Creato da unariaemezza il 16/12/2004

pulse effect

l'ultimo pensiero prima di dormire: i 5 minuti più lucidi della giornata

 

 

« il grande mare di internetSecond life »

i matti

Post n°260 pubblicato il 07 Luglio 2006 da unariaemezza

sinceramente non so perchè ma mi accade.

quando sono per strada attiro 2 categorie di persone: i persi e i matti, ovvero una particolare categoria di persi.

i persi mi chiedono indicazione: come fare per andare da qui a lì, oppure dov'è quel posto, come si chiama quella via, cosa prendere per andare in stazione, dove posso parcheggiare la macchina... devo avere l'aria di una di casa.

i matti sono assolutamente più imprevedibili. attaccano bottone repentinamente, su qualunque argomento, così, in medias res di un discorso che conoscono solo loro.

uno di questi mi ha fermato in un parcheggio e mi fa: certo che sei buffa pettinata così...

e oggi, mentre armeggiavo intorno alla vespa, mi abborda una specie di gladiatore immenso, in tuta e ciabatte, con due occhi neri neri, vuol sapere se oggi è proprio il 7 luglio, il sette-sette. sissì, sette luglio duemilassei...
"perché bisogna farci attenzione alla data, l'ho detto pure a quello del supermercato, quelo là all'angolo, che due volte alla settimana compra la verdura: non può mica andare avanti così, carotepeperonirossiepomodori, in certe cassette poi, mica quelle basse, no, quelle profonde così. perchè come si fa, oggi è il sette, a chi li vende? e no, non può mica farlo...

non me lo tolgo dalla testa: cosa avrà voluto dire? è una profezia, una parabola, un segno da interpretare?

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

thejumpingSilentvoidorganizzoiounariaemezzatornaestasifabry8csughruevirgola_dfamico_sessualedairydaisyblanche_revenantgennie17beppe71ccrocodile6gervasidora
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom