Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

 

Archivio messaggi

 
 << Marzo 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 172
 

Ultime visite al Blog

cassetta2ReCassettaIImonellaccio19g1b9un_uomonormale0soltanto_unsognocaterinaliutluigi.pietrograndelicsi35peOrion20massimocoppachiedididario66prolocoserdianaSilk.whipgalloceramiche.1997
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

 

« SONO FUORI ORARIO...PORT...PER ME BIANCHI E NERI PARI SONO »

TRA UN BONUS E L'ALTRO....

Post n°3830 pubblicato il 23 Febbraio 2021 da monellaccio19
 

 

 

 

Conoscete il "bonus Cultura" introdotto dal Governo Renzi? Un'iniziativa piuttosto interessante nata con uno scopo specifico e contestuale ai maledetti atti terroristici di Parigi del 2015. L'Europa tutta fu sconvolta dalla feroce  serie di attentati al "Bataclan" e in altri luoghi pubblici; l'opinione pubblica, sconvolta e impaurita, chiedeva sicurezza, protezione per tutte le nazioni a rischio attentati terroristici. L'iniziativa del "bonus cultura", prevedeva per i neo diciottenni,  un contributo di 500 euro per il diritto alla cultura, allo studio, attenzione alle periferie e associazioni culturali. Un progetto ambizioso che si impostò semplicemente su principi basilari: non c'è sicurezza per un paese se non c'è cultura. Furono stanziati due miliardi di euro: per ogni euro speso per la sicurezza dei cittadini, v'era da spendere un euro per la cultura dei giovani. E così fu, l'impegno valeva anche per gli insegnanti con il "bonus docenti" e per i giovani. Nel corso degli anni e con i governi mutati nel breve periodo, il bonus ha continuato ad essere versato, ma ribassato a 300 euro. Lo scopo era sempre lo stesso e il ministro che si sia interessato in questi ultimi due anni circa, è Franceschini. L'uso e il limite era chiaro si dall'inizio: spendere e spendere bene i soldi, comprando libri secondo il proprio giudizio e le proprie necessità, libri molto utili e ricchi di cultura. Purtroppo, qualcuno si è distratto, molti non ci pensano più, ma i giovani spendono il bonus, ne fanno largo uso, ma è cambiato l'indirizzo culturale. A parte i video giochi che erano proibiti in quanto il bonus non veniva concesso, anche per i libri, c'erano limiti molto importanti. Oggi si comprano video giochi e materiale digitale, e per i libri (ahinoi), comprano spazzatura, libri di scarso interesse culturale. Siamo ancora a sbagliare, come sia abitudine di questo stato, gli investimenti. Vi propongo qualche titolo che  la dica lunga sulla cultura che vorremmo fosse focale centro d'interesse dei giovani diciottenni: "Ti saluta 'sto cazzo!", "Scoreggiare meglio", "Cucinare la merda", e tanta altra carta straccia: senza un controllo accurato, v'è solo anarchia mirata e libera scelta. Amazon è oggi uno dei più grandi bacini d'utenza, ma altri sono favoriti in queste scelte scellerate. Ecco perché abbassando il bonus, liberando gli acquisti e girando la testa dall'altra parte, nessun controllo e gli amici degli amici, sono favoriti e godono dei "consigli per gli acquisti". Lo stato investe su persone e generi che nessuno si aspetterebbe. Sono soldi che dati a personaggi della politica e a vip vicini alla politica, ci indurrebbero a ritenere che...noi investiamo i nostri soldi un po' dappertutto, tranne che nelle giuste direzioni. Scriverò un libro anch'io per entrare in questo giro perverso di mance e di aiuti di stato. Il titolo sarà: "Grazie al cazzo!". 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/monellaccio19/trackback.php?msg=15371486

