Creato da raccontami.unastoria il 18/09/2010

Raccontami

e io racconto a te

 

Messaggi di Dicembre 2023

Il sole negli occhi.

Post n°1011 pubblicato il 14 Dicembre 2023 da raccontami.unastoria

Senti come piove, senti come viene giu. Un mese di inverno, fatto di grigio e fiato rappreso. Nella mia sigaretta mi spengo, infilo i miei occhiali da sole. amici fidati di sempre, ho il sole negli occhi.

Dissolvenza.




 
 
 

Canzoni.

Post n°1010 pubblicato il 11 Dicembre 2023 da raccontami.unastoria

La musica mi piace, da sempre. Bella scoperta, dirà qualcuno, giustamente aggiungo io, ma io amo la musica dimenticata, quella che nessuno ricorda, che nessuno canta, la cerco come un assetato, perchè ogni strofa dimenticata, obliata è come se fosse stata composta solo per me, per me sola.

 
 
 

Una storia vera.

Post n°1009 pubblicato il 07 Dicembre 2023 da raccontami.unastoria

C'è stato un tempo in cui giocavo con il vento e lui con me. Rincorreva i miei capelli ribelli, accarezzava la mia nuca, dolcemente vibrava sulla mia schiena, ballava con l'orlo della mia gonna di papaveri. Quando rabbrividivo al suo tocco, si trasformava nel mio amato scirocco, era il mio sposo, il mio amante, l'amico confidente, sapeva tutto di me, raccontava la mia pelle nei paesi lontani che sapeva raggiungere, ed ancora oggi, mi racconta.

 
 
 

Memorie.

Post n°1008 pubblicato il 05 Dicembre 2023 da raccontami.unastoria

Oggi è grigio, ma non freddo, sono arrivata come ogni mattina al mio mare, già prima di arrivare mi saluta, ha una voce antica, rimbomba di vecchi velieri ed audaci esploratori, poi. sa inebriarmi con il suo odore, che è quello di casa, del petto di mia madre, delle mani laboriose di mia nonna, che mi incantavo a guardare, chiedendomi se, un giorno, avrei saputo fare le stesse cose. Sono in giornate così che mi prende quella sottile tristezza, che solo il ricordo, il riecheggiare di antiche voci, fa dimenticare. Ricordo ed oblio.

 
 
 

Dodici pezzi facili.

Post n°1007 pubblicato il 04 Dicembre 2023 da raccontami.unastoria

Quello che scrivo, spesso, non ha alcuna attinenza con il titolo, ma non stavolta, il fatto è che mi gira per la testa , da un pò di giorni, il titolo di uno spartito che mi vedeva, alla bella età di otto anni, giovane pianista, ricordo che non arrivavo nemmeno ai pedali e ricordo che la mia insegnante dubitava che potessi partecipare al saggio di giugno, avendo iniziato a studiare con notevole ritardo, invece ce la feci, e rammento anche il mio pezzo facile "I due cucù". Una vità, un'esistenza fa.

 
 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 57
 

ULTIME VISITE AL BLOG

fralostormirdifogliem12ps12Mi_annoio_questa_sernunsepodiraccontami.unastoriaClide71monellaccio19Eternauta2024SweetHoney8Geronimo6500cassetta2Dicasi_CampskywalkeranakynI_equilibristametro.nomo
 

ULTIMI COMMENTI

E chi l’avrebbe detto che si sarebbe visto questo disastro
Inviato da: cassetta2
il 12/02/2024 alle 19:17
 
Musica dispersa...
Inviato da: fuoridaltempo7
il 14/12/2023 alle 15:23
 
E poi ci sei tu, che sogni un mondo dove ogni cosa è...
Inviato da: cassetta2
il 07/12/2023 alle 15:30
 
Solo chi sa guardare e non solo...
Inviato da: raccontami.unastoria
il 07/12/2023 alle 10:38
 
Sono ancora qui, solo, in silenzio, ed...
Inviato da: zuccheroaffilato
il 06/12/2023 alle 18:43
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963