Creato da pietroxac il 03/02/2006
Il piacere di saperne un pò di più

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Ultime visite al Blog

dublin75omniacalcestruzziheleriaunamamma1pinadottlau3smvalentina_pierrohopelove10azramsalvinocasciofrenkolivergera10VEDI_SE_TI_PIACCIOpsicologiaforense
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« TERRA. QUALE FUTURO ?PORCELLUM...A CHI ? »

L'ITALIA ? UN BORDELLO !!!

Post n°80 pubblicato il 06 Giugno 2007 da pietroxac

Credo che ognuno di noi abbia un grado di sopportazione.

Credo anche che il "grado di sopportazione" sia soggettivo da  individuo ad individuo.

Credo infine, che questo "grado di sopportazione" abbia raggiunto limiti tali da non poter essere, appunto, sopportato da nessun cittadino Italiano.

La visione di quest'ultime ore di dibattito al Senato sulla vicenda VISCO-SPECIALE, credo sia il punto più basso che la politica poteva offrire a noi poveri scemi-elettori.

Vedere alcuni Senatori, tra cui De Gregorio, prendere la parola per dire peste e corna su comportamenti e atti, a suo dire non "limpidi", è disgustoso.

Ed è più disgustoso, nel momento che lo stesso Senatore De Gregorio, viene accusato di aver favorito ambienti camorristici-mafiosi, tutte da spiegare.

E' vergognoso assistere alla bagarre da asilo scolastico di gente, che non solo non produce nulla, nemmeno le leggi per cui vengono pagati, ma addirittura si spingono all'insulto ed all'ostruzionismo ad oltranza verso il Ministro dell'Economia Padoa Schioppa.

La politica è da cambiare. I costi della Politica sono da riformare. I politici sono da riformare.

basta !!!

Con l'odierno insulto che viene fatto alla gente che lavora da questa moltitudine di inutilidiotiparassitifannulloni.

Gente che percepisce uno stipendio superiore a chiunque in Europa, con il contorno di privilegi, agevolazioni e servizi, che sono un affronto continuo a chiunque lavori per vivere.

E' una questione che va al di là della destra o della sinistra, ma una questione morale in un sistema che di "morale" ormai ha ben poco.

Questa Italia dei furbetti, dei ladri, dei corruttori, dei parassiti, dove è consentito ad una persona che "ricattava" per ottenere denaro (Corona e C.) riceve un'attenzione da star del cinema, mentre gente che ogni giorno fa il proprio dovere non viene memmeno presa in cosiderazione.

L'Italia, dove i "Reality" sono confusi , purtroppo, dagli Italiani come la realtà, e la realtà viene intesa come una "anomalia" di povera gente o poveri scimuniti.

Dante, si Dante, il sommo Poeta, riusci a condenzare in pochi versi l'esatta situazione in cui versava l'Italia nel suo tempo, ed oggi più che mai attualissima e fotografia della situazione in cui viviamo giornalmente. Ecco i versi:

AHI SERVA ITALIA
DI DOLORE OSTELLO NAVE SENZA NOCCHIERE IN GRAN TEMPESTA,
NON DONNA DI PROVINCE
MA BORDELLO !!!

Dante Alighieri, Purgatorio, VI, 76-78 (anno 1310 circa)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/pietroxac/trackback.php?msg=2808476

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Nessun Commento