Creato da riccardoxyz2004 il 23/11/2006

il mio blog.....

di tutto un pò

 

 

continua..................

Post n°160 pubblicato il 05 Aprile 2011 da riccardoxyz2004

Vi ricordo che il referendum passa se viene raggiunto il quorum. E' necessario che vadano a votare almeno 25 milioni di persone. Secondo la propaganda berlusconiana le cose devono andare a finire così:

1 - I cittadini si informano attraverso la Tv.
2 - Le Tv appartengono a Berlusconi.
3 - Berlusconi, per i motivi sopra indicati, non vuole che il referendum passi.
4 - Il referendum non sarà pubblicizzato in TV.
5 - I cittadini, non sapranno nemmeno che ci sarà un referendum da votare il 12 giugno.
6 - I cittadini, non andranno a votare il referendum.
7 - Berlusconi sarà contento, farà arricchire i suoi amici, si arricchirà, resterà al suo posto.
8 - I cittadini, continueranno a prenderla nel deretano.

Vuoi che le cose non vadano a finire cosi ?

Copia-incolla e pubblicizza il referendum a parenti, amici, conoscenti e non conoscenti.

Passaparola!

Ciao

 

 
 
 

Cominciamo a informare.......

Post n°159 pubblicato il 05 Aprile 2011 da riccardoxyz2004
 



Ai referendum di domenica 12 e lunedì 13 giugno vota SI per dire NO.



RICORDATEVI CHE DOVETE PUBBLICIZZARLO VOI IL REFERENDUM... perché Berlusconi non farà passare gli spot ne' in Rai ne' a Mediaset.

Sapete perché ? Perché nel caso in cui riuscissimo a raggiungere il quorum lo scenario sarebbe drammatico per Berlusconi ma stupendo per tutti i cittadini italiani:

1 - Se passa il SI per dire NO AL NUCLEARE, BERLUSCONI NON POTRA' PIU' FARE ARRICCHIRE I SUOI AMICI IMPRENDITORI CON I NOSTRI SOLDI E LA NOSTRA SALUTE.

2 - Se passa il SI per dire NO ALLA PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA, BERLUSCONI NON POTRA' FARE ARRICHIRE I SUOI AMICI IMPRENDITORI LUCRANDO SU UN BENE DI PRIMA NECESSITA'.

3 - Se passa il SI per dire NO AL LEGITTIMO IMPEDIMENTO, BERLUSCONI NON POTRA' PIU' DIRE CHE HA LA MAGGIORANZA DEGLI ELETTORI DALLA SUA PARTE E DOVRA' DIMETTERSI.


Vi ricordo che il referendum passa se viene raggiunto il quorum. E' necessario che vadano a votare almeno 25 milioni di persone. Secondo la propaganda berlusconiana le cose devono andare a finire così:

 
 
 

Aiutaci a diffondere la pagina per il si al referendum contro il nucleare

Post n°158 pubblicato il 18 Marzo 2011 da riccardoxyz2004

http://www.facebook.com/profile.php?id=1680371585#!/event.php?eid=135043716566178


 
 
 

Le lavoratrici OMSA invitano

Post n°157 pubblicato il 17 Novembre 2010 da riccardoxyz2004


Le lavoratrici OMSA invitano
tutte le donne ad essere solidali con loro, boicottando i marchi :  

- Philippe Matignon - Sisi - Omsa - Golden Lady - Hue Donna - Hue Uomo -
Saltallegro - Saltallegro Bebè - Serenella

La stessa cosa è successa alle
lavoratrici della Perla, che ora ha trasferito la produzione in Cina,
della Mandarina Duck, ecc.

Anche se il nostro caro presidente del consiglio
parla di segni positivi ho la netta impressione che quest'anno e i prossimi a
venire saranno davvero disastrosi per l'Italia.

Amiche e amici, vi porto via
un po' di tempo raccontandovi quello che sta succedendo in questi giorni a
Faenza, più o meno nell'indifferenza generale.

Lo stabilimento OMSA di Faenza
(RA) sta per essere chiuso, non per mancanza di lavoro, ma per mettere in
pratica una politica di delocalizzazione all'estero della produzione per
maggiori guadagni.

Il proprietario dell'OMSA, il signor Nerino Grassi, ha
infatti deciso di spostare questo ramo di produzione in Serbia, dove ovviamente
la manodopera, l'energia e il carico fiscale sono notevolmente più bassi.

Questa decisione porterà oltre 300 dipendenti, in maggior parte donne e non più
giovanissime, a rimanere senza lavoro.
Le prospettive di impiego nel faentino
sono scarse e le autorità hanno fatto poco e niente per incentivare Grassi a
rimanere in Italia o per trovare soluzioni occupazionali alternative per i
dipendenti, salvo poi spendere fiumi di parole di solidarietà adesso che non
c'è più niente da fare.

Da giorni le lavoratrici stanno presidiando i cancelli
dell'azienda, al freddo, notte e giorno, in un tentativo disperato di impedire
il trasferimento dei macchinari, (tentativo documentato anche da Striscia la
Notizia sabato scorso, ma ad onor del vero il servizio è stato brevissimo e
piuttosto superficiale).

Trovo sempre più allucinante che in Italia non
esistano leggi che possano proteggere i lavoratori dall'essere trattati come
mere fonti di reddito da lasciare in mezzo a una strada non appena si profili
all'orizzonte l'eventualità di un guadagno più facile. 

Le lavoratrici OMSA
invitano tutte le donne ad essere solidali con loro, boicottando i marchi