Creato da Psicologiaexpress il 16/03/2013
servizio di psicologia
 

 

« I pensieri che tormentan...

Drunkoressia, la nuova frontiera dell’autodistruzione

Post n°12 pubblicato il 18 Aprile 2013 da Psicologiaexpress
 

 

Arrivare a sera a stomaco vuoto per dimagrire e ubriacarsi. La drunkoressia, che unisce l'alcolismo e l'anoressia, sta prendendo rapidamente piede tra le giovanissime, in Italia. Gli effetti di questo folle fenomeno sono devastanti. Nata negli Stati Uniti, questa nuova frontiera dell'autodistruzione sta prendendo velocemente piede anche in Italia, dove comincia a destare preoccupazione ed allarme, colpendo circa 300mila ragazze tra i 14 e i 17 anni. Il sistema prevede di ridurre il cibo ingerito, fino al digiuno, per poi assumere grandi quantità di bevande alcoliche.

VEDI su http://www.articolotre.com 18 aprile2013

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/psicoexpress/trackback.php?msg=12047834

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
schik1
schik1 il 24/04/13 alle 20:06 via WEB
Ecco, ecco, giust'appunto un argomento che mi tocca da vicino. In passato ho avuto un'amica ex anoressica, che ho "preso per i capelli", cioè salvata con opera di convincimento ad andare dalla psicologa per liberarsi da questo male (anche se non si è mai più liberi, perchè c'è sempre il rischio di una ricaduta). Poi feci assistenza ad un'altra che si era impiccata e poi salvata alla morte, dopo il periodo anoressico, quando scoprì il suo amore tradito con la sua migliore amica e sinceramente non me la sentii di contiinuare perchè il soggetto per me, era pericoloso. Non era in grado di guidare per via degli psicofarmaci che influivano sul sistema nervoso e mi ritrovai accanto a lei alla guida per non lasciarla da sola ed ebbi paura per la mia di vita. Purtroppo questi ragazzi sono allo sbando, soggetti fragilissimi che non hanno una guida sicura di genitori presenti, parenti affabili che sono sostituiti dalla droga o dall'alcool per manifestare la loro solitudine con l'anoressia. Un caro saluto davvero a presto leggerci. :)
 
 
Psicologiaexpress
Psicologiaexpress il 25/04/13 alle 09:32 via WEB
Grazie per il tuo commento perché mi dai la possibilità di poter esprimere il mio punto di vista sull'argomento. Può capitare di ritrovarsi infelici perché non ci si senta in grado di affrontare le difficoltà che la vita ogni giorno presenta. L'infelicità è perché manca la fiducia di risolvere, perché ci si perde nell'ansia delle proprie paure,o si è bloccati in condizionamenti che sabotano dall'interno ogni tentativo razionale di vivere in pace con se stessi! Ognuno di noi ha la propria storia e quindi le proprie esperienze che s'imprimono dentro di noi con vissuti belli e brutti, piacevoli e non, e contribuiscono a formare quell'idea di noi e del mondo che condizionerà il nostro viaggio in questa vita. Ma nulla è per sempre e nulla è irreversibile, sono profondamente convinta che ognuno può riscattarsi e risolvere e con l'aiuto di un professionista esperto , "le crisi "possono diventare occasioni di cambiamento verso la propria felicità.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

anima_e_mentevitogiovannettiun_uomo_della_follaNon_sono_finitosamuelepastoreminocclizia.90mimirispazzaserialkiller666unicoamore3inostrisogniAntonella_86Gzarita.63eric65viltuocapitano20090
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom