Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

Vi suggerisco il mio sito

https://blog.libero.it/wp/paccottiglia/


 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 168
 

Ultime visite al Blog

giorgio662015saverio119miraclejohnson0andruccinuovo2biscilefa2008olgy120monellaccio19purtuttavia6prolocoserdianae_d_e_l_w_e_i_s_sdivinacreatura59mariateresa.savinoavvocatovitello
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

Messaggi del 10/04/2019

SI COMINCIA IN TAL GUISA E POI...

Post n°3186 pubblicato il 10 Aprile 2019 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

 

Ma fate sul serio? Ma ne avrete ancora tante di queste trovate tecno/digitali per il piacere della scoperta e per cambiare stili, abitudini e modus vivendi della gente? Già si chiacchierava abbastanza per il liceo a Hangzhou, dove erano state impiantate telecamere per il riconoscimento facciale dei ragazzi: un modo per rilevare le espressioni dei ragazzi in aula, per poi tramutarle in emoji in grado di segnalare lo stato dello studente: distratto, assorto, disinteressato, attento alla lezione ecc.ecc. Un continuo esame degli studenti, un informare l'insegnate di ciò che passi per la testa dei ragazzi. Magari, nel caso di un distratto, il prof può richiamarlo e: "Nonsorina Sumuri, di cosa sto parlando?". Siamo alla  fantascienza o quasi, ovvero, solo la Cina con le sue rigorose e severe pretese, poteva esigere dalla sua gente il massimo: educarli da piccoli per massacrarli da grandi! E' una idiozia questa trovata e unita a quella di cui si accenni proprio in questi giorni sulla stampa italiana e in rete, siamo veramente proiettati nello spazio siderale. Una fascia, una semplice fascia da tenere in fronte che serve a monitorare l'attenzione che gli studenti riservano alle lezioni. Grazie ai sensori, v'è una precisa trasmissione di onde cerebrali pronte a stabilire il grado di recepimento da parte di tutti: in parole povere sapere in qualsiasi momento, se si è distratti o attenti alle lezioni!!!!! Una vera e propria violazione dell'uomo, un modo per tenere prigioniere le menti umane e addomesticarle, regolarle e pretendere la massima disponibilità cerebrale. Beh, scusatemi se è poco, ma non si scherzava quando ai tempi di Mao, si prendevano i cinesini nelle immense piazze, tutti composti e immobili per le parate o altri avvenimenti popolari. La retorica dell'epoca, la leggenda metropolitana, ci spingeva a dire: "Oh, tutti omologati li volete, tutti uguali e perfetti come i cinesini". Oggi con le aperture mentali, con le barriere che spariscono, si aprono le vie: della seta, degli scambi commerciali e dei soldini che corrono da una parte all'altra. Un classico "Do ut des" che probabilmente sarà pendente più verso l'oriente che l'occidente. Va bene, queste sono le scelte e ci adatteremo.  Ma non ci interessa avere telecamere facciali per scannerizzare i nostri volti per farvi capire che vi stiamo mandando affan'cucolo; e nemmeno cinture al capo per informarvi che vi stiamo rimandando affan'cucolo! Roba da pazzi, ma loro non sono fantascienza, sono solo scemenza!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso