Creato da ilcorrierediroma il 16/10/2012

Emozioni Vitali

Libero di Me

Messaggi del 29/01/2023

Danno alla dignità..

Post n°2054 pubblicato il 29 Gennaio 2023 da ilcorrierediroma
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Magari qualcuno molto conosciuto 

ci deve pensare tante volte 

anche lasciare note offensive

e emoji sorridenti,comprese offese verso la persona in pubblico!!!

Queste sono indicazioni non solo indicativo ma di reato

grave verso un iscritto su qualsiasi social che lascia offese di qualsiasi genere!

NATURALMENTE,quando tutti i nodi arriveranno al pettine.

Tutte le note lasciate,su tutti i segni lasciati gravemente mortificanti

ad  iscritti usciti da qualsiasi indirizzo web

perché non ne potevano più di essere offesi e oscurati 

senza motivo,chi si è divertito a sorridere

e lasciare note,offensive verso la persona

comprese note del genere -sgrammaticati-

oppure passeggiatrici-e tanto di più-

saranno studiati e giudicati dalla legge e questo dall'inizio del  1918

quando sono iniziati gravemente verso ospiti del web.

saranno depositati in Tribunale. per le eventuali accuse non più verso ignoti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"Danno alla dignità"

"Le offese, anche con le emoji,

possono considerarsi un danno anche grave

alla dignità delle persone con fragilità nei confronti del loro corpo",

ha affermato al Messaggero Vera Cuzzocrea,

consigliera dell'Ordine degli psicologi del Lazio

commentando la decisione della Cassazione.

"È importante perché riconosce la lesività della condotta,

come una vera e propria diffamazione".

La novità di questa sentenza è che l'emoji viene riconosciuta

"come uno strumento di comunicazione rafforzativo del messaggio

del contenuto testuale che talvolta è violento", ha concluso la psicologa.

WEB.