iL bLoG qUeMoMaTa!!!

quemomata è per sempre... purtroppo!!

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

 

« Seconda Puntata - America LatinaUltima Puntata - La Gallia »

Terza puntata - Alemagna 

Post n°20 pubblicato il 10 Dicembre 2006 da patanella2007
Foto di patanella2007

Il nostro corrispondente estero da Burjassot nAndo in questa puntata seguita il suo racconto delle eccezionali scoperte che ha conseguito a seguito di una lunga e travagliata ricostruzione storica delle origini della Mossa quemomata. E' la volta dell'Alemagna:

Si rintracciano prove dell’esistenza del gesto anche in alcune comunità alemanne e galliche. In queste realtà il movimento è di quelli con la mano destra di cui si credeva estinta la progenie. In effetti il gesto è stato di recente riabilitato in Alemagna e in Gallia. Pare che tutto abbia avuto inizio in due notti che resteranno impresse per sempre nella memoria dei due popoli. Si narra di un epico assedio delle truppe italiche al castello di Dortumund in Alemagna. Pare che gli Alemanni fossero convinti di spuntarla, essendo la fortezza inespugnabile, tanto che iniziarono i festeggiamenti a base di wurstel e crauti prima che la battaglia fosse finita. Ma nel gelo del campo nemico il Cavaliere Grosso ed il Marchese Del Piero invertirono le sorti della battaglia. Lo stupore per l’esito del confronto fu talmente forte tra gli Alemanni, che il gesto “quemomata” fu istintivamente adottato, ma nella versione meno nota ed errata, a causa del forte choc. La storia racconta di una atroce “legge del contrappasso” per la quale gli Alemanni furono costretti a nutrirsi di pizza e spaghetti per il resto della loro vita.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: patanella2007
Data di creazione: 27/11/2006
 

LA GENESI SECONDO RENATO

Per spiegare il concetto di “quemomata” bisognerebbe risalire alla notte dei tempi!!!!!!  Non è facile individuare il fattore che ha scatenato la “quemomatizzazione” perché in verità i “quem” sono sempre esistiti e sempre esisteranno, solo che non lo sapevano che si chiamavano così. L’appellativo gli è stato dato da noi circa 2 anni fa…………….Allora eravamo ( io e un altro cretino di nome Stefano) in viaggio da Eboli verso Potenza per andare all’università. Nel pullman c’era anche “colui che non sapeva di esserlo”, cioè un ragazzo che parlava continuamente e diceva un sacco di scemenze. Ora, dato che erano le 7 di mattina, io e Stefano eravamo in coma da sonno e nel cervello avevamo quello che parlava “comm’ a nu’  paccio’”. C’è da premettere che io e Stefano eravamo a 2 posti diversi lontani uno dall’altro. Io ad un certo punto non ce la faccio piu’ e decido di fare “IL GESTO TECNICO”; mando un sms a stefano (li tenevo gratis, e che so scemo che mando i messaggi a quel cretino) in cui c’era scritto: “chi u’ ccir’”……….ebbene si tutto nacque cosi………………….to be continued

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

luciomari112nAndotampocoDUDU1943brunell8monica89.mm.asirealribottapiccolaemymusic_man80muttley.borbottoneisabella.milionipalmina1980libero75nabaleila_esistevalentinasorteni
 

ULTIMI COMMENTI

Grazzie!
Inviato da: Potager le blog
il 01/08/2013 alle 11:07
 
Dire che è elementare è poco (soggettivamente parlando)....
Inviato da: Anonimo
il 30/10/2009 alle 15:51
 
2060 metri
Inviato da: Giuseppe
il 29/05/2009 alle 15:16
 
Auguri per una serena e felice Pasqua...Kemper Boyd
Inviato da: Anonimo
il 23/03/2008 alle 16:02
 
Auguri di un felice, sereno e splendido Natale dal blog...
Inviato da: Anonimo
il 25/12/2007 alle 22:12
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom