Area personale

 

Ultimi commenti

speriamo che qui tutti sembrano dormire beati....
Inviato da: antonello
il 05/06/2009 alle 19:04
 
Complimenti per la vostra iniziativa. Speriamo che almeno...
Inviato da: Gripping head
il 18/05/2009 alle 21:28
 
http://www.ilribelle.com/lettere-alla-redazione/2008/11/21/il-grido-di-un-cancelliere.html#entry2594611
Inviato da: Anonimo
il 26/11/2008 alle 18:02
 
Diciamo che sopravviviamo cercando di turarci il naso. Ma...
Inviato da: Anonimo
il 28/10/2008 alle 10:19
 
Ragazzi, mi raccomando partecipate numerosi allo sciopero...
Inviato da: Anonimo
il 14/10/2008 alle 20:06
 
 
Creato da: pumina78 il 17/04/2008
si parla di politica..e non solo

 

 
« la bella gnoccatutto bene quello che fi... »

lettera a travaglio...

Post n°15 pubblicato il 20 Agosto 2008 da pumina78

la mia non vuole essere una critica ai vari travaglio, purtroppo pochi in Italia, ma bensì uno sfogo di una persona come tante che vive in questo paese dove c'è tanto marcio.

le iniziative sono belle, scrivere gli articoli sui giornali anche, partecipare e supportare le manifestazioni di Grillo bene... ma intanto sul fronte nemico loro fanno i fatti,,, fanno le loro leggi,,,si autoimmunanano,,, si autoeleggono,,, approvano le finanziarie,,, approvano a colpi di fiducia i decreti pseudo-sicurezza etc etc....
noi italiano gente "perbene" è questa una parola così fuori moda,,, out,,, se si pronuncia immagino le risate di tutta quella bella gente a montecitorio... cmq.: noi cosa facciamo?

a parte leggere i vostri articoli spiritosi,, parteciapare alle vostre iniziative che per quanto "nobili" mi chiedo cosa cambiano?
non certo gli animi di quei mafioncelli,, truffaldini??? giusto??
non certo il giudizio di chi non vi segue,,, giusto???
la mia domanda è ::::: ma allora dobbiamo solo subire???? dobbiamo stare qui a blablalblalbalblaa a sputacchiare belle parole e basta????

 io dico no!!!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/marilisa/trackback.php?msg=5271776

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 10/09/08 alle 10:09 via WEB
Cara Pumina78, il problema chiave di tutto il tuo discorso è costituito dall'organizzazione. Essere persone "perbene" non basta, purtroppo, se si è soli e non si ha la forza e/o la capacità di unirsi per lottare insieme. Se si vuole cercare di cambiare le cose occorre molta pazienza e molta dedizione alla causa politica, ma in questo momento storico quanti cittadini sono disposti a ciò? Dico questo perché l'unione non può essere episodica (magari su un tema, o un'emergenza) o addirittura casuale, come spesso avviene nei movimenti, ma deve essere duratura, in strutture organizzate, altrimenti le energie preziosissime che albergano in noi vengono sprecate, o comunque utilizzate non al meglio. Per fare politica occorre farla nei partiti. Che poi in questo momento non ve ne siano di degni, almeno secondo il mio punto di vista, è un altro discorso, che possiamo approfondire. Ciao
(Rispondi)
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 11/09/08 alle 19:58 via WEB
Caro Anonimo, penso che tu sia davvero fuori bersaglio. Il tuo è un discorso già sentito piu' volte, grazie al quale tra l'altro, abbiamo perso le elezioni. Questa sorta di disfattismo, di lasciare perdere, qualcuno lo chiama "Si puo' fare" ci ha procurato piu di una sconfitta. A chi delegare la speranza di sopravvivenza delle categorie piu' deboli??? non "si puo' fare, ma si deve fare!!! si deve fare di piu', basta con i piagnistei, le valli di lacrime, accontentarsi di una fettina mentre gli altri si prendono tutta la torta. E' giunta l'ora di dire basta! Forse non avete capito che lo scopo del padronato è spezzare il sindacato in mille parti per fargli perdere potere. Nella nostra societa' tutto si svolge secondo rapporti di forza. e che forza puo mai avere un gruppettino sparuto di operai, di impiegati. Ormai anche lo sciopero non funziona come mezzo di protesta e poi chi lo fa?!?!?! troppo tardi gli italiani si renderanno conto di cibarsi del loro stesso cadavere. I custodi della morale, gli architetti della giustizia sociale, stanno gia facendo il loro lavoro e noi ci stiamo cascando. Questo è oò èaese di Confidustria e dei suoi. Intanto accontentatevi di pagare il pane 5 o 6 euro al chilo poveri stipendiati che loro con i vostri soldi si stanno costruendo il futuro! (e lo stanno rubando a voi) lotta dura.......... Spartaco...........
(Rispondi)
 
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 12/09/08 alle 09:55 via WEB
Caro Spartaco, tu incarni il peccato originale della sinistra italiana, quello dell'autoreferenzialità; infatti hai sparato il tuo pistolotto fatto di frasi preconfezionate senza capire nulla di ciò che volevo dire, hai seguito una tua linea di pensiero (quale?) senza interagire, senza dare uno straccio di risposta al problema da me posto. Io sto semplicemente dicendo che per intervenire sulla realtà delle cose bisogna essere organizzati, anzi, super-organizzati, altrimenti ci si rompe soltanto la testa contro il muro; e il discorso vale sempre, che si percorra la strada del moderatismo più timido o quella del radicalismo più temerario. Con quale forma organizzarsi? Il problema è questo, e su questo la sinistra è rimasta indietro secoli: mentre a destra c'è chi addirittura butta a mare l'esperienza democratica degli ultimi decenni e si organizza nei partiti-azienda, a sinistra ci si scanna su tutto, ci si scinde fino all'inverosimile, chiunque apre bocca e dà fiato alle trombe su qualsiasi argomento perché pensa di svelare agli altri poveri mortali il suo Dogma. Ma dove andiamo, continuando così? Da nessuna parte. Ecco perché dico che il popolo della sinistra non ha più voglia di lottare: perché non c'è una classe dirigente che sappia convogliare l'entusiasmo di milioni di persone verso obiettivi reali e concreti. Si riparte solo da lì, altre strade non sono percorribili. Diavoletto
(Rispondi)
 
pumina78
pumina78 il 15/09/08 alle 22:41 via WEB
ma piantatela ..è finita la sinistra che sapeva solo lamentarsi e alzare il pugno..dobbiamo adeguarci alla modernizzazione non dimenticando,certo, la nostra sana e giusta ideologia e soprattutto la storia.. dobbiamo approcciarci alla gente in modo diverso.. certo non vendendo il fumo o ingannadoli come fanno quei 4 mafioncelli dall'altra parte però va capito che qualcosa si è perso.. abbiamo perso il contatto con la gente, nessuna ascolta la voce del popolo e anche se è una frase buttata là è la sana verità.. alzatevi in piedi e camminate tra le strade per capire quello che non va..
(Rispondi)
 
diavoletto.monello
diavoletto.monello il 24/09/08 alle 09:21 via WEB
Sarò uno dei pochi ma ODIO la politica eheh!
(Rispondi)
 
 
pumina78
pumina78 il 24/09/08 alle 11:07 via WEB
forse ti sfugge ma "purtroppo" la politica investe la tua vita che tu lo scelga o meno...interessarsi a ciò è importante non per gli altri ma per te...ciao
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Ultime visite al Blog

frederaickSilvanilmachoirene0dglgioacchini.gioacchinpumina78Lo.Scrittorem.a.r.y.s.esouthcross0AnimeMagichemaxliodasorridi86PierreRochegiustini.fabiojamesbrown0vecchia_gallina0
 

Chi può scrivere sul blog

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
 

FACEBOOK