Creato da mantica_occulti il 10/03/2010

Mantica

Un piccolo spazio dove postare i miei appunti.

 

 

« 易經 - I-Chi...Gelidamente freddo, inte... »

Lettera anima-corpo corpo-anima

Post n°122 pubblicato il 01 Gennaio 2012 da mantica_occulti
 

 

Lettera al corpo per trascendere nella chiave d' interpretazione della coscienza conosciuta dall' Anima

 

 

 

Si viene e si va, comunque danzando... viaggiando tra i mondi, un pomeriggio mi fermo ad ascoltare... mi rifermo, riesco a prendermi il tempo per ascoltarmi, per ascoltare nel mio corpo la sensazione strana di "tempo che viene, tempo che va"... e si ferma.

Comincio a viaggiare allora, una volta che l' ascolto del tempo s' è focalizzato incredibilmente preciso sullo scorrere costante di un' unità precisa di tempo... ecco che mi sembra di essere entrato in un lieve stato d' attenzione. L' aria si fa secca, né calda né umida. E il tempo passa, se ne va, e continua a mutare la sua unità di misura nonostante mantengo l' attenzione stabile ad esso.
Guardo indietro con la mente, che nel frattempo è riuscita far spazio dentro sé e non arriva più nessun pensiero di routine, nessuna preoccupazione, nessuna domanda, nessuna risposta. Ora son sicuro che mi sto lentamente rilassando, mi preparo ad entrare a breve nello stadio alpha, così leggero, così delicato, così... imparziale.
Trovo un altro spunto nel frattempo, il tempo cambia e l' attenzione su lui continua a mutare. Il corpo ne prende parte di questo mutamento, viaggia alla velocità della luce e sembra che non aspetti più nemmeno le dichiarazioni della mente. Sovrano lui di tutto ciò che riguarda la materia, di tutto ciò che riguarda lo spazio, e di quel grossolano visibile agli occhi di tutti. Tutto e tutti prendon coscienza, cominciano a parlare, o meglio, comincio ad ascoltarli: le persone, le cose, o semplicemente gli elementi che compongono la materia, finalmente riesco a lasciarmi andare un pochino e mi ritrovo a dover far fronte ad una marea d' informazioni... non infinite, contate, ma innumerevoli. Il corpo comincia allora a spostarsi in uno stadio di equità, dove riesce a prenderne sia coscienza che integrità. Avvio le capacità mentali, finalmente riesco ad avvicinare (seppur scarsamente) le qualità del cervello, riconoscendo così queste "sensazioni" di disagio, di agio, empatia, intersecazione che ha il corpo con l' universo. Posso dire più semplicemente che finalmente mi permetto di cominciare ad usare il corpo nel modo più consone, lascio che la materia, gli elementi, comunichino tra di loro. E qui mi posso permettere di cominciare a fissare un punto di coscienza: il tempo.
Il... tempo... mi rendo conto che continuo a girarci intorno, e più ci giro e più ci rigiro intorno. Rifocalizzo allora il corpo come punto di riferimento tra le cose indefinite e sconosciute alla logica che mi compongono, presumibilmente corpo anima e spirito.

E silenzio fu.

Incremento l' unica cosa che più mi riesce, l' attenzione. Subito si riarma pronta ed all' erta come non mai, viaggiano a velocità sproporzionate le capacità del mio corpo, e me ne accorgo da quanto riesco a manipolarne l' attenzione in quell' attimo che ho voluto ed ho deciso di andare oltre, al di là, di tornare a casa.
Mi arrampico come sui vetri per superare un piano così pesante e fitto in cui poco e pochi riescono a traversarlo senza travisarlo. Lezioni e principi tornano alla mente come tabelline, regole, poesie... tutto torna in automatico sostanzialmente come un rilascio di queste "conoscenze" per liberarsi di catene e braccaili. Velocissimamente  mi accorgo di fare i conti con il mio cervello, mentre il tempo passa e se ne va.
E lo lascio andare, senza esitare, senza voler controllare né prenderne atto che stia passando. Improvvisamente sembra stupito, si alza e mi chiede che sto facendo.
Lascio passare anche quello, tempo. Tempo, vai. Tempo, resta. Tempo, spiega. spiegati, spiegami perché te ne sei andato tanto velocemente quanto me, perché te ne sei andato tanto velocemente quanto sono le mie capaicità. Allora comincio a spiegarmi diverse cose.

Flash su flash, sembra quasi un trip di troppo per un abitudine del corpo, dolce un po' salato, che lascia sia dolce che l' amaro dentro ad un palato ben diverso di quello che conosco. Un flash che riarma alcuni centri mentali dove risiedono emozioni ed esperienze non di questo corpo, non di questa era, non con queste anime. Allora, mi accorgo che il dormiente si sta dando una scrollata dall' atrofizzazione della conoscenza del tempo. Posso aggorgermi qui che ho preso il tempo passo passo di per sé stesso. Qui mi posso rivelare di che capacità ho realmente, capacità del corpo, esperienza dell' anima, intenzioni dello spirito.
Il posto predefinito lo sceglie l' anima, non lo spirito, né tantomeno il corpo, basandosi sul tempo. Ecco, il tempo, sto parlando di questo e rimango a snervarvi su questo. Ancora non avete capito? State perdendo tempo, e ne sto perdendo pure io. Giacchè, mi accorgo che il corpo ha perso di vista la mente, a mala pena l' anima riesce ad esser veloce tanto quanto il corpo. Ecco che l' intenzione dello spirito in questo preciso istante sta correndo di pari passo alla stessa velocità di esperienza dell' anima.

Che cos' è il tempo allora? Beh, mi spiace deludervi, la risposta non ve la posso dare. Dovete esperirlo da soli e lasciar che l' anima durante l' esperienza riesca a raddoppiare la propria velocità, superando i confini del tempo ed i limiti del corpo per aiutarvi a farvi comprendere che ipotetico tempo potreste conoscere.
Intanto mi sto divertendo a scrivervi, non per farvi conoscere il mio punto di vista, ma per darvi il tempo di prepararvi ad uno stadio alpha.
Continuo nel frattempo di tutte queste belle parole a rendermi conto che pian pianino riesco bene o male a darmi una possibilità per trascendere il tempo e lo spazio per avvicinarmi a spolverare quella che è sostanzialmente la pietra filosofale che antichi ed attuali provavano a conoscere. Nel frattempo l' anima mia ha sete del Dio vivente, ed in questa sete trovo le immagini giuste che mi permettono di volteggiare come una piuma tra un pensiero, un' emozione, un' altra esperienza che si accumula mentre osservo visualizzazioni e dejà-vù di altre esperienze.

Comincio a flirtare... con me stesso...

Comincio a volare, con me stesso, e mi spavento al punto che vorrei chiudere repentinamente tanto quanto ho iniziato.
Mi accorgo che ciò che costituisce gli elementi sta prendendo il sopravvento. L' innaturale è in fase di risveglio e noi lo sentiamo come uno smuoversi, di un qualcuno, di un qualcosa. Non è vero, balle! Non contatemi balle raccontando che oggetti si trovano in posti diversi da prima assertendo implicitamente che ci sia qualcosa di "magico" intorno a voi. Il magico ci possiamo accorgere che sta intorno a noi quando da tempo ci diamo la possibilità di liberare e librare ciò che c' è di magico in noi. Ed anche in questa affermazione c' è in vigore il tempo.

Ma che cos' è??? Il silenzio.
Di nuovo mi accorgo che sinora sono stato in stadio di torpore e non d' attenzione.

Corpo. Anima. Spirito.

Spiegazioni.

Il corpo lo troviamo associato ad un cervello (parte fisica) e mente (parte non astratta)
Come si dice che la matematica non è un opinione, anche il corpo il cervello e la mente si può dire che non sono un opinione. Smontiamo quindi la società dalle sue seghe mentali, per piacere, fatevi un bel viaggio al contro di voi stessi, dite questo voi che studiate piuttosto.
La maturità professionale è un optional che permette di poter dar per scontato qualcosa che conosci già di te stesso per poterle organizzare in tempi record. Per la mente, non per il corpo.

Corpo. Anima. Spirito.

Tre elementi che sono associati tra di loro, Vitalmente interdipendenti.

È l' anima che vi spinge a diventar pazzi, è l' anima che vi spinge a leggermi, ed è sempre lei che m' ha spinto a scrivervi. La sete di coscienza.

Corpo. Anima. Spirito.

È lo spirito che comanda. È lo spirito che interagisce. È lo spirito che vive.

Corpo. Anima. Spirito.

Vivi e lascia vivere. Vivo e mi accorgo che sta passando il tempo. Ogni istante corre, ed è lento come una lumaca.
Accompagnato da mutazioni costanti del corpo, dell' anima e dello spirito, intrinsecamente maledetto perché ne è la chiave della nostra pazzia, come ne è la colpa, come ne è la fonte. Alieniamoci allora a mantenere dettagliata l' esperienza della propria vita scrivendo vita morte e miracoli di ogni nostro atto, pensiero, emozione, ragionamento, presunzione, pensiero, e chi più ne ha più ne metta.
Conosciamo, e più conosciamo mi accorgo che può andare a cagare questa conoscenza di merda. Scopro che l' unica cosa nuova che imparo sono nuove parole, nuove restrizioni, nuove regole, nuove condizioni, nuovi limiti, e nuove morti. Tutti punti negativi tranne l' ultimo, che è in diretto contrasto ed asseconda mento del tempo. Se m' avete capito comprenderete solo ora perché è lo spirito che vive, non l' anima. Ed il tempo ne è parte di esso.

Come fare a dare una definizione di tempo allora? Per gli stupidi, più intelligenti sicuramente di me (non è un offesa, dico seriamente) è la capacità di azione che riusciamo a canalizzare attraverso un corpo, il nostro, è la capacità di trascendere le energie al di fuori di ciò che conosciamo per vivere nel tempo e nello spazio, mantenendo sempre un costante equilibrio in armonia dell' anima, in concordia della coscienza, ed in equilibro dello spirito.

Capacitatevi allora a prendere tempo e spazio dentro e fuori voi stessi, che di diverso non c' è niente, o tutto. Esperite o diventate esperienza, questo è l' unica motivazione che ha la Vostra Anima, nella Nobile ambizione di preservare e coltivare lo Spirito. E la coscienza è la chiave di pensiero dell' anima, e di accomunamento con lo Spirito.

Prossimamente, per le Anime

Hare Krishna
Hare Krishna
Hare Krishna

 

 

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/mantica/trackback.php?msg=10940151

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

ULTIMI COMMENTI

 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: mantica_occulti
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
EtÓ: 123
Prov: EE
 

DIALOGHI

Sei dubbioso, titubante, indeciso, c' è qualcosa che non ti torna, qualche discorso che ti sembra essere nascosto, qualche atteggiamento che non riesci a capire? Hai bisogno di parlare con qualcuno, hai un dubbio e vuoi un parere?

Scrivimi pure nella mail cliccando nel box contatta l' autore. Ti risponderò appena controllo, di norma cerco quotidianamente od ogni 2/3 giorni controllo.

Non chiedo nessun ricompenso in denaro, al contrario di chi offre anche solo 2 chiacchiere come un servizio a pagamento, io metto a Vostra disposizione il mio tempo per leggere, pensare e rispondervi. A volte poche parole bastano per esprimere anche infiniti pensieri.

Sta a te poi saper usare la comunicazione nel migliore dei modi.

 

KHEPER

 

 

AMARE SE STESSO PER AMARE GLI ALTRI

A chi è duro, sciogligli il cuore

A chi è insensibile, donagli l' affetto

A chi è in balia del vento, fallo fermare ad ascoltare

A chi è a testa bassa, sfioragli il mento e vedrai che sorriderà

A chi tiene il cuore in mano, aiutalo a rimetterlo al suo posto

A chi piange, fagli trovare l' amore ovunque

A chi guarda gli altri, fallo guardare dentro a se stesso

A chi sta già guardando dentro a se stesso, fallo aprire come un fiore

A chi è aperto come un fiore, salvalo dalle intemperie

A chi scappa una lacrima quando sente qualcosa che gli ricorda l' Amore, donagli unità e pace

A chi riesce a stare in mezzo alla gente e regalare un sorriso col cuore, donagli la forza per sorridere nuovamente

A chi ama, e a chi non sa più se ama, amali

Perché il loro amore è tutto ciò che può dare vita anche a te stesso

Ama, sappi cos' è l' amore dentro te, perché quando ti verrà donato saprai riconoscerlo ed amarlo.

Ama il cuore, ama l' amore, ama la vita e tutto ciò che ti circonda

Una cosa sola c' è dentro di te, donala incondizionatamente e verrai riempito subito e costantemente dello stesso Amore che saprai dare.

 

MANTICA OCCULTI

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CONTATORE VISITE ESTERNO

 

CANTO DIFONICO - CANTO DEGLI ANGELI

 

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963