Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 173
 

Ultime visite al Blog

didone.francescomariateresa.savinomonellaccio19g1b9occhi_digattaun_uomonormale0rosannarosannaambradistellelicsi35pepgbassimose57damacrifuandrix110367sparusolasurfinia60
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

 

« PIU' LA TIRI SU...FANTASIOSA VERITA' »

E ORA COME VE LO DICO?

Post n°3871 pubblicato il 04 Aprile 2021 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

 

 

Non voglio essere banale, non voglio snocciolare le solite frasi di circostanza. Questo post mi piacerebbe fosse originale, diverso e non pieno di ovvietà. Ma come faccio ad evitare tutto questo? Cosa posso scrivere che non sia già scontato? E' difficile esternare e pretendere di essere creduto, complicato riportarvi sentimenti ed emozioni che questa Santa Pasqua richiederebbe. Un monellaccio come me è poco credibile, potrei sparare un sacco di mielose frasi e sono certo che un tantino di sana diffidenza la susciterei. Lo so, nel tempo  l'imprimatur me lo sono meritato e quando vorrei essere serio, allora pago il prezzo dell'inaffidabile, del pallonaro e  del  cazzaro.  Vorrei che ogni ovetto colorato fosse destinato ad ognuno di voi, scegliete secondo il gusto personale, secondo la moda, la scaramanzia, oppure, chiudete gli occhi e prendetene uno a caso, non vi preoccupate, comunque non sbagliereste: contengono tutti la stessa sorpresa senza distinzione alcuna. Apriteli e troverete la mia infinita stima e la dichiarata  simpatia per le vostre tangibili prove di affetto, la mia sincera devozione nonostante i tiri mancini e infine il profondo apprezzamento che vi devo in cambio della costante e cordiale amicizia che mi accordate. Visto? Ho tentato di evitare le banalità e ci sono cascato con tutte le scarpe! Sono il solito....non cambierò mai, cosi come mai cambierà l'affetto che nutro per tutti voi. 

Buona Pasqua a tutti.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog