un mondo di...

di tutto un pò

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

 

Post N° 13

Post n°13 pubblicato il 05 Ottobre 2008 da neruda_1971
 

RAGAZZE CHE SE LA TIRANO

Una splendida donna, ancora vergine, sporgendosi dalla

finestra dell'ultimo piano di un grattacielo perde

l'equilibrio e cade di sotto...


Al 40° piano un uomo la vede arrivare e si sporge e la

prende al volo per i pantaloni.....

LEI - salvami salvami....

LUI - me lo fai un p..........?

LEI - io non faccio p.......i a nessuno

LUI - allora muori - e la lascia andare....

Al 30° piano un altro uomo la vede arrivare e si sporge per prenderla al volo....

LEI - salvami salvami....

LUI - mi dai la gnocca?

LEI - io non do la gnocca a nessuno

LUI - allora muori - e la lascia andare....

Al 20° piano un altro uomo la vede arrivare e si sporge per prenderla al volo....

LEI - salvami salvami....

LUI - mi dai il tuo culetto?

LEI - io non do il mio culetto a nessuno

LUI - allora muori - e la lascia andare....

Al 10° piano un altro uomo la vede arrivare e si sporge per prenderla al volo...

LEI - salvami salvami....ti faccio un p......., ti do la gnocca e ti do anche il mio culetto!!!! Salvami!!!!

LUI - la solita zoccola - e la lascia andare....

MORALE: è meglio darla via subito che tirarsela tanto.

Lo presa dal blog di una donna……

 
 
 

Post N° 12

Post n°12 pubblicato il 26 Settembre 2008 da neruda_1971
 
Foto di neruda_1971

 
 
 

più o meno

Post n°11 pubblicato il 19 Giugno 2008 da neruda_1971
 
Foto di neruda_1971

 
 
 

cose divertenti

Post n°10 pubblicato il 04 Giugno 2008 da neruda_1971
 

























VITTO
E ALLOGGIO GRATIS
TARLAC, Filippine- Due detenuti, evasi dal carcere di questa località a
nord del Paese, dopo appena pochi giorni hanno deciso di costituirsi
per poter far ritorno in prigione. A quanto sembra, la vita in libertà
non era di loro gradimento: troppe difficoltà nel procurarsi da dormire
e da mangiare. "Qui, per lo meno abbiamo tre pasti al giorno e un letto
per la notte" ha dichiarato alla stampa uno di loro.



PRODIGI
DI UN ELEFANTE
Allo zoo di Saigon (l'odierna Ho CHI Minh), se si offriva una monetina
all'elefante Tobbi, esso la lanciava subito al banco della frutta posto
proprio davanti alla sua gabbia, in cambio riceveva una grossa banana
sbucciata.



FATECI
VEDERE IL CAVALLO
Durante il famoso raid automobilistico Pechino-Parigi del 1907 quando
la Itala del principe Borghese si fermava in qualche sperduto villaggio
della Cina, gli abitanti si avvicinavano incuriositi all'auto, cercando
di scoprire dove fosse nascosto il cavallo. Che ci fosse dicevano,
erano fuori di dubbio, dato che gli si dava da bere attraverso il foro
del radiatore.




ARIA
PULITA IN REDAZIONE
BIRMINGHAM - Un tribunale della città inglese ha dato ragione al
direttore di un giornale pubblicato nella località di Kidderminster,
che aveva licenziato un suo articolista, di nome Ian White, perché
"emanava un cattivo odore". Il drastico provvedimento venne preso in
seguito alla lamentele di alcuni suoi colleghi, e dopo una serie di
richiami da parte dei suoi superiori. L'uomo si era discolpato,
sostenendo di aver trascorso un brutto periodo per vicende di famiglia,
per cui era scivolato in una depressione che lo aveva portato a
trascurare la propria igiene personale, ma tale giustificazione non
aveva potuto salvargli il posto di lavoro.



NON
SOLO CANZONETTE
Nella seconda metà del '800 le antenate delle moderne canzoni venivano
diffuse in strada dai cantastorie. Essi sperando in un obolo,
distribuivano ai passanti dei foglietti colorati su cui erano riportati
i testi dei brani e le illustrazioni relative ai fatti di cronaca da
cui veniva solitamente tratta l'ispirazione.

L'AMORE
è AMORE
Nel marzo del 2001, ad Ayutthaya, l'antica capitale della Thailandia,
al cospetto di centinaia di invitati sono state unite in matrimonio due
coppie di elefanti. Tutti e quattro gli animali erano rivestiti di
grosse cappe costellate di cuoricini rossi; le femmine sfoggiavano
inoltre un bel nastro rosa, mentre i maschi avevano la proboscide
dipinta a colori vivaci. Due elefantini orfanelli dovevano trasportare
le borse contenenti il denaro offerto in dote alle spose. Al termine di
quella suggestiva cerimonia, che è stata celebrata per rendere omaggio
all'animale simbolo della Thailandia, elefantiaci certificati
matrimoniali sono stati messi in bella mostra: a mò di firma, recavano
le impronte delle proboscidi degli sposi.

SONO
IL GATTO PIU' POTENTE DEL MONDO Quando Bill Clinton era alla Casa
Bianca, un deputato repubblicano denunciò lo spreco di denaro pubblico
causato da Socks, il gatto presidenziale: esso era affidato alle cure
di un gruppo di persone, che avevano addirittura l'incarico di
rispondere alle lettere inviategli dai suoi innumerevoli ammiratori.

NON
SONO UN SEMPLICE PESCECANE
Nel maggio del 1907, l'equipaggio di un battello perla pesca delle
sardine di Corcarneau, la cittadina sulle coste francesi dell'atlantico
catturò un pescecane lungo ben 7,70 metri.

CHE
TEMPO FA' ? PIOVE ! Una tecnica per provocare la pioggia artificiale
consiste nello sparare nelle nuvole, per mezzo di speciali vettori, una
grande quantità di cristalli di ioduro d'argento. Tale sostanza,
venendo a contatto con il vapore acqueo presente nelle nubi, lo fa
condensare in pesanti gocce, le quali ricadono sulla superficie
terrestre sotto forma di benefica pioggia.

FUMO
SACRO
In occasione del Giubileo del 1950, i nostri M onopoli di Stato avevano
fabbricato dei prodotti esclusivi: erano i sigari "Romaneus" e le
sigarette "Anno Santo" e "Jubilaeum", che furono messe in vendita in
eleganti confezioni, riservate esclusivamente per i pellegrini.

PATENTE
PREGO!
A Sofia, la capitale della Bulgaria, un certo Ljubo Radoev, autista di
mestiere, per oltre quarant'anni ha guidato senza patente, sia in
patria che all'estero. Scoperto dalla Polizia, è riuscito non solo ad
evitare grosse sanzioni, ma addirittura a ricevere dalle forze
dell'ordine una "patente ad honoris causa, quale riconoscimento di una
carriera esemplare". Non aveva mai avuto un minimo incidente.

NON
SA DI GOMMA
In Francia è diffuso un dolce di forma rotonda, che ricorda la ruota di
una bicicletta, chiamato PARIS-BREST : è il nome della classica corsa
ciclistica che attualmente si disputa ogni quattro anni su un
impegnativo tracciato che parte dalla capitale francese per raggiungere
Brest la cittadina atlantica e farne ritorno. Venne ideato nel 1891 da
un pasticcere della regione parigina, il cui negozio si trova proprio
sul percorso di gara e pertanto non passava inosservato agli sportivi
golosi.

GRANDINE
? NO METEORITI
E' stato calcolato che ogni anno sulla Terra precipitano all'incirca
500 meteoriti, e cioè di materiale extraterrestre delle più svariate
dimensioni. Di esse, però, mediamente solo la cinquantesima parte viene
individuata, poiché gli altri cadono in zone non frequentate da esseri
umani. Nel giugno del 1994 ne cadde uno nei pressi di Madrid: pesava
circa 50 chili e si disintegrò in frammenti che si sparsero in un
raggio di decine di metri. Di essi, soltanto uno provocò danni: pesante
poco più di 1,5 kg, semi distrusse l'auto che andò a colpire e che per
fortuna, non aveva nessuno a bordo.

STATE
PRENDENDO UN ABBAGLIO
Negli Stati Uniti, il singolare caso di Samuel Sample viene citato
ancora oggi per gli imprevisti burocratici. Nel 1896 egli s'era
arruolato volontario in vista della guerra contro la Spagna che
opprimeva Cuba, ma dopo 8 mesi di servizio lo avevano congedato per
insufficienza fisica. Richiamato nel 1917, nell'imminenza
dell'intervento della Grande Guerra, l'anno successivo era stato
riformato per la seconda volta. Nel 1956 ebbe la sgradita sorpresa
d'essere chiamato a comparire davanti al consigli di guerra di
Palmetto, in Florida, perché accusato di "diserzione" aveva 83 anni.

O
LA BORSA O LA VITA
La prima rapina ad un treno venne compiuta negli Stati Uniti, nel 1866,
dalla famigerata "banda di Reno". I malviventi fuggirono con 13.000
dollari (somma enorme, per quegli anni) e con una cassaforte che non
riuscirono ad aprire.

QUESTA
SERA NON SI ESCE
Nel Medioevo, si definiva "coprifuoco" l'usanza per la quale, prima di
coricarsi, gli abitanti delle città erano soliti gettare cenere sui
fuochi dei caminetti, allo scopo di evitare che di notte divampassero
degli incendi. Soltanto in seguito fu così detto il divieto di uscire
di casa la sera dopo una certa ora che viene impartito alla popolazione
per ragioni di ordine pubblico.

HO
FATTO UN PO DI CONFUSIONE !
A un giornalista che si era recato un giorno ad intervistare Mark
Twain, il famoso umarista disse: "eccovi innanzi tutto la mia
situazione familiare. Io ho sposato una vedova che aveva una figlia.
Mio padre s'è innamorato della ragazza e l'ha sposata, diventando così
mio genero, mentre mia figlia diventava automaticamente mia madre,
essendo la moglie di mio padre. Ora seguitemi bene: mia moglie mi ha
dato un figlio, che perciò è cognato di mio padre e al tempo stesso mio
zio, essendo fratello della mia matrigna. La moglie di mio padre ha
dato a sua volta alla luce un figlio, che è mio fratello perché figlio
di mio padre, ma anche mio nipote perché figlio di mia figlia. Essendo
mia moglie la madre di mia madre, ella è mia nonna, mentre io, essendo
il marito di mia moglie, sono anche suo nipote: poiché il marito della
nonna è il nonno, io sono dunque il nonno di me stesso…"

CARRO
O CASSERUOLA ?
Le immagini suscitate in noi dalla visione delle stelle che formano le
costellazioni sono ovviamente soggettive, e per questo i loro nomi
variano molto da popolo a popolo: ad esempio, l'orsa maggiore, o grande
carro, può evocare anche la forma di una pentola, e infatti i cinesi la
chiamano grande casseruola.

SCARPE
STRETTE ? NO GRAZIE ! A Cincinnati (Ohio), la signora Maggie Philips ha
chiesto il divorzio. Durante la causa ha dichiarato al giudice: "mio
marito è egoista e taccagno in modo intollerabile. Siamo sposati da
tredici anni, e in tutto questo tempo mi ha fatto un unico regalo, un
paio di scarpe. Ma dato che è un buono a nulla e un menefreghista, ha
sbagliato il numero , nel comprarle, e così sono tanto piccole da
provocarmi delle piaghe dolorosissime ai piedi". Il giudice ha concesso
il divorzio.

STRANEZZE
REGALI
Nell'abbigliamento di Elisabetta II d'Inghilterra hanno rilevanza non
solo i suoi celeberrimi cappellini, quanto le borsette. Poco
appariscenti e quasi tutti uguali, ne possiede circa 3.000. Il loro
contenuto non è, naturalmente, quello di qualsiasi altra signora:
mancano denaro, documenti e carta di credito, che lasciano il posto a
portacipria, occhiali, alle pastiglie per lo stomaco e a vari fogli di
giornali con le parole crociate per quando deve ingannare il tempo. Ma
la loro particolare utilizzazione sta in un particolare linguaggio muto
mediante il quale la sovrana comunica in pubblico con le persone del
suo seguito: è un vero e proprio codice segreto composto da una ventina
di segni che chi le sta attorno ha imparato a decifrare con una sola
occhiata. Se ad esempio tiene la borsetta per il manico insieme con i
guanti vuol dire che ha deciso di andarsene; se invece ripiega le
braccia, tenendola infilata su quello sinistro, le persone del seguito
possono rilassarsi: tutto è a posto!

FUMO
PERICOLOSO
Secondo una indagine statistica effettuata qualche anno fa negli Stati
Uniti e in Germania, le persone che fumano sarebbero i guidatori meno
sicuri: rispetto agli automobilisti che non hanno il vizio del tabacco,
infatti, essi commetterebbero circa il 46% in più di infrazioni,
causando il 50% in più di incidenti stradali.

COCOON
Negli Stati Uniti sono sempre più diffuse le "Città del Sole", comunità
in cui sono ammesse solo le persone che hanno compiuto i 55 anni di
età. Coloro che risiedono in quelle località, definite anche "ghetti
della felicità", trascorrono gran parte della giornata dedicandosi ad
attività sportive, per mantenersi attivi e conservarsi in forma. Grazie
al genere di vita che conducono, gli anziani hanno buone opportunità di
fare nuove conoscenze, e parecchi di loro finiscono con l'innamorarsi e
contrarre nuovi matrimoni.

SACRO
E PROFANO A Bangkok, in un tempio della capitale thailandese è stata
esposta una statuetta che ritrae il noto calciatore inglese David
Beckham. Alta 30 cm e ricoperta d'oro, è stata posta proprio sotto una
grande immagine di Buddha, insieme con altre divinità minori. Il monaco
Chan Theeranpunyo ha così giustificato la decisione "il calcio è ormai
diventato una religione, e abbiamo dovuto aggiornarci per venire
incontro ai sentimenti di milioni di persone che ammirano Beckham"

CANE
CONTRO GATTO
Il vecchio gatto dei coniugi inglesi John e Marian Bennett è morto
mentre tentava di sottrarsi all'inseguimento di un vivace bulldog: i
coniugi, ritenendo il cane responsabile dell'accaduto, hanno fatto
causa ai suoi padroni per ottenere un risarcimento. Il giudice che si è
occupato del caso ha però respinto la loro richiesta, dicendo che ila
richiesta non aveva modo di essere riconosciuta, in quanto "fa parte
della natura dei cani perseguitare i gatti.

ONORE
A CAVALLO PAZZO
Nel 1939 i capi Sioux incaricarono lo scultore Korczak Ziolkowski di
realizzare una gigantesca statua in onore di Cavallo Pazzo, per
ricordare che anche i Pellerosse hanno grandi eroi del passato. L'opera
è stata scolpita nella roccia poco lontano dal monte Rushmore, quello
con le immagini di presidenti degli USA, e raffigura il famoso capo in
groppa a un cavallo: è alta 172 m e lunga 195.

CHI
BEVE E GUIDA E' UN IDIOTA
Per far capire agli automobilisti quanto è pericoloso mettersi alla
guida se non si è perfettamente sobri, in Austrialia si è scelta la via
della brutale franchezza: lungo le strade sono posti enormi cartelloni
pubblicitari sui quali campeggia a grandi lettere la scritta " chi beve
alla guida è un idiota.

SICUREZZA
SNOBBATA
Negli Anni Settanta, un certo sai Kheong kwan di Singapore brevettò un
dispositivo di sicurezza che aveva lo scopo di impedire i dirottamenti
aerei. Era costituita da una piccola sfera metallica che avrebbe dovuta
essere fissata con un lucchetto alla palma di entrambe le mani di tutti
i passeggeri: essa permetteva qualsiasi movimento usuale, ma impediva
di maneggiare armi. Nessuna Compagnia Aerea adottò questo particolare
sistema anticrimine.

OCEAN
DOME
A Miyazaki (Giappone), è stato aperto uno fra i più grandi parchi
acquatici del mondo, l'Ocean Dome, che può accogliere fino a 10.000
visitatori: si tratta di una sorta di mare artificiale di 9.000 mq, con
spiaggia di sabbia fine delimitata da una lussureggiante vegetazione.
Le 16.000 tonnellate di acqua sono mantenute ad una temperatura
costante di 28 °C e, per rendere più realistico il tutto, sono mosse da
onde alte fino a 2'5 m, create da un sistema di computer. In caso di
necessità, il tetto del parco viene chiuso per proteggere i bagnanti
dal maltempo.

UNA
FAN OSSESSIVA
La giovane russa Nina Vlasova nutre da tanto tempo una smodata
ammirazione per Liam Gallagher, il cantante del famoso complesso degli
Oasis, tanto da tappezzare tutte le pareti di casa con le foto del
proprio idolo. Il suo fanatismo, però ha finito con lo sconvolgere
l'equilibrio psichico del marito: l'uomo, ossessionato dalla presenza
della figura del musicista inglese si è ucciso.

LADRI
CON POCA CULTURA Due abituali ladri sono stati arrestati in una
località della Catalogna, ma purtroppo la refurtiva non è stata
recuperata: il mancato ritrovamento non rammarica solo la Polizia ma
anche gli archeologi e, anche tutte le persone amanti della cultura. I
due avevano rubato, da un'auto parcheggiato, una scatola colma di
reperti risalenti al II secolo, di inestimabile valore portati alla
luce presso Tarragona: credendo che si trattasse di oggetti da
rottamare, li hanno gettati in un cassonetto della spazzatura, il
contenuto è andato così irrimediabilmente distrutto.

ACCESSO
NEGATO
Una società inglese di elettronica ha realizzato il prototipo di un
nuovo sistema di sicurezza compiuterizzato, in grado di riconoscere le
persone dal loro odore personale, che è diverso dall'una all'altro.
Questo marchingegno, detto Scentinell (la parola è formata da scent
"profumo" e da sentinel "sentinella") è una specie di naso elettronico,
che analizza gli effluvi emanati dalle mani delle persone: esso può
quindi bloccare l'accesso, nel luogo protetto, per tutti coloro che
hanno un odore sconosciuto alla sua memoria.

 Sul
luogo del delitto invece delle impronte lascia direttamente il dito! E'
successo ad un ladro di Alicante che si era introdotto per rubare in
una falegnameria. Naturalmente è stato immediatamente rintracciato
dalla polizia spagnola.



 
 
 

ne sanno una più del diavolo

Post n°9 pubblicato il 27 Maggio 2008 da neruda_1971
 

 
 
 

Post N° 8

Post n°8 pubblicato il 03 Aprile 2008 da neruda_1971
Foto di neruda_1971

clicca l'immagine si ingrandirà e leggerai un cosa divertente..

 
 
 

Post n°6 pubblicato il 31 Marzo 2008 da neruda_1971
 
Tag: noi
NOI CHE............
Noi che la penitenza era 'dire fare baciare lettera
testamento.
Noi che i pattini avevano 4 ruote e si allungavano quando il
piede 
cresceva.
Noi che chi lasciava la scia più lunga nella frenata con
la bici era il 
più figo.
Noi che il Ciao si accendeva pedalando.
Noi
che suonavamo al campanello per chiedere se c'era l'amico in casa.
Noi che
dopo la prima partita c´era la rivincita, e poi la bella, e poi la 
bella
della bella..
Noi che giocavamo a 'Indovina Chi?' e conoscevamo tutti i
personaggi a 
memoria.
Noi che giocavamo a Forza 4.
Noi che giocavamo a
nomi, cose, animali, città. (e la città con la D era 
sempre
Domodossola).
Noi che ci mancavano sempre quattro figurine per finire l'album
Panini.
Noi che avevamo il nascondiglio segreto' con il 'passaggio
segreto'.
Noi che giocavamo a 'Merda' con le carte.
Noi che le cassette se
le mangiava il mangianastri, e ci toccava 
riavvolgere il nastro con la
bic.
Noi che avevamo i cartoni animati belli!!
Noi che 'Si ma Julian Ross
se solo non fosse malato di cuore sarebbe piu 
forte di Holly e Mark
Lenders...'
Noi che guardavamo 'La Casa Nella Prateria','Candy Candy' e
'Giorgie' 
anche se mettevano tristezza.
Noi che le barzellette erano
Pierino, il fantasmaformaggino o un 
francese,un tedesco e un
italiano.
Noi che ci emozionavamo per un bacio su una guancia.
Noi che si
andava in cabina a telefonare.
Noi che c'era la Polaroid e aspettavi che si
vedesse la foto.
Noi che non era Natale se alla tv non vedevamo la pubblicità
della Coca 
Cola con l'albero.
Noi che se guardavamo tutto il film delle
20:30 eravamo andati a dormire 
tardissimo.
Noi che suonavamo ai
campanelli e poi scappavamo.
Noi che ci sbucciavamo il ginocchio, ci
mettevamo il mercuro cromo, e più 
era rosso più eri figo.
Noi che nelle
foto delle gite facevamo le corna e eravamo sempre 
sorridenti.
Noi che
quando a scuola c'era l'ora di ginnastica partivamo da casa in 
tuta.
Noi
che a scuola ci andavamo da soli, e tornavamo da soli.
Noi che se a scuola la
maestra ti dava un ceffone, la mamma te ne dava 2.
Noi che se a scuola la
maestra ti metteva una nota sul diario,a casa era 
il terrore.
Noi che le
ricerche le facevamo in biblioteca, mica su Google.
Noi che il 'Disastro di
Cernobyl' vuol dire che non potevamo bere il latte 
alla mattina.
Noi che
si poteva star fuori in bici il pomeriggio.
Noi che se andavi in strada non
era così pericoloso
Noi che sapevamo che erano le 4 perché stava per iniziare
BIM BUM BAM.
Noi che sapevamo che ormai era pronta la cena perché c'era
HappyDays.
Noi che il primo novembre era 'Tutti i santi', mica
Halloween.
Noi che a scuola con lo zaino Invicta e la Smemoranda.
Noi che
all'oratorio le caramelle costavano 50 lire
Noi che si suonava la pianola
Bontempi.
Noi che la Ferrari era Alboreto,la Mc Laren Prost, la Williams
Mansell, la 
Lotus Senna e Piquet e la Benetton Nannini!!!!!
Noi che la
merenda era la girella e il Billy all'arancia
Noi che le macchine avevano la
targa nera..i numeri bianchi..e la sigla 
della provincia in
arancione!!
Noi che guardavamo allucinati il futuro nel Drive In con i
paninari
Noi che il Twix si chiamava Raider e faceva competizione al
Mars
Noi che giocavamo col Super Tele perché il Tango costava ancora 5
mila 
lire e.. 'stai sicuro che questo non vola...'
Noi che le All Star le
compravi al mercato a 10.000 lire.
Noi che avere un genitore divorziato era
impossibile
Noi che tiravamo le manine appiccicose delle patatine sui capelli
delle 
femmine e sui muri.
Noi che abbiamo avuto tutti il bomber blu,nero,
argento e verde con 
l'interno arancione e i miniciccioli nel
taschino.
Noi che se eri bocciato in 3°media potevi arrivare con il Fifty ed
eri un 
figo della Madonna!!!
NOI CHE SIAMO ANCORA QUI E CERTE COSE LE
ABBIAMO DIMENTICATE E SORRIDIAMO 
QUANDO CE LE RICORDIAMO
NOI CHE SIAMO
STATI QUESTE COSE E GLI ALTRI NON IMMAGINANO NEMMENO COSA SI 
SONO
PERSI!!!
QUESTA ?
LA NOSTRA STORIA...
 
 
 

colpo di fulmine!

Post n°5 pubblicato il 14 Marzo 2008 da neruda_1971
 
Foto di neruda_1971

Eh
si è proprio vero... al cuore non si comanda...

 
 
 

PER TE

Post n°4 pubblicato il 17 Dicembre 2007 da neruda_1971

 
 
 

Post N° 3

Post n°3 pubblicato il 12 Novembre 2007 da neruda_1971
 

L'On. Berlusconi si reca in
una banca nei pressi di Montecitorio per



cambiare un assegno;
>> giunto il suo turno lo presenta



al cassiere con il suo
sorriso smagliante e gli chiede di poterlo incassare.



Il cassiere, persona di
integerrima professionalità, stante il fatto



che il Cavaliere non e'
cliente della banca, gli chiede a sua volta



di mostrargli un documento
d'identità, al che Berlusconi, dopo aver



cercato inutilmente nelle
proprie tasche, ribatte:



"Carissimo, mi
consenta, come può



immaginare, non vado in giro
con i documenti;data la mia



posizione e la mia notorietà
direi che non ce n'e' proprio bisogno!"



Il cassiere non fa una piega
e ribadisce che in assenza del documento



non può effettuare
l'operazione e Berlusconi, che comincia ad



alterarsi, chiede di far
scendere il Direttore.



Anche quest’ultimo,
nonostante l'imbarazzo, non può



far altro che confermare la
correttezza della procedura applicata dal



cassiere.



A questo punto Berlusconi
sbotta:



"Ma cribbio, non mi
verrete a dire che la procedura la applicate



davvero così rigidamente a
tutte le persone famose che entrano in



questa banca!?"



"In effetti - risponde
il cassiere - non proprio; ad esempio, due



settimane fa e' venuto qui
Iuri Chechi, senza documenti; gli ho



chiesto se poteva provare di
essere davvero chi diceva di essere e



lui si e' afferrato a quella
sbarra della parete attrezzata, si e'



messo a squadra, poi ha
volteggiato ed e' atterrato con una >>



perfetta coordinazione dei
movimenti;



a quel punto non c'erano
dubbi e gli ho cambiato l'assegno; l 'altro



giorno e' passato Totti,
anche lui senza documenti, si e' messo a



palleggiare davanti alla
cassa e nessuno ha avuto più dubbi: era



proprio lui, e gli ho
cambiato l'assegno.



Insomma, se puo' fare
qualcosa che provi al di là di ogni dubbio che



lei e' davvero Berlusconi,
il problema e' risolto." >>



Berlusconi comincia a
pensare, ma dopo poco sbotta



nuovamente: "Mah, non
so,



in questo momento mi vengono
in mente solo cazzate!"



e il cassiere "Come li
vuole Cavaliere? da 200 euro o in tagli più



piccoli?".

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: neruda_1971
Data di creazione: 01/11/2007
 

HO BISOGNO D'AMORE

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

elizabeth_castrolorenzo1mazara1950cirilo10keta76giorgetto691safira_1969Eternity_85margot968coccinellarosa1980SweetBacicinzia.moscerinikytoshighlander.sp0niceetoilegioe.rita
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom