Creato da: Nuvik75 il 05/05/2006
Il viaggio...

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

Ultime visite al Blog

Nuvik75poeta.72giuliocrugliano32raggi0dlunamanu.rossanacertenottiquicarrozzagiuseppe2unamamma1puce76susybitgreta.rossogeranioLuxxilOdile_Genetangy.saMarquisDeLaPhoenix
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 

Contatta l'autore

Nickname: Nuvik75
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 46
Prov: MI
 

 

 
« Vergogna!corsi e ricorsi storici »

amore e mare

Post n°127 pubblicato il 03 Luglio 2010 da Nuvik75

<!-- @page { margin: 2cm } P { margin-bottom: 0.21cm } -->

Mare

amore

mare

amore


insomma se dovessi scegliere, fra il mare e l'amore, non saprei cosa fra i due...

certo potrei sempre scegliere l'amore per il mare, ma in questo modo avrei solo creato un buffo letterario tentativo per risolvere il problema...

problema... ma il mio lo è davvero? Un problema intendo...

Insomma, in fondo, posso amare al mare e posso andare al mare anche se sono in amore...

e del resto posso anche non avere il mare ma avere l'amore e non avere l'amore ma andare al mare...

insomma, forse sto farneticando, ma se devo pensare a qualcosa che mi riguarda davvero da vicino, soprattutto in questo periodo della mia vita, non riesco a non immarginarmi in relazione a queste due “parole”: mare e amore...


il mare è qualcosa che ho dentro, forse fin dalla nascita, anche se dal racconto dei miei genitori il mio travagliato venire al mondo è “partito” da lontano, da un paesino di collina dell'entroterra agrigentino... ma forse il mio voler prepotentemente venire alla luce era il mio modo di protestare: ma si insomma, come si può immaginare di andare in collina per il giorno del mio compleanno? Già, adesso ho capito! Io sapevo, che quel giorno sarebbe diventato il mio compleanno e così mi ribellai al fatto che i miei volessero trascorrere in collina il mio primo compleanno e allora decisi di nascere: così dovettero ritornare ad Agrigento e sono certo che da qualche scorcio dell'ospedale, il mare, fu proprio una delle prime cose che vidi...


ed a quel punto, fu amore: il primo e più puro che un bimbo possa provare, quello per la mamma che lo accoglie fra le sue braccia; un odore materno che conquista la tranquillità dell'animo del bimbo appena nato... un odore presto confusosi con il dolceacre profumo di salsedine che prepotentemente arrivava dalla finestra lasciata aperta su di un rosso e tiepido tramonto invernale...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/pensierinviaggio/trackback.php?msg=9018567

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
kighy
kighy il 20/08/10 alle 19:10 via WEB
E CON QUESTO RACCONTO STUPENDO TI MERITI UN ABBRACCIONE......MARE E AMORE....STUPENDO. CIAO francy
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.