

 

NOMEN OMEN

E' dedicato agli amici del nostro foglio meridionalista questo video, tratto da QUARK - RAI 1, condotto da Piero ed Alberto Angela, che documenta le origini della Nostra Città ed il nome del nostro blog.

 

IL MEZZOGIORNO CHE DIFENDIAMO

immagine

vuoi effettuare un tour virtuale e di grande suggestione tra le numerose bellezze paesaggistiche, artistiche ed architettoniche di quel Mezzogiorno sempre più obliato dalle cronache del presente?
per le foto:
http://www.vocedimegaride.it/html/Articoli/Immagini.htm
per i video:
http://www.vocedimegaride.it/html/nostrivideo.htm

 

VISITA I NOSTRI SITI

 

I consigli di bellezza
di Afrodite

RITENZIONE IDRICA? - Nella pentola più grande di cui disponete, riempita d'acqua fredda, ponete due grosse cipolle spaccate in quattro ed un bel tralcio d'edera. Ponete sul fuoco e lasciate bollire per 20 minuti. Lasciate intiepidire e riversate l'acqua in un catino capiente per procedere - a piacere - ad un maniluvio o ad un pediluvio per circa 10 minuti. Chi è ipotesa provveda alla sera, prima di coricarsi, al "bagno"; chi soffre di ipertensione potrà trovare ulteriore beneficio nel sottoporsi alla cura, al mattino. E' un rimedio davvero efficace!


Il libro del mese: