Creato da vogliolamiaalba il 12/01/2012

La mia passione.

Sei solamente tu.

 

 

« °° »

°

Post n°53 pubblicato il 16 Settembre 2012 da vogliolamiaalba

°
°
°

Lei mi entra nella mente e poi la ritrovo ovunque, non mi rendo conto di com' è arrivata e in quale momento, è così, si insinua dentro ogni parte di me e scorre come il sangue dentro le vene senza fermarsi mai quel tanto necessario da avere il tempo utile a viverla. La cosa peggiore è che non so mai quando arriva dal momento che la desidero sempre, è come quando cerchi in casa qualcosa che non trovi e ti accanisci senza trovarla per poi accorgerti che è sempre stata lì sotto i tuoi occhi e ti dai del cretino. Lei è una di quelle persone che la sofferenza ha trasformato precipitandola in un mondo inaccessibile fatto di enormi spazi dentro i quali ti perdi, di piccoli rifugi introvabili dentro i quali c'è l'essenza del suo essere. Il dolore le coltiva fiori di paura che fioriscono ad ogni passo che fai nel suo mondo e se ne calpesti qualcuno devi ricominciare tutto daccapo perché per lei la paura è un collante eccezionale, le respira sul collo, la lascia immobile dov'è, persino quando le sembra di fuggire e sembra che non cambi niente, ma a me basta un suo sorriso, il suono della sua voce, per ritrovare il cuore che avevo smarrito, perché basta lei per farmi dimenticare ogni difficoltà, perché lei ha preso la forma delle mie emotività che avevo dimenticato da qualche parte. Quando lei respira accanto a me e la luce del mattino si allunga sul lenzuolo disordinato e la sento muoversi delicatamente, apro gli occhi e vedo il suo corpo che si allontana per andare a rivestirsi, l'ammiro nelle sue movenze, nelle sue forme e dentro di me rivivo il ricordo della notte, riscopro il gusto della sua schiena sulle mie labbra, il cuore si agita e mi suggerisce di dirle, non andare, rimani ancora un minuto, le labbra lo ripetono in automatico e qualcosa nel tono della mia voce la fa girare e tornare indietro, mi sorride, si china su di me, i seni mi sfiorano il petto, mi bacia sulla fronte e mi dice “sai che non posso”( mi copre con il lenzuolo) “ ti lascio il mio profumo” le parole mi rimangono incastrate tra la gola e il cuore al punto che trovano la loro via d'uscita dentro una lacrima, già mi manca... quando ami nulla è mai abbastanza.

°
°
°

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

IL MIO CANALE.

 

AREA PERSONALE

 
Citazioni nei Blog Amici: 46
 

ULTIME VISITE AL BLOG

vogliolamiaalbamarinovincenzo1958sarahbbvivimi_in_un_sognoDorian176ardizzoia.nataliaKatartica_3000Buiosudimejuna.66orintiainfotoninoolegna69alda.vincinimariaboschero
 

ULTIMI COMMENTI

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.