maya1 diary

Benvenuti nella mente di una donna :O)

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 10
 

I MIEI LINK PREFERITI

 

« NON SONO ABBASTANZA PER ...E' UN ATTIMO SCIVOLARE ... »

LE DOMANDE DA NON FARE MAI AL TUO EX

Post n°888 pubblicato il 21 Aprile 2018 da maya1st

 

30/03/2018

 

Tutti i miei amici mi avevano messo in guardia: Ale non lo fare non serve a nulla e po ci stai solo male!

Ovviamente, come é il mio solito non li ho ascoltati.

 

Entrare nella tua anima é stato come entrare in una casa rimasta chiusa per troppo tempo. 

Non c'era più nulla: solo polvere e vecchi ricordi.

Ho sperato fino all'ultimo che qualcosa ci fosse ancora, una piccola luce, la possibilità di salvare un grande amore.

La luce di quella fiamma che un tempo illuminava i nostri sorrisi.

.

Aspettare che tu ti innamorassi di nuovo di me é paragonabile a quelle persone che vanno al cinema per vedere un bel

film e non contente del finale drammatico restano a guardare i titoli di coda sperando in un finale a sorpresa che, purtroppo, non arriverà.

Non c'è un finale diverso: ALE SVEGLIATI!!!

.

Ho aspettato a farti quelle domande e a scrivere queste parole perché devo ammetterlo: all'inizio lasciarti è stata una liberazione. Amarti e non 

essere amata è stato un supplizio che ho subito per anni.

Prima domanda: da quanto tempo hai smesso di amarmi? Mi guardi dritto negli occhi per sottolineare la veridicità di quanto

stai per dirmi e rispondi: tanto tempo!

Prima pugnalata al cuore.

Seconda domanda: Non ci vediamo da mesi, non provi proprio nulla per me in questo momento? Non so... la voglia di stringermi, di abbracciarmi?

sempre sincero mi rispondi: No Ale, mi dispiace.

Terza domanda: Se mi vedessi tra le braccia di un altro cosa proveresti? Adesso sorridi e mi dici che saresti felice se lui

mi rendesse felice.

Questo è stato il terzo pugnale conficcato nel cuore.

Come nelle più belle tragedie Shakespeariane il tuo veleno inizia a fare effetto.

.

Io morirei se ti vedessi abbracciare un'altra, ecco la sottile differenza tra te e me.

In tutto questo vortice emotivo capisco che io farò fatica a smettere di amarti e tu invece mi hai già cancellato dal tuo cuore,

hai passato una bella spugnetta in tutto ciò che siamo stati, come fai a casa tua quando pulisci in modo maniacale, non hai

lasciato più nulla di noi nel tuo cuore.

Mentre andavamo al concerto di Brunori (dove ho pianto e riso per metà concerto), ti ho detto una tipica frase da ex

Un giorno ti mangerai le mani per avermi lasciata.

Non perché io sia speciale (e lo sono) o tu sia speciale (e lo sei), ma perché insieme io e te eravamo unici.

Ricordi: il più bello spettacolo dopo il Big Bang siamo noi: IO e TE!

Cosa rimane di tutto questo? Solo la mia caparbietà e la voglia di non buttare via sette anni delle nostre vite nel cesso.

Ti ho scritto via messaggio cosa avevo sognato per noi, ma a te non tocca più... tu hai mai sognato qualcosa per noi?

IN UN'ALTRA VITA CHE MAI VIVREMO MI AVRESTI CHIESTO DI SPOSARTI E TI AVREI RISPOSTO SICURAMENTE SI'

AVREMMO AVUTO DUE FIGLI E TU SARESTI STATO UN PADRE PERFETTO, ANCHE SE MI SAREI INCAZZATA CON TE PERCHE' IL MERCOLEDI SERA

SARESTI ANDATO A BERE UNA BIRRA CON I TUOI AMICI MENTRE A ME FUORI NON MI CI PORTAVI PIU'. AVREMMO LITIGATO TANTO E FATTO L'AMORE

OGNI VOLTA PER FARE PACE. MI AVRESTI BACIATO SUL COLLO OGNI DOMENICA MATTINA MENTRE CI PREPARAVAMO UN PO' IN RITARDO PER ANDARE A PRANZO

DAI TUOI E POI AVREMMO FATTO ANCORA L'AMORE. TUA MADRE TI AVREBBE CAZZIATO PERCHE' ALLA FINE LA BARBA NON L'AVRESTI FATTA.

IN QUELLA VITA CHE NON AVREMO, AVREMMO AFFRONTATO I PICCOLI PROBLEMI QUOTIDIANI E LE GRANDI TRAGEDIE CON UN SORRISO, ABBRACCIATI, MANO NELLA MANO.

TUO FIGLIO L'AVREI CHIAMATO GIORGIO, PERCHE' E'UN BELLISSIMO NOME. ERA UN GRAN BEL SOGNO QUESTA VITA... MA ERA SOLO UN SOGNO.

mi rispondi: sei una fantastica persona e per questo meriti il meglio dalla vita, mi spiace che sia andata così, ma spero che anche questa possa essere una

esperienza di vita da poter tenere come una bella esperienza e che ci insegni nuove cose, mi spiace tanto ma si vede che doveva andare così. Grazie per le belle parole

che dici.

IO CREDO CHE UN GIORNO CAPIRAI COSA SONO STATA X TE E ALLORA CAPIRAI LE MIE PAROLE. IO E TE NON SIAMO MAI STATI DUE QUALUNQUE. ANCHE TU HAI UN GRAN CUORE ED E' QUELLO

CHE MI HA FATTO INNAMORARE DI TE.

IO SONO SICURA CHE UN GIORNO TI SVEGLIERAI E PENSERAI: CHE CAZZO HO FATTO. SPERO QUEL GIORNO DI TROVARTI SOTTO CASSA MIA CON UN MAZZO DI ROSE E AVERE IL CUORE LIBERO PER

RICOMINCIARE UNA NUOVA STORIA D'AMORE CON TE: INNAMORATO, DESIDEROSO DI AVERE ME E NESSUN'ALTRA DONNA. LA SPERANZA E' SEMPRE L'ULTIMA A MORIRE, MA DA OGGI VADO AVANTI.

UN GIORNO MAGARI MI RIPORTERAI QUEL PEZZETTO DI CUORE CHE MI HAI RUBATO.

 

Ti scrissi queste parole prima di sapere della mia malattia, mi hai accompagnato a fare la biopsia perché era giusto così nella tua testa, ma quando sono uscita dopo

l'intervento non mi hai nemmeno abbracciato. Mi sentivo piccola,sola e indifesa.

Averti accanto e sentirti freddo è una tortura.

Mi dici che non sono sola, che tu ci sarai sempre x me. Eppure sono sola. Sola ad aspettare gli esiti della biopsia,sola a curare la ferita che non guarisce, sola a fare

la spesa perché qualcuno la deve pur fare.

Mi sento sola e ho paura. Avrei bisogno di un uomo accanto che mi ami e mi dica: ce la faremo insieme.

Non di un uomo che mi dice: sei forte e ce la farai.

 

Non ho mai avuto il morale così a terra, questa volta non ci riesco, non sono abbastanza forte per affrontare tutto questo DA SOLA

 

.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/maya1st/trackback.php?msg=13666006

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Valzmoon
Valzmoon il 24/09/18 alle 09:13 via WEB
Invece sei forte, e ce la farai! A volte ci sentiamo piccole e indifese, sembra che la vita ci voglia torturare con le sue sfide interminabili, pensiamo di non essere abbastanza, per sopportare. Quando ci rialziamo, e passo passo percorriamo la strada del nostro destino, ci rendiamo conto di quanto siamo forti nella nostra solitudine. Supererai questo momento, e scoprirai che l'amore non è solo una relazione tra uomo e donna, l'amore sei tu che ti prendi cura di te, che guarisci le tue ferite, che guardi avanti con un sorriso la vita che ti aspetta. Un abbraccio
 
 
maya1st
maya1st il 24/09/18 alle 22:28 via WEB
Un passo alla volta lui mi manca in un modo che non capirà mai :)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: maya1st
Data di creazione: 04/12/2008
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

marabertowTHE_QUEEN_OF_SPADESaniram1959marinovincenzo1958sbaglisignoraisidro6urlodifarfallacassetta2Aranbengjoprefazione09ILARY.85ITALIANOinATTESAMAGNETHIKAsimona_77rmOsservatoreSaggio
 

ULTIMI COMMENTI

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

LEGGERE X VOLARE STANDO CON I PIEDI X TERRA

LIBRO

leggo di tutto e di più...alterno i grandi classici a libretti per passare il tempo alle biografie. Ultimamente mi sto appassionando alle biografie dei grandi della musica. Ho letto uno di fila all'altro i 12 libri del trono di spade e tro George R Martin un genio. Da scrittrice in erba vi posso dire che a volte sono i personaggi a prendere il sopravvento sulla storia...ti ci affezioni e loro ti parlano...mentre mangi, mentre cammini e lui....gran @@@@ ha avuto la capacità di uccidere dei protagonisti!!!! Lo invidio e attendo il sequel se non altro per sapere chi altro ucciderà ;)