Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 170
 

Ultime visite al Blog

Nuvola_volamonellaccio19lalieno_2016starman67ambradistellemagid1lascrivanaamabed_2016e_d_e_l_w_e_i_s_sart.ufficiomobilificiopedrettirosanna.rbrmonicagramantierimaskeralisa.cami
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

 

« I TEMERARI CONTRO I PAVIDI?LA FEDE E I SUOI SEGNI »

OGGI EROI OSANNATI, DOMANI NEMICI

Post n°3526 pubblicato il 04 Aprile 2020 da monellaccio19
 

 

 

La settimana prossima, il governo emanerà ancora un nuovo decreto e presumibilmente tra le norme, sarà presente la disciplina legale per proteggere i medici, gli operatori, infermieri e dirigenti sanitari di tutta Italia e impegnati in prima linea contro il coronavirus. Un vero e proprio scudo penale che avrà il compito di evitare una ridda di cause intentate contro tutti coloro che lavorando a contatto con i pazienti, siano esposti fatalmente all'attacco giudiziario penale da parte di familiari a caccia di verità, di distrazioni, di motivi capziosi che abbiano costretto i medici a non fermare...la morte del paziente. Se avverrà che il governo istituisca questo scudo protettivo, sarà perché la richiesta di tutti gli operatori, da coloro che sono in ambulanza fino ai primari e responsabili di sezione, riguarda la difesa del loro lavoro e del loro impegno che è al di sopra di tutte le buone intenzioni. Questo di cui parliamo è facile costume della nostra società: chi purtroppo viene segnato dalla perdita di una persona cara affidata a una clinica e quindi a medici e personale ospedaliero, è pronto a  imputare loro le responsabilità la sua dipartita. Ormai funziona così da tempo e nella maggior parte dei casi, dopo i primi giorni trascorsi dalla morte di una persona, i diretti interessati, partono all'arrembaggio per ottenere rimborsi piuttosto interessanti. Questo è il nostro costume e su questo i medici tutti e gli operatori, sono molto preoccupati perché il frangente è piuttosto delicato e purtroppo pieno di decessi. Non ci stanno a patire lunghi processi e pressioni psichiche per definire danni che non sono dipesi dalla loro volontà. Certo, se carte, documenti e testimonianze neutre e attendibili, dimostrassero il contrario, i medici o chi abbia sbagliato pagherà. Ma partono alla carica, solo perché avvocati azzeccagarbugli con peli sullo stomaco, riescono a convincere familiari poco consapevoli delle procedure e pronti a convincersi, sperando in un bottino cospicuo. E non solo avvocati principi del...buco, ma anche associazioni pronte a mettere su processi con la promessa di non chiedere soldi, ma solo una parte del ricavato: ancora peggio perché oltre a essere vana la speranza di vincere, prenderebbero comunque dai malcapitati il "fastidio" per l'impresa e le eventuali spese processuali a carico dei perdenti. Questa situazione che viviamo è molto particolare, sappiamo tutti quanti morti purtroppo si contano al giorno e la promessa o l'eventuale possibilità di monetizzare la morte del parente, affascina un po' tutti. Oggi al TG ho ascoltato un signore che era animato da cattivissime intenzioni e addebitava per partito preso, cause e responsabilità ai medici ai quali avrebbe mosso causa penale. Gli sciacalli sono già a caccia, sono pronti a nutrirsi dei cadaveri e non mancheranno le occasioni per strumentalizzare ad ogni costo la situazione molto favorevole. Evitiamo quindi non solo di pagare queste bestie, ma scansiamo il pericolo di intasare le procure i tribunali. I soldi non restituiranno mai i cari deceduti. Il dolore per la perdita di una persona a noi vicina, spesso è ineluttabile e naturale, specie quando il nemico è un virus potente e ancora poco conosciuto. Destino, caso, fatalità e amen.

 
 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/monellaccio19/trackback.php?msg=14851238

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
occhi_digatta
occhi_digatta il 04/04/20 alle 10:22 via WEB
Buongiorno Carlo condivido il tuo pensiero, spero che non si cada nella rete della follia legale. Purtroppo chi ha perso un parente o un amico colpito da questa malattia invisibile e crudele, non può che farsene una ragione con il tempo. I medici sono stati messi in condizioni di pericolo non avendo presidi ospedalieri mettendo a rischio la loro vita e se non erro già 64 medici hanno perso la vita. Ricordiamoci pure che tutte le notizie vanno filtrate, e che nessuno mai ci dira la vera verità, siamo a rischio ogni giorno e la paura aumenta, come la disperazione individuale. Mio Carlo non nascondo che vivo in un incubo incredibile e la situazione non ha luce. Il periodo di restrizioni si prolunga e inizia a mancare il necessario vivibile. Spero che tutti gli avvocati abbiano un briciolo di coscienza, adesso è importante condividere ed essere solidali La guerra non ha fatto mai bene, solo storia da ricordare e nel contempo dimenticare. Un abbraccio mio caro Carlo
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 04/04/20 alle 10:42 via WEB
Comprendo il tuo stato d'animo. Come ebbi a dirti, spero tu possa riavere il tuo lavoro quanto prima possibile. Credo che ancora tanti non si siano resi conto della effettiva situazione: non c'è da cincischiare e temporeggiare, alcune importanti decisioni vanno prese subito. Molta gente vive solo del proprio lavoro, star fermi anche per poche settimane è impossibile. Spero, visto che tutti godranno di aiuti, che si coprano tutti i cittadini in difficoltà, altrimenti sarà la fine, o peggio, la guerra civile. Dio non voglia! Coraggio Serenella, intanto leggerti è buon segno nella misura in cui non sei coinvolta dal virus!!!!!!! Ti abbraccio e serena giornata.
(Rispondi)
 
baciofondentecuore
baciofondentecuore il 04/04/20 alle 11:01 via WEB
Buon sabato Carlo ....condivido il tuo post....io in famiglia ho mio fratello medico ....colleghi .....e tutti gli operatori sanitari che stanno in mezzo a questo momento duro per aiuto umanitario per la vita e morte dobbiamo essere forti e sopratutto astenersi alle regole date ......è una guerra senza armi però c’è il nemico che gira senza fine c’è la faremo .....buon proseguimento di giornata Carlo
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 04/04/20 alle 11:20 via WEB
Questa situazione che ci attanaglia drammaticamente e tra i tanti problemi che ci crea, v'è quello del dopo, cioè la vita che riprenderà. Per esperienze trascorse, sappiamo come sia diffuso il cattivo costume di trascinare in tribunale medici, primari e eventuali responsabili della morte di un paziente. Ovvero, un paziente non deve morire, se decede è colpa di coloro che lo avevano in cura. Basandosi su questo assioma molto discutibile, i parenti convinti in malafede da sciacalli che approfittano delle situazione, si lanciano a capofitto in cause e processi che non si sa mai dove porteranno. I tuoi parenti hanno ragione e temono di lavorare con questo incubo. Quindi lo scudo che dovrebbe essere legge la settimana prossima, dovrebbe tendere a scoraggiare questi capziosi e probabili sciacalli. Lo spero per la tranquillità di chi opera in prima linea e per evitare una giustizia ingolfata e farraginosa. Buon e sereno w.e. mia cara amica.
(Rispondi)
 
divinacreatura59
divinacreatura59 il 04/04/20 alle 11:26 via WEB
Si cerca di speculare su tutto eh?Certo se ci sono responsabilità vanno pagate anche se comportano problematiche e spese varie.Vediamo la regolamentazione cosa dice.In attesa ti saluto e buon sabato.Kiss...
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 04/04/20 alle 12:16 via WEB
E' cosi in ogni campo o settore: non ti sei accorta dei prezzi che sono balzati in avanti per quanto riguarda i super e gli iper mercati? Specie gli alimentari sono schizzati paurosamente. In tanti trovano il modo per fare sciacallaggio e approfittano di situazioni delicate e pressanti come questa che viviamo. Fare causa sulla pelle di congiunto deceduto, è sicuramente un delitto a meno che non vi siano comprovate ragioni riferite alle responsabilità dei medici. Speriamo che non avvenga poiché abbiamo già grandi problemi da affrontare. Ciao Divy, buona giornata e un bacione a te.
(Rispondi)
 
 
 
divinacreatura59
divinacreatura59 il 04/04/20 alle 18:52 via WEB
Tanto per cambiare argomento sei Dolly il primo clone o Carlo.Vediamo di non fare confusione chè io sono molto attenta:)Buona serata e sveglia!!!!!!!!!!!ahahahahah
(Rispondi)
 
 
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 04/04/20 alle 19:15 via WEB
Sono Carlo, ma posso essere chiunque. Se fossi Dolly sarei dopo di te in fila ma ormai ho promesso che ti avrei ceduto il posto da gran cavaliere quale sia. Bye, bye Divina creatura. Ma 59 è l'altezza?
(Rispondi)
 
corradino55
corradino55 il 04/04/20 alle 11:53 via WEB
medici e infermieri allo stremo,,quelli che stann in prima linea..gli aiuti strombazzanti...se ne' vedono pochi,,basta vedere i tanti terremotati che stann ancora li'a testimoniare come vanno le cose nella italica penisola,,,intanto..quelli che ci comandano e le opposizioni..son li a valutare gli ascolti di questo grande fratello dei quali sono nostro malgrado protagonisti ,fann bene in veneto e in lombardia a fomentare...autonomia da roma e ora di dire basta,,me' carluccello te saluto..volevo andare a fa' pelose a mare poi non andai ancora me prendevano e me' facevano3000 euro di multa come a quel poveretto a bari,,,,alla prossima ,,corrado
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 04/04/20 alle 12:19 via WEB
L'Italia ha problemi dappertutto e questa mazzata del coronavirus, li sta evidenziando sempre di più. Oh...Corrado, addo' va'??????? Se ti beccano sono soldoni, altro che!!!!!! Statte a' cast e non d' s' mvenne!!!!! Le pelose...podn' asptta'!!!!!!! Ciaoooooooooooooooooooooooooooooo!!!!!
(Rispondi)
 
Vince198
Vince198 il 04/04/20 alle 12:15 via WEB
Chiamiamola con il suo vero identificativo: l'odore dei soldi, una speculazione più bieca di questa non conosce limiti. A questo punto si è reso necessario un ombrello protettivo per il personale sanitario a prescindere da come andranno a finire casi singoli.
Diversamente richiamare in servizio personale in quiescenza, lo Stato avrebbe avuto un'univoca risposta per quanto il sentimento che ha albergato in questi uomini e donne è fortissimo e devoluto al bene degli ammalati: il gesto dell'ombrello!
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 04/04/20 alle 17:24 via WEB
Parenti serpenti e...sciacalli!!!! Va così da tempo e le cause affollano i tribunali. Gli unici a a godere son gli avvocaticchi che comunque i loro soldini li prendono. Roba da farli divorare dai loro simili: le iene!!!! Bye.
(Rispondi)
 
lascrivana
lascrivana il 04/04/20 alle 14:40 via WEB
Abbiamo bisogno di medici e operatori, ne abbiamo persi troppi in battaglia. Molti non hanno ancora capito che siamo in guerra, e che devono ringraziare il cielo che la sanità sia ancora in prima fila. Rispetto il loro dolore, ma ancor di più il presidio medico, che ripeto va dall'inserviente al chirurgo.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 04/04/20 alle 17:30 via WEB
Ecco perché oggi eroi applauditi e domani magari, accusati di incuria e insufficienza. Una manfrina che va in scena da tempo ormai e che puntualmente si ripresenta quando si sente odore di soli. Un aberrante modo di fare. Ciao Laura, buona serata.
(Rispondi)
 
Vince198
Vince198 il 04/04/20 alle 16:20 via WEB
Il mio pensiero non va solo all'apparato sanitario che si sta facendo in .. otto per aiutare gli ammalati di questo morbo infame. Penso a tutti quei medici, infermieri che, in quiescenza, hanno risposto all'appello senza pensarci due volte. A loro e a loro tutti va la mia più completa ammirazione, soprattutto per quelli che hanno dato la propria vita per salvare malati, lavorando in condizioni di protezione alquanto precarie.
Certe volte il supremo impegno per salvare vite, li spinge a rischiare la propria delle volte. Che il governo abbia da poco provveduto a varare una legge che li proteggesse da procacciatori di cause e di vil denaro, m'è sembrato il minimo.
Un intervento forse tardivo insieme ad altri messi in atto in ritardo perché sor Tentenna da Volturara Appula ho la netta sensazione che abbia paura della sua ombra. Potrei enuclearne una decina di ritardi importanti, però non è questa la sede per fare critiche: adesso deve prevalere il fine che consiste nel salvare vite il più possibile, dando materiali e mezzi agli operatori sanitaria di qualsiasi livello. La lotta non sarà breve, però anche con l'aiuto del Padreterno, sono certo che ne usciremo vincitori.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 04/04/20 alle 17:37 via WEB
Secondo me, dimostra la classica inesperienza di chi siede su uno scranno così importante per la prima volta. Ogni decisione che vorrebbe e/o dovrebbe prendere, lo inibisce causandogli tentennamenti perché vorrebbe accontentare tutti! Ammetterai che la giacchetta gliela stano tirando tutti: da Mattarella agli alleati, all'opposizione, Le varie categorie dei lavoratori e degli imprenditori, gli autonomi ecc.ecc. sono scontenti perché a ognuno manca un...pezzo!!! E' agitato, sconvolto tuttavia oltre il 50% degli italiani lo premia con il suo consenso. Vabbè, ci sta tutto e passata la buriana, arriverà Marione. Ciao Vince, buona serata.
(Rispondi)
 
 
 
Vince198
Vince198 il 04/04/20 alle 18:07 via WEB
Francamente non so se arriverà Marione o superMario come altri lo chiamano, da tutti ritenuto persona particolarmente adatta a risolvere problemi di carattere economico, che non si fa condizionare per niente per lo meno nel suo campo d'azione. Certo conosce bene l'ambiente di Bruxelles, così come saprà bene quali leve muovere per convincere avversari fra i più ostici in materia economica (tanto per non far nomi, capi di governo olandese e tedesco in testa) a non esagerare, tuttavia non possiamo dimenticare il fatto che lui ha operato esclusivamente per non far fallire l'euro. Cosa che pare potrebbe riuscir bene a m.me Lagarde in particolare, "buona amica di Dorothea Kasner. Mandi ^_____^
(Rispondi)
 
 
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 04/04/20 alle 18:43 via WEB
Niente di sicuro, ma le voci corrono e si fanno previsioni. Vedremo. Come sta tua moglie Vince? Tutto bene? Buona serata.
(Rispondi)
 
Spiky03
Spiky03 il 04/04/20 alle 17:03 via WEB
E quando tutto sarà finito... ne vedremo delle belle;) Buon proseguimento di giornata monel:)
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 04/04/20 alle 17:38 via WEB
In tutti i sensi mia cara. Penso proprio di sì. Una buona serata Spiky.
(Rispondi)
 
ambradistelle
ambradistelle il 04/04/20 alle 19:54 via WEB
Buona serata!
Buona notte e...
clicca!!!
Abbracci e bacissimi!!!
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 04/04/20 alle 20:47 via WEB
Buon w.e. Tina, pace e serenità. Kiss.
(Rispondi)
 
woodenship
woodenship il 04/04/20 alle 22:22 via WEB
Sarebbe la cosa più triste e penosa, oltre che miserabile. Ma si sa che l'essere umano è anche questo:un grumo di opportunismo che l'avvicina molto ad un avvoltoio come natura. Una buona domenica a te......
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 05/04/20 alle 08:20 via WEB
E' storia vecchia: monetizzare, strumentalizzare e servirsi della morte di qualcuno per approfittarne. Da miserabili e ignobili umanoidi. Serena e lieta domenica delle Palme Wood.
(Rispondi)
 
mariateresa.savino
mariateresa.savino il 05/04/20 alle 10:58 via WEB
Così i poveri defunti diventerebbero merce di scambio. Vergogna! E i tanti medici morti a chi imputerebbero la causa? Quelli sì che dovrebbero denunziare le manchevolezze delle ASL...
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 05/04/20 alle 17:25 via WEB
Appunto!!!!! Quello che ho descritto fa parte della miseria umana italiana e del nostro mal costume. Incredibile ma vero: sarà necessario proteggerli con uno scudo legale. La richiesta dei medici non è peregrina e c'è chi lavora in tal senso per avviare agguati da miserabili. Buona sera mia cara Mariateresa.
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.