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
cassetta2
cassetta2 il 23/02/21 alle 08:34 via WEB
Mi hai fatto ricordare che non ho ancora comprato il libro di Rocco Casalino.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 23/02/21 alle 09:58 via WEB
Ecco, lo sapevo, predichi bene e "ruzzoli" male. Dai, non sprecare il danaro pubblico. Te lo...presto io, l'ho comprato l'altro giorno. 'Na cagata pazzesca!!!!!
(Rispondi)
 
divinacreatura59
divinacreatura59 il 23/02/21 alle 09:40 via WEB
Oggi non va troppo bene.Accetta i miei cari saluti Carlè...Divy.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 23/02/21 alle 09:58 via WEB
Grazie li ricambio con affetto!!!!!
(Rispondi)
 
prolocoserdiana
prolocoserdiana il 23/02/21 alle 10:10 via WEB
Sarà anche plagio, ma non me ne può fregar de meno visto che anche io ho scritto " Grazie al cazzo ", ma con l'aggiunta " Ecco come si finisce in merda!!! E datosi che oggi niente lavoro, aspetto l'ora di pranzo col mio libro bonus preferito: " Cazzeggiando col bonus ..." Leggilo e vedrai quante cose imparerai!!! Ariciao, by sal
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 23/02/21 alle 10:30 via WEB
Sei padrone di leggere quel che ti va, anzi, direi che questo confermi come in questo paese, esista ancora il concetto di libertà e democrazia. L'importante è che i soldi pubblici, tra cui i tuoi e i miei, non vadano sperperati per comprare...carta straccia. Scritti e pubblicati da...amici di quelli che supponi conoscere....no personalmente. Meno male!!!! Bye Sal, buon riposo.
(Rispondi)
 
soltanto_unsogno
soltanto_unsogno il 23/02/21 alle 10:53 via WEB
Altri soldi, secondo me, buttati al vento..la gioventu' legge sempre di meno, c'inserisco anche i miei figli che al contrario di me preferiscono al libro lo smart! Una societa' d'ignoranti non puo' andare avanti..nella mia cittadine non ci sono piu' librerie e io sono contraria ad ordinarli on line, io il libro devo prenderlo in mano, leggere la recensione, odorare la carta, scorrere le prime righe prima di comprarlo...forse lo stato dovrebbe aiutare questi negozi di libri e non farli chiudere! Amazon non fa per me....
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 23/02/21 alle 11:09 via WEB
Lo stato, erogando ancora il bonus e non prestando attenzione come dovrebbe essere, a cosa comprano i giovani, sta favorendo indirettamente certi autori e ed editori, che pongono nel mercato, robaccia che alla cultura non serve. Non essendoci più controllo, ora funziona così e godono...gli amici degli amici. Piacevolissima giornata carissima Fede.
(Rispondi)
 
cassetta2
cassetta2 il 23/02/21 alle 14:58 via WEB
Quasi quasi mi copio tutti i miei post e ci pubblico un libro. Potrei intitolarlo "Un mondo rallentato e la mancanza di consapevolezza della realtà sono presenti anche intorno a noi"
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 23/02/21 alle 17:43 via WEB
Spero tu mi consentirai di scrivere la...prefazione. Sarà lunga quanto il tuo...libro! Buona serata Cass.
(Rispondi)
 
g1b9
g1b9 il 23/02/21 alle 15:39 via WEB
Non penso che governi che hanno fatto di tutto per distruggere la scuola, sapendo in pochi cosa sia veramente la preparazione culturale di una persona, si rendano conto di come sprechino il denaro dei cittadini. Comprendo che il mondo sia cambiato, che affrontare il lavoro richieda una formazione in ambiti nuovi, ma non è saltando completamente quella che dovrebbe essere la base completa su cui costruire le varie specializzazioni, che si raggiunge lo scopo. Allora i giovani, che avessero a disposizione fondi da investire in cultura saprebbero scegliere i titoli giusti. Buon pomeriggio, carissimo..
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 23/02/21 alle 17:50 via WEB
L'idea, l'iniziativa, anche se generate con un pretesto piuttosto casuale, non era male in partenza. Si prevedeva la severa partecipazione, il controllo assiduo, di chi doveva vendere i sussidi. C'erano delle voci negli elenchi, non previste e non concesse. Quindi si esercitava un controllo perché nessuno impiegasse il bonus per comprare libri non idonei e altre sciocchezze non utili. Oggi di tutto ciò se ne sono "scordati" e con la complicità di qualcuno molto interessato, i soldi vanno via per robaccia da non considerare nemmeno gratis. Buonasera mia carissima Giovanna.
(Rispondi)
 
chiedididario66
chiedididario66 il 23/02/21 alle 18:38 via WEB
Soldi sprecati che non servono a niente. Come per i monopattini.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 23/02/21 alle 18:46 via WEB
Già, come tante altre vagonate di soldi sprecati. Tanto per capirci: Reddito di Cittadinanza!!!!!!! 145 mafiosi recentemente scoperti!!!!! Bye Dario, bella serata.
(Rispondi)
 
neopensionata
neopensionata il 24/02/21 alle 03:36 via WEB
Sono le piccole gentilezze che illuminano una giornata buia e, per ringraziare, possiamo soltanto sorridere ^_^ Jole
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 24/02/21 alle 08:34 via WEB
E tu sei l'illuminazione quotidiana immancabile e gradita. Buon giorno Jole, pace e serenità.
(Rispondi)
 
prolocoserdiana
prolocoserdiana il 24/02/21 alle 05:27 via WEB
Ciao...La stampa non vuole informare il lettore, ma convincerlo che lo sta facendo. Ed ecco perchè ho una visione molto pessimistica del futuro: ogni volta che vedo e leggo le news vorrei avere accanto un collega, ma psichiatra...Serena giornata, by sal
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 24/02/21 alle 08:36 via WEB
Visto? Nessuno si salva e nessuno è esentato per volere Divino. Buon giorno Sal.
(Rispondi)
 
lascrivana
lascrivana il 24/02/21 alle 06:21 via WEB
Sono nauseata dagli esempi proposti ai giovani. Ma ultimamente,sono sempre più delusa. Buongiorno Carlo
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 24/02/21 alle 08:38 via WEB
Sei gentile nel riferire il tuo risentimento. Mi aspetterei bestemmie a non finire. Tu invece, sei sempre cortese anche nei giudizi negativi. Ti abbraccio Laura.
(Rispondi)
 
mariateresa.savino
mariateresa.savino il 25/02/21 alle 22:31 via WEB
Tutta una farsa: soldi che si distribuiscono "ad sum delphini" e di cui non c'è nessun controllo, mentre l'Italia piange miseria vera. Ciao.
(Rispondi)
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 26/02/21 alle 08:38 via WEB
Finché la barca va...noi la lasciamo andare! Ciao MT.
(Rispondi)
 
 
mariateresa.savino
mariateresa.savino il 26/02/21 alle 14:58 via WEB
Che disastro, da un po' di tempo sono i miei scritti! Non li rileggo e partono con errori evidenti di battuta.Pertanto,correggo,anche se si è capito:"ad usum delphini". Ciao
(Rispondi)
 
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 26/02/21 alle 17:40 via WEB
AhAhAhAhAhAhAh!!!!!!! Il giorno che non comprenderò, allora ti interpellerò!!!!!! Ma ad "usum delphini" ci arrivo, anche se lo scrivi a rovescio!!!!!!!! Ti abbraccio cara.
(Rispondi)
 
 
 
 
mariateresa.savino
mariateresa.savino il 27/02/21 alle 14:20 via WEB
Ma figurati se non ne ero convinta! Ho voluto correggere solo per un mio vizio, irriducibilmente professionale. Ah,Carlo, ormai dovresti conoscermi, ormai! Sottovalutare chicchessia non è da me... Sorriso.
(Rispondi) (Vedi gli altri 1 commenti )
 
 
 
 
monellaccio19
monellaccio19 il 27/02/21 alle 17:17 via WEB
Ci mancherebbe altro, tu come altre/i, sei come una sorella per me. Non preciso se più grande o più piccola. Ti abbraccio cara.
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.