Creato da ucherbord il 26/05/2008
Fiorentino

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

pouvefaireucherborddeteriora_sequorkaren_71lubopoMarquisDeLaPhoenixcercoilcoraggiocarolachenispsicologiaforenseDRAGO_18luna_rossa52letizia_arcurisybilla_ctrito_one
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

I Negrita, ripartiamo dopo la crisi

Post n°105 pubblicato il 08 Marzo 2018 da ucherbord
 

Nella scaletta di 'Desert Yacht Club', dal nome di una vera e propria 'isola creativa' allestita da un amico italiano nel deserto californiano (una sorta di resort in stile 'on the road' ad un'oretta di strada da Los Angeles, tra case mobili e una barca ormeggiata nella sabbia), i Negrita hanno messo undici pezzi, da 'Siamo ancora qua' fino a 'Aspettando l'alba', dove parlare di confronto generazionale con la nuova musica che avanza, crescita personale e uno sguardo al futuro ("anche se per darci carica preferiamo pensare alla passione che ci ha fatto cominciare, piuttosto che a quello che saremo tra altri dieci anni", dicono loro).

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Tv, Carlucci torna con Ballando 13

Post n°104 pubblicato il 08 Marzo 2018 da ucherbord
 

Completano il cast l'attrice Stefania Rocca (con Marcello Nuzio), Massimiliano Morra (il protagonista della fiction Furore) in coppia con Sara Di Vaira, Giovanni Ciacci che balla con un uomo il maestro Raimondo Todaro, Francisco Porcella (surfista) con Anastasia Kuzmina, Don Diamont (il Bill di Beautiful) in coppia con la super campionessa di danza Hanna Karttunen e la miss sfregiata con l'acido dal suo ex fidanzato Gessica Notaro (era da Mattarella al Quirinale per la cerimonia dedicata all'8 marzo ndr) in coppia con il ballerino Stefano Oradei.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Trump stasera firma i dazi, e 11 paesi del Pacifico si accordano sul commercio senza gli Usa

Post n°103 pubblicato il 08 Marzo 2018 da ucherbord
 

Trump ha suggerito che l'Australia e "altri paesi" potrebbero essere esentati dai dazi su acciaio e alluminio, insieme a Messico e Canada.Trump ha promesso tariffe "giuste e flessibili", confermando i dazi al 25% sull'acciaio e al 10% sull'alluminio ma riservandosi il diritto di "alzarli o abbassarli" in qualsiasi momento e di escludere singoli Paesi.Trump ha puntato il dito contro la Germania parlando dei dazi che si appresta ad introdurre, evocando ora questioni commerciali ora di difesa. "Abbiamo amici e anche dei nemici che si sono approfittati enormemente di noi da anni su commercio e difesa.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Europa League: Arsenal risorge e batte 2-0 il Milan a S.Siro

Post n°102 pubblicato il 08 Marzo 2018 da ucherbord
 

Grazie ai due gol (tutti nel primo tempo) di Mkhitaryan e Ramsey, frutto del genio di Ozil, gli inglesi a San Siro chiudono la striscia di 4 ko e nel peggior momento di crisi di Wenger si dimostrano comunque di un altro livello rispetto ai rossoneri, che restano a secco ma fra tanti errori hanno il merito di non affondare.


Intanto solo il triste ricordo di Davide Astori (commosso silenzio e applausi da parte dei 70 mila spettatori) ha smorzato l'atmosfera di una serata dal sapore di Champions, con ritmi più alti di quelli a cui il Milan è abituato in Italia e un avversario più esperto e talentuoso, dalla trequarti in su e sulle fasce, con Kolasinac e Chambers (in costante proiezione offensiva) che dominano su Calabria e Rodriguez, senza far rimpiangere l'infortunato Bellerin.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

G8, Cedu dichiara ammissibile ricorso poliziotti Diaz

Post n°101 pubblicato il 08 Marzo 2018 da ucherbord
 

La Cedu dovrà ora valutare nel merito il ricorso e, in caso di accoglimento, si aprirebbe la strada alla revisione del processo.I funzionari che hanno presentato ricorso - Gilberto Caldarozzi, oggi vicedirettore della Dia, Fabio Ciccimarra, Carlo Di Sarro, Filippo Ferri, Salvatore Gava, Francesco Gratteri e Giovanni Luperi, entrambi in pensione, Massimo Mazzoni, Spartaco Mortola, e Nando Dominici - sostengono che la corte di appello di Genova prima di "ribaltare" la sentenza di assoluzione del Tribunale, avrebbe dovuto risentire i testimoni già interrogati in primo grado.


6 della Convenzione europea per i diritti dell'uomo (diritto ad un equo processo) che sancisce il diritto degli imputati di interrogare i testimoni a carico. La questione era stata affrontata ed esclusa dalla Cassazione che aveva rigettato il ricorso degli imputati spiegando che i giudici di appello non avevano operato una diversa valutazione delle testimonianze, ma semplicemente tratto da alcune di esse conseguenze diverse rispetto alla responsabilità degli imputati. La parola passa ora alla Cedu che dovrà valutare nel merito la questione.


"In caso di accoglimento con sentenza definitiva dei ricorsi da parte della Cedu - spiega l'avvocato di Nando Dominici, Maurizio Mascia - si aprirebbe la possibilità di una ricorso per revisione da parte degli imputati condannati per far ripartire il processo dalla stessa fase in cui si è verificata la violazione".

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »