Blog
Un blog creato da vocedimegaride il 09/11/2006

La voce di Megaride

foglio meridionalista

 
 

UN MUSEO NAVALE STORICO PER NAPOLI

FIRMA E DIVULGA LA PETIZIONE
 
www.petitiononline.com/2008navy/petition.html 

UN MUSEO NAVALE STORICO PER NAPOLI

"mamma" della MARINA MILITARE ITALIANA


 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

FAMIGLIE D'ITALIA

"ARGO" (dim.di LETARGO) il caporedattore de "LA VOCE DI MEGARIDE"/blog, coraggioso foglio indipendente, senza peli sulla lingua... ne' sullo stomaco!
ARGO

Il social family project di Umberto Napolitano
http://famiglieditalia.wordpress.com/

 

IL BLOG DI ANGELO JANNONE

LE NOSTRE VIDEO-NEWS

immagine
L'archivio delle video-news e delle interviste filmate per "La Voce di Megaride" è al link http://www.vocedimegaride.it/Fotoreportages.htm

********* 

 

SFIZIOSITA' IN RETE

 Il traduttore online dall'italiano al napoletano
http://www.napoletano.info/auto.asp

*********

Cliccando http://www.box404.net/nick/index.php?b  si procede ad una originalissima elaborazione del nickname ANCESTRALE di una url. "La Voce di Megaride" ha ottenuto una certificazione ancestrale  a dir poco sconcertante poichè perfettamente in linea con lo spirito della Sirena fondatrice di Napoli che, oggidì, non è più nostalgicamente avvezza alle melodie di un canto ma alla rivendicazione urlata della propria Dignità. "Furious Beauty", Bellezza Furiosa, è il senso animico de La Voce di Megaride, prorompente femminilità di una bellissima entità marina, non umana ma umanizzante, fiera e appassionata come quella divinità delle nostre origini, del nostro mondo sùdico  elementale; il nostro Deva progenitore, figlio della Verità e delle mille benedizioni del Cielo, che noi napoletani abbiamo offeso.
immagine

 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 23
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

AREA PERSONALE

 

 

« Napule è chella ch'é!REPORT ed il consulente ... »

Considerazioni sui massimi sistemi 

Post n°32 pubblicato il 22 Novembre 2006 da crocco57
 

immagine

di Antimo Ceparano

E’ impensabile che degli uomini debbano usare violenza verso i propri simili. Accade che in metropoli coeve attrezzate con i più moderni sistemi di pensiero alcune frange della popolazione  vivano una condizione “infernale”: costrette a subire le leggi di quello che loro stessi chiamano “sistema” . Questi uomini convivono con l’incubo di una condanna a morte spesso emessa nei loro confronti da tribunali eletti da personaggi raccapriccianti e senza nessuna regola morale.
E’ il caso di quella genia di furfanti denominata “camorra”; in realtà la “camorra” come organizzazione sociale non esiste: esiste al contrario una malavita gestita da clan territoriali spesso in lotta tra di loro, un po’ come succede in Russia, negli USA o in Cina. La camorra è un’organizzazione che con mezzi illeciti tende ad appropriarsi dei beni dello Stato o del singolo: se questa definizione è esatta allora significa che vi sono miriadi di camorre e che questo termine deve intendersi estensivo e usabile anche per altre realtà territoriali, oltre che per quella napoletana.
Il generale Della Chiesa usava dire che la mafia non esisteva: credo che intendesse dare al significato della parola mafia questo tipo di significato.
Combattere le camorre si può e si deve: una prima sfida sarebbe quella di procedere all’istallazione di un inceneritore per smaltire i rifiuti urbani del napoletano. Sappiamo che il riciclaggio dei rifiuti urbani è da sempre un business delle camorre territoriali. L’attivazione di un inceneritore significa procedere ad una “messa  in esercizio” di risorse umane sotto-utilizzate e non impiegate sul territorio ma che l’ente comunale e regionale paga e che rappresentano dei costi notevoli a carico dei contribuenti: avremo così, l’esempio valga per più casi, vigili urbani che nel mentre devono controllare il territorio a loro affidato circa il perfetto utilizzo dei contenitori dei rifiuti (la plastica nei contenitori della plastica, il vetro in quello dei vetri e così via…)  possano svolgere un’adeguata funzione di educatori all’uso del  sociale, specie nei quartieri del sottoproletariato urbano. Allo stesso tempo l’inceneritore può servire da volano per l’attivazione di  business paralleli al riciclaggio dei rifiuti, quali il settore dei fertilizzanti, quello del riciclaggio della carta (oggi ecologicamente conveniente), quello del riciclaggio del vetro, oltre a quello già nominato dell’energia alternativa. Se l’On. Bassolino ha fallito è perché non ha saputo, o voluto, cogliere il nuovo che veniva da una sfida seria e di vera trasformazione del territorio urbano. Il sindaco signora Jervolino si è adeguata alla gestione del quotidiano ma di fatto è come se gestisse l’evolversi di un tumore maligno.
Le industrie sul territorio che oggi frenano la caduta vertiginosa della città verso canoni sud americani, quali l’Ansaldo e l’Alenia, dovrebbero entrare a pieno titolo in un organismo extra parte dove programmare, insieme ad altre realtà provenienti dai settori più vari,  lo sviluppo industriale di una città che essendo portuale non è assolutamente a vocazione turistica! Ma che il turismo può affiancare e trascinare verso una maggiore crescita economica.
Manca a nostro dire un coordinamento tra le forze sane e una corretta visone non populistica ed elettorale delle forze legate alla politica.
Napoli, il Sud ha tutto per farcela: mi domando c’è la volontà e la reale convenienza per uscire dall’emergenza voluta?
Pace e gioia.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

PREMIO MASANIELLO 2009
Napoletani Protagonisti 
a Marina Salvadore

Motivazione: “Pregate Dio di trovarvi dove si vince, perché chi si trova dove si perde è imputato di infinite cose di cui è inculpabilissimo”… La storia nascosta, ignorata, adulterata, passata sotto silenzio. Quella storia, narrata con competenza, efficienza, la trovate su “La Voce di Megaride” di Marina Salvadore… Marina Salvadore: una voce contro, contro i deboli di pensiero, i mistificatori, i defecatori. Una voce contro l’assenza di valori, la decomposizione, la dissoluzione, la sudditanza, il servilismo. Una voce a favore della Napoli che vale.”…

 

PREMIO INARS CIOCIARIA 2006

immagine

A www.vocedimegaride.it è stato conferito il prestigioso riconoscimento INARS 2006:
a) per la Comunicazione in tema di meridionalismo, a Marina Salvadore;
b) per il documentario "Napoli Capitale" , a Mauro Caiano
immagine                                                   www.inarsciociaria.it 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

versione integrale

 

DEDICATO AGLI EMIGRANTI

 

NOMEN OMEN

E' dedicato agli amici del nostro foglio meridionalista questo video, tratto da QUARK - RAI 1, condotto da Piero ed Alberto Angela, che documenta le origini della Nostra Città ed il nome del nostro blog.

 

IL MEZZOGIORNO CHE DIFENDIAMO

immagine

vuoi effettuare un tour virtuale e di grande suggestione tra le numerose bellezze paesaggistiche, artistiche ed architettoniche di quel Mezzogiorno sempre più obliato dalle cronache del presente?
per le foto:
http://www.vocedimegaride.it/html/Articoli/Immagini.htm
per i video:
http://www.vocedimegaride.it/html/nostrivideo.htm

 

VISITA I NOSTRI SITI

 

I consigli di bellezza
di Afrodite

RITENZIONE IDRICA? - Nella pentola più grande di cui disponete, riempita d'acqua fredda, ponete due grosse cipolle spaccate in quattro ed un bel tralcio d'edera. Ponete sul fuoco e lasciate bollire per 20 minuti. Lasciate intiepidire e riversate l'acqua in un catino capiente per procedere - a piacere - ad un maniluvio o ad un pediluvio per circa 10 minuti. Chi è ipotesa provveda alla sera, prima di coricarsi, al "bagno"; chi soffre di ipertensione potrà trovare ulteriore beneficio nel sottoporsi alla cura, al mattino. E' un rimedio davvero efficace!


Il libro del mese: