Creato da ilcorrierediroma il 16/10/2012

Emozioni Vitali

Libero di Me

 

Marina.♕

Post n°2963 pubblicato il 21 Giugno 2024 da ilcorrierediroma
 

[]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

C'era una volta una donna di nome Marina.

Marina era una viaggiatrice instancabile, sempre alla ricerca di nuove avventure.

Un giorno, decise di attraversare l'oceano in solitaria su una piccola barca a vela.

Mentre navigava, una tempesta improvvisa si scatenò.

Le onde si alzarono come montagne,

e il vento soffiava con una forza tale da far tremare l'intera barca.

Marina, tuttavia, non si lasciò intimidire.

Aveva affrontato tempeste prima d'ora e sapeva come gestirle.

Ma questa tempesta era diversa.

Era più potente, più selvaggia.

Nonostante tutti i suoi sforzi,

Marina fu sbalzata fuori bordo e si ritrovò persa tra le onde tumultuose dell'oceano.©

 

Continua..♕

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Sono una persona strana..♕

Post n°2962 pubblicato il 20 Giugno 2024 da ilcorrierediroma
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Come posso spiegarti? Sono una persona strana,

non trovo alcuna spiegazione possibile.

Come uno stagno pacifico che racchiude un vulcano selvaggio all'interno.

E tu sei la mia sintesi, l'unica persona con cui posso raggiungere l'equilibrio.

Il mio stagno si armonizza con la tua calma e il mio vulcano

si nutre della tua passione. E quando mi riunisco,

sono le tue braccia che mi tengono così, ed è quando la respirazione è sufficiente.

 

Hai ciò che mi fa sentire,
sei reale e io ti sento nel mio profondo
mi dai il sentimento che germoglia nella mia anima
e provo il modo in cui mi ami.©

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Viaggio..♕

Post n°2961 pubblicato il 20 Giugno 2024 da ilcorrierediroma
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In un futuro in cui la Terra soffriva per le conseguenze del cambiamento climatico

e delle risorse esauste, quattro coraggiosi viaggiatori si unirono

per cercare una soluzione. Erano:

Terra, la madre di tutte le vite, con il suo manto verde e oceani profondi.

Luna, il fedele satellite, con il suo volto sempre rivolto verso la Terra,

custode dei segreti notturni.

Sole, la stella ardente, che donava luce e calore a tutto il sistema solare.

Stelle, una costellazione di esseri luminosi, ognuno con una storia da raccontare.

Questi quattro si riunirono in una sala di comando spaziale,

dove una mappa stellare mostrava un varco verso un "orizzonte cosmico.

" Si diceva che lì esistesse uno spazio-tempo migliore,

un luogo in cui le leggi della fisica potevano essere riscritte.

Terra parlò con voce profonda: "Abbiamo esaurito le risorse,

inquinato i mari e distrutto gli ecosistemi. Dobbiamo trovare una nuova casa."

Luna annuì: "Sono stata testimone di millenni di cambiamenti.

Forse l'orizzonte cosmico ci offrirà una nuova opportunità."

Sole, con la sua corona ardente, disse: "La mia energia è limitata.

Forse là fuori c'è una fonte ancora più potente."

Stelle, in un coro di luce, sussurrarono: "Seguite la Via Lattea,

oltre le nebulose e i buchi neri. Là troverete la risposta."

Così, la "Nave dell'Orizzonte" partì. Attraversarono la distanza tra Terra e Sole,

i raggi solari impiegando 8 minuti e 20 secondi per raggiungere la Terra.

La Luna li guidò, compiendo un'orbita completa in 27 giorni e 7 ore.

Le stelle brillavano come promesse nel buio.

Oltre le nebulose e le costellazioni, trovarono il varco.

La "Nave dell'Orizzonte" si lanciò nel vuoto, oltre il tempo e lo spazio.

Là, trovarono un mondo di possibilità: un pianeta verde con oceani incontaminati,

un sole gentile e stelle che danzavano.

Terra pianse di gioia, toccando il suolo rigoglioso.

Luna sorrise, finalmente libera dal suo eterno compito di guardiana.

Sole si eclissò per un attimo, come se sorridesse.

E Stelle, in un ultimo bagliore, si fusero con l'orizzonte cosmico.

Così, i quattro viaggiatori trovarono la loro nuova casa.

Là, il tempo scorre diversamente, e la Terra rinacque.

Le stagioni danzavano,

e l'umanità imparò a rispettare il suo nuovo mondo.

E mentre la "Nave dell'Orizzonte" si allontanava,

lasciando la Via Lattea alle spalle,

i quattro si guardarono negli occhi.

Avevano trovato la speranza oltre l'orizzonte cosmico,

e ora erano parte di una nuova storia.©

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

l'ignoto..♕

Post n°2960 pubblicato il 18 Giugno 2024 da ilcorrierediroma
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L'Esploratore delle Nebulose

In un futuro lontano, quando l'umanità aveva colonizzato le stelle,

c'era un esploratore chiamato Draven. La sua nave,

la "Nebula Wanderer," era una meraviglia di ingegneria,

con motori a curvatura e scudi energetici.

Draven non cercava tesori o civiltà aliene.

La sua passione erano le nebulose.

Ogni volta che una nuova nebulosa veniva scoperta,

lui era il primo a salire a bordo della sua nave e a dirigersi verso l'ignoto.

Le nebulose erano come dipinti cosmici:

nubi di gas e polvere illuminate da stelle giovani.

Draven le studiava con occhi affamati, cercando modelli, colori e strutture.

Aveva una collezione di fotografie che mostravano la bellezza dell'universo.

Un giorno, mentre attraversava la Nebulosa del Grifone,

Draven vide qualcosa di strano.

Era una luce pulsante, un segnale

che sembrava provenire dal cuore della nebulosa. Draven seguì il segnale,

attraversando nuvole di idrogeno e raggiungendo una stella morente.

La stella era circondata da un alone di energia.

Draven scese sulla sua superficie, indossando la sua tuta spaziale.

Lì, nel calore e nella luce, trovò un messaggio.

Era una lingua antica, scritta in raggi di luce. Diceva:

"Guarda oltre le stelle. Troverai la risposta."

Draven non sapeva cosa significasse, ma era determinato a scoprirlo.

Tornò alla Nebula Wanderer e si diresse verso il centro della galassia.

Attraversò buchi neri, superò supernove e raggiunse un luogo

dove le stelle si fondevano in un vortice di luce.

Lì, nel cuore della galassia, Draven vide una porta.

Era fatta di energia pura, un passaggio verso un'altra dimensione.

Draven la attraversò, lasciandosi alle spalle il suo corpo e la sua nave.

Quello che trovò fu oltre ogni immaginazione.

Era un mondo di luce, dove le stelle danzavano e le nebulose cantavano.

Draven capì che l'energia delle nebulose era la chiave per viaggiare tra le dimensioni.

E così, Draven divenne un esploratore interdimensionale.

Attraversò universi paralleli, incontrò esseri di luce e imparò segreti

che nessun altro umano aveva mai conosciuto.

La sua mente si aprì a nuove possibilità, e il suo spirito si fuse con l'universo.

Draven non tornò mai più sulla Terra. Era diventato parte delle stelle,

un viandante delle nebulose. La sua storia si tramandò tra gli esploratori,

e ogni volta che una nuova nebulosa veniva scoperta, si diceva:

"Forse Draven è là fuori, ancora in viaggio." ©

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Novaterra..♕

Post n°2959 pubblicato il 18 Giugno 2024 da ilcorrierediroma
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gli abitanti di Novaterra si troveranno di fronte a diverse sfide legali

mentre cercano di stabilirsi e prosperare su questo nuovo pianeta.

Ecco alcune delle principali:

Leggi Ambientali e di Conservazione:

Sarà necessario stabilire leggi per la protezione dell'ambiente

e la conservazione delle risorse naturali di Novaterra.

Queste leggi riguarderanno la gestione sostenibile dell'acqua,

la tutela della biodiversità e la prevenzione dell'inquinamento.

Diritti di Proprietà e Utilizzo del Territorio:

Gli abitanti dovranno definire chi possiede e può utilizzare

determinate aree di terra. Ciò include leggi sulla proprietà privata,

l'accesso pubblico e la pianificazione urbana.

Leggi per la Cooperazione Internazionale:

Se diverse nazioni si stabiliranno su Novaterra,

sarà necessario definire regole per la collaborazione,

la condivisione delle risorse e la risoluzione dei conflitti tra comunità.

Diritti dei Nativi e Relazioni Interetniche:

Se ci sono specie native intelligenti o altre civiltà aliene,

gli abitanti dovranno affrontare questioni di diritti, rispetto e coesistenza.

Leggi sulla Tecnologia e l'Innovazione:

Con la scoperta di nuove tecnologie e risorse su Novaterra,

saranno necessarie leggi per regolare l'uso responsabile e sicuro di queste risorse.

Leggi sulla Salute e la Sicurezza: Gli abitanti dovranno stabilire norme per la salute

pubblica, la sicurezza sul lavoro e la prevenzione di rischi specifici legati all'ambiente di

Novaterra.

In breve, la creazione di un sistema legale su Novaterra richiede

una combinazione di adattamento alle nuove condizioni

e l'applicazione di principi etici e giuridici fondamentali.©♕

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 
Successivi »
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963