Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 174
 

Ultime visite al Blog

monellaccio19un_uomonormale0ambradistellemariateresa.savinocomunesenso11monellaccio_19EremoDelCuorecassetta2andrea.bonato63licsi35pesurfinia60divinacreatura59lascrivananeopensionata
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

 

« OGGETTI...SMARRITISEMBRA UN FILM...MA E' REALTA' »

QUNADO IL MORTO CI SCAPPA...COMUNQUE!

Post n°4074 pubblicato il 23 Ottobre 2021 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

 


 

Un morto ci scappa sempre e le ragioni non sono sempre le più attendibili come la legittima difesa, una lite furibonda in cui immediatamente compare una arma bianca o da fuoco. Si ammazza per caso: così come il tizio che è andato a caccia con un amico sprovveduto: parte un colpo e quello ci rimane secco.  Ieri Alec Baldwin, il noto attore, ha ucciso e ferito una persona mentre girava la scena di un film western: una scena in cui avrebbe dovuto sparare, l'ha girata e interpretata cosi bene che con due colpi a salve (?), ha beccato due persone. Dopo questo preambolo sulle morti a causa di armi proprie e improprie, includo anche un delitto avvenuto in Messico. In una cittadina del sud, l'altra sera si aggirava un fantasma o quantomeno un personaggio che sembrava un vero e proprio fantasma.  Poiché si era già in pieno clima per la commemorazione dei defunti e della pagana festa di Halloween, la creatura era veramente da paura. Si è scoperto in seguito che fosse una ragazza intorno ai 20/25 anni: si era vestita da fantasma per fare scena e impaurire i concittadini. Sembrava proprio "La Llorona", una donna leggendaria che ai suoi tempi, si aggirava alla disperata ricerca dei figli che aveva ucciso lei stessa. Insomma la storia non è andata per il verso giusto: questa ragazza era talmente immersa nella parte chiamando i figli a voce alta, che appena un signore l'ha incrociata, ha estratto una pistola e l'ha freddata. Poi spaventato a morte, è scappato e tutto questo è stato filmato da un altro cittadino. La polizia sta indagando e si cerca sia l'assassino fuggito, sia l'identità della ragazza che non aveva documenti. Insomma, anche in questo caso il fato ci ha messo lo zampino! Ora io non so che rapporti abbiate con i fantasmi e che tipo di reazione potreste avere incrociandone uno, ma è necessario essere  calmi e prudenti. Io per esempio, mi sto organizzando per Halloween: nel mio comprensorio, i bambini sono abituati a girare per gli appartamenti e con la classica frase: "Dolcetto o scherzetto" raccolgono un bel bottino. Ho due possibilità: o li assecondo riempiendoli di dolciumi, oppure li riceverò vestito da fantasma con un bel lenzuolo bianco. Li spaventerò appena aperta la porta e rapinerò loro il malloppo che hanno raccolto. La domanda è: "E se sbucasse un genitore spaventato e armato di pistola, che fine fa il...monellaccio?". Raga' fate i bravi, non deludete i bambini e procedete con i dolcetti. Di scherzetti ne riparliamo un'altra volta. 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog