Creato da Maheo il 07/11/2003
Solo un Sogno
 

 

« non dormo ...... »

... da face

Post n°2232 pubblicato il 27 Novembre 2012 da Maheo

scritto altrove ma mi piace l'idea di averlo anche qui :

 

Mi piace, mi piace perdermi, sempre e comunque. Mi piace rincorrere, ridendo, le immagini del Cuore, le musiche dell'Anima. Mi piace essere guerriero di me stesso, delle mie fragilità, di ciò che sento essere per me importante.

Mi piace, mi piace anche illudermi che il sordo dolore che a volte si vive si propedeutico alla futura Felicità e non solo inutile eco di un, già passato, percorso.

Le parole, le parole che riusciamo più o meno stoltamente a fare tal volta emergere dal nostro divino, sono una piccola traccia che dovrebbe, indicarci, nella intima solitudine del nostro vivere, quale è il percorso unico che, sebbene in parte inconsapevolmente stiamo percorrendo. E. (sintassi folle) Le parole stesse essere la Luce che mai dovrebbe essere monopolizzata, anche quando illumina le nostre più rcondite vie, ma invero, deve essere donata a chi anche solo per un breve istante, avrà piacere o bisogno di farsi, da quella Luce illuminare.

Mon sempre i percorsi tracciano distanze. Non sempre le distanze sono percorribili. Non sempre questo eccesso di parole, che se nn comprese a fondo portano solo al puro caos, sono lo specchio reale del riflesso (sempre divino) che in noi alberga.

Io, io credo fermamente che è la Felicità che abbiamo il diritto ed il dovere di perseguire. Io, io credo fermamente che non è il Dolore l'artefice di tali magnificenze. Il dolore genera solo ed unicamente dolore e sebene diviene mezzo necessario tal volta per traghettarci non può e non deve essere mistificato.

Ci sono balsami potenti che curano le ferite profonde e sempre questi balsami sono nostre dotazioni alle quali è possibile attingere con estrema semplicità basta averne reale consapevolezza e l'umiltà di non confendere l'azione del lenire con l'azione ... guarire.

La guarigione è processo lento, terribilmente lento. Acuto prima sordo poi.

Noi siamo ciò che vogliamo essere e ciò che decidiamo di essere, tutto il resto sono scuse, sono alibi, sono meschine falsità.

Noi andiamo dove vogliamo andare, amiamo che decidiamo di amare ed uccidiamo chi decidiamo di uccidere, perchè ai nostri occhi anche l'azione forte della altrui negazione diviene assurdamente e irreparabilmnete un tenero dolce ma vile ... atto d' Amore.
 
 
 
Vai alla Home Page del blog

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

FACEBOOK

 
 

Cerca in questo Blog

  Trova