Creato da inside_the_insight il 06/08/2007

omamori

omamori

 

 

L'appello

Post n°18 pubblicato il 01 Ottobre 2007 da inside_the_insight

Se dovessi scegliere una parola con cui descrivermi adesso è presente.
Si sono presente, prima di tutto a me stessa, a tutti i miei pregi e i miei difetti.
Sono tutti lì in fila, allineati e contenti a dire: presente!
C’è la mia allegria, la mia voglia di fare, la mia proverbiale faccia tosta unita ad un sorriso un po’ beffardo ed incosciente.
C’è la mia malinconia, la mia rabbia, il mio dolore. Quello che salta fuori quando meno te lo aspetti.
Quello che nessuno ha invitato.
Però lui è lì sbuca dalla folla e ti urla: presente!

Poi c’è la mia ritrovata voglia di voler bene e di volermi bene. Poveretta. Forse vittima del proverbiale traffico palermitano, era rimasta imbottigliata chissà dove. Forse non riusciva a trovare parcheggio.
Ma è arrivata alla fine.
E va bene così.
C’è la mia fragilità e il mio equilibrio che ogni giorno sfidaNO il crollo.
Ci sono i miei amici quelli del mondo reale e quelli del mondo virtuale.
Per loro, non c’è bisogno di fare l’appello.
A loro va il mio abbraccio più grande che viene dal cuore

 
 
 

Post N° 17

Post n°17 pubblicato il 26 Settembre 2007 da inside_the_insight

Happy birthday to you
Happy birthday to you
Happy birthday Mr Durelli
Happy birthday to you

 
 
 

Post N° 16

Post n°16 pubblicato il 05 Settembre 2007 da inside_the_insight

Mi capita di pensarti a volte.
E’ solo un attimo.
Il tempo di chiedermi perché.
Poi la mia giornata prosegue per un ritmo tutto suo.
Mi domando sempre dove abbia sbagliato.
Se mai abbia sbagliato con te.
Quando ci siamo non conosciuti mi dicevi e scrivevi parole di fuoco.
A me facevano paura.
Io sono sempre stata attratta dal fuoco, lo ammetto.
Ma l'ho sempre temuto.
E' inconsistente.
E' distruttivo.
 Io non sono fuoco.
Sono acqua.
Scorro, mai la stessa.
Continua.
Ci vuol fatica a trasformare ciò che era in altro.
Ci vuol fatica, ma l'ho fatto.
Forse ho sbagliato a credere alle parole.
Forse la colpa è mia, mi ripeto.
 Io uso parole per descrivere fatti.
Tu per meravigliare:
Anche quando non le usi.
Io capisco tutto.
Capisco anche il silenzio.
La fiducia riposta in te, presa e calpestata;posso pure non capirla. Ma l’accetto.
Il fango buttato sulla mia persona, no.
Non te lo consento.
A quel punto mi chiedo perché.
E’ un attimo.
Poi, limpida, riprendo a scorrere.

 
 
 

Post N° 15

Post n°15 pubblicato il 02 Settembre 2007 da inside_the_insight

 
 
 

Post N° 14

Post n°14 pubblicato il 02 Settembre 2007 da inside_the_insight

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

ULTIME VISITE AL BLOG

SirStephen.61moreno928ilritornolele6815librequilibrilastregadellelandeladymiss0inside_the_insightTiffanyrrseneka30mrngiuseppecanalewworeste45maxliodaROLLHANDunquarantenne
 

ULTIMI COMMENTI

anche l'avvocato di Johnny Stecchino malediva il...
Inviato da: rikrok0
il 29/01/2008 alle 14:54
 
Eccoti:)
Inviato da: ladymiss0
il 26/12/2007 alle 00:29
 
dove sei? dove sei? dove sei?
Inviato da: MirtilloGirl
il 24/12/2007 alle 15:05
 
Un blog veramente carino....complimenti!!!
Inviato da: verticalpoint
il 07/12/2007 alle 03:15
 
...non credi l'assenza sia durata pure troppo...
Inviato da: ambroseb
il 13/11/2007 alle 02:36