Blog
Un blog creato da vocedimegaride il 09/11/2006

La voce di Megaride

foglio meridionalista

 
 

UN MUSEO NAVALE STORICO PER NAPOLI

FIRMA E DIVULGA LA PETIZIONE
 
www.petitiononline.com/2008navy/petition.html 

UN MUSEO NAVALE STORICO PER NAPOLI

"mamma" della MARINA MILITARE ITALIANA


 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

FAMIGLIE D'ITALIA

"ARGO" (dim.di LETARGO) il caporedattore de "LA VOCE DI MEGARIDE"/blog, coraggioso foglio indipendente, senza peli sulla lingua... ne' sullo stomaco!
ARGO

Il social family project di Umberto Napolitano
http://famiglieditalia.wordpress.com/

 

IL BLOG DI ANGELO JANNONE

LE NOSTRE VIDEO-NEWS

immagine
L'archivio delle video-news e delle interviste filmate per "La Voce di Megaride" è al link http://www.vocedimegaride.it/Fotoreportages.htm

********* 

 

SFIZIOSITA' IN RETE

 Il traduttore online dall'italiano al napoletano
http://www.napoletano.info/auto.asp

*********

Cliccando http://www.box404.net/nick/index.php?b  si procede ad una originalissima elaborazione del nickname ANCESTRALE di una url. "La Voce di Megaride" ha ottenuto una certificazione ancestrale  a dir poco sconcertante poichè perfettamente in linea con lo spirito della Sirena fondatrice di Napoli che, oggidì, non è più nostalgicamente avvezza alle melodie di un canto ma alla rivendicazione urlata della propria Dignità. "Furious Beauty", Bellezza Furiosa, è il senso animico de La Voce di Megaride, prorompente femminilità di una bellissima entità marina, non umana ma umanizzante, fiera e appassionata come quella divinità delle nostre origini, del nostro mondo sùdico  elementale; il nostro Deva progenitore, figlio della Verità e delle mille benedizioni del Cielo, che noi napoletani abbiamo offeso.
immagine

 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 23
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

AREA PERSONALE

 

 

« Messaggio #703Messaggio #705 »

A passeggio per Largo 'e Palazzo

Post n°704 pubblicato il 12 Giugno 2008 da vocedimegaride
 

di Enrico Moscarelli

Ho la fortuna di vivere in quella che era generalmente considerata la più bella città del pianeta fino a, più o meno, 150 anni fa. Nel tardo pomeriggio di una recente domenica, giunto a metà percorso della mia passeggiata pomeridiana lungo Via Caracciolo e Via Partenope, fino a raggiungere Piazza del Plebiscito, mi è venuta l'idea di visitare la Chiesa di S. Francesco di Paola, prospiciente alla Reggia. In realtà, avevo già avuto modo di ammirare il suo interno, davvero maestoso, ma volevo dare ancora uno sguardo a quella meravigliosa opera dell'uomo, dopo di che avrei voluto, passando attraverso le colonne centrali, dare un'occhiata panoramica a quella che fu la magnifica reggia, di fronte al colonnato semicircolare, che fu la residenza dei regnanti di stirpe borbonica. Non solo, però, ho dovuto attraversare la piazza, trasformata in un buon numero di campi di calcio, ma anche sotto il colonnato, sulla cui sommità avevo potuto ammirare, quelle magnifiche statue evocanti divinità elleniche, gruppi di ragazzi non disturbati da vigili o altri, ma da me solo, giocavano vigorosamente le loro partite. La chiesa era chiusa e la sua porta d'ingresso era stato riutilizzata come porta di una delle squadre in campo. I gol rimbombavano, amplificati dalla grande cassa armonica. Allora, per togliere il disturbo, ho ripreso il viaggio a ritroso, ma ho voluto vedere la reggia, uscendo dalle colonne centrali. Le colonne erano magnificamente istoriate da sublimi frasi d'amore della serie "Patrizia ti amo". Una notizia alla quale, ho pensato, i cittadini e i turisti non saprebbero rinunciare e che impreziosiscono, con la raffinata grafica e il loro vistoso colore rosso o azzurro, quelle usuali colonne che, altrimenti, non avrebbero senso, ad eccezione di una che era stata anche profumata a seguito di improrogabili urgenze corporali. D'altra parte, i nostri aggraziati e acculturati rampolli – per l'avvenire dei quali gli eccellenti politici non dormono la notte - non saprebbero più dove scrivere le loro poetiche e pittoriche espressioni dense di originalità e inventiva (basti pensare ai catenacci), avendo esaurita l'intera scogliera del lungomare, che altrimenti sarebbe rimasta banalmente bianca, come quella di Dover. Dimenticavo però un accenno alla Reggia: non so di chi sia il merito, ma il forte spirito patriottico verso questa Italia che tanto bene ha voluto e vuole a Napoli e l'odio verso i deprecati Borbone, sono certo la causa del deliberato abbandono del regale edificio: esso viene giustamente castigato mediante finestre allo sfascio e tende cadenti. Le statue degli ex re di Napoli, tipiche di questa reggia, restano severamente ridimensionate (ne è rimasto coinvolto persino l"'incolpevole" Vittorio Emanuele) mediante la copertura di un decennale denso strato di polvere molto scura di origine forse non africana, bensì democratica e repubblicana. Ma il futuro dell'intera piazza è facilmente prevedibile: i ragazzi e i loro palloni saranno presto fatti sgombrare per far posto a qualche megaconcerto galattico di qualche indiscutibile genio musicale, che farà vibrare fino al fondo dello stomaco gli appassionati, in attesa di qualche fantasmagorica scultura moderna di fine anno, che sarà collocata al centro della Piazza del Plebiscito per la gioia del popolo, e che ci lascerà senza parole, come sempre. Viva l'Italia!

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

PREMIO MASANIELLO 2009
Napoletani Protagonisti 
a Marina Salvadore

Motivazione: “Pregate Dio di trovarvi dove si vince, perché chi si trova dove si perde è imputato di infinite cose di cui è inculpabilissimo”… La storia nascosta, ignorata, adulterata, passata sotto silenzio. Quella storia, narrata con competenza, efficienza, la trovate su “La Voce di Megaride” di Marina Salvadore… Marina Salvadore: una voce contro, contro i deboli di pensiero, i mistificatori, i defecatori. Una voce contro l’assenza di valori, la decomposizione, la dissoluzione, la sudditanza, il servilismo. Una voce a favore della Napoli che vale.”…

 

PREMIO INARS CIOCIARIA 2006

immagine

A www.vocedimegaride.it è stato conferito il prestigioso riconoscimento INARS 2006:
a) per la Comunicazione in tema di meridionalismo, a Marina Salvadore;
b) per il documentario "Napoli Capitale" , a Mauro Caiano
immagine                                                   www.inarsciociaria.it 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

versione integrale

 

DEDICATO AGLI EMIGRANTI

 

NOMEN OMEN

E' dedicato agli amici del nostro foglio meridionalista questo video, tratto da QUARK - RAI 1, condotto da Piero ed Alberto Angela, che documenta le origini della Nostra Città ed il nome del nostro blog.

 

IL MEZZOGIORNO CHE DIFENDIAMO

immagine

vuoi effettuare un tour virtuale e di grande suggestione tra le numerose bellezze paesaggistiche, artistiche ed architettoniche di quel Mezzogiorno sempre più obliato dalle cronache del presente?
per le foto:
http://www.vocedimegaride.it/html/Articoli/Immagini.htm
per i video:
http://www.vocedimegaride.it/html/nostrivideo.htm

 

VISITA I NOSTRI SITI

 

I consigli di bellezza
di Afrodite

RITENZIONE IDRICA? - Nella pentola più grande di cui disponete, riempita d'acqua fredda, ponete due grosse cipolle spaccate in quattro ed un bel tralcio d'edera. Ponete sul fuoco e lasciate bollire per 20 minuti. Lasciate intiepidire e riversate l'acqua in un catino capiente per procedere - a piacere - ad un maniluvio o ad un pediluvio per circa 10 minuti. Chi è ipotesa provveda alla sera, prima di coricarsi, al "bagno"; chi soffre di ipertensione potrà trovare ulteriore beneficio nel sottoporsi alla cura, al mattino. E' un rimedio davvero efficace!


Il libro del mese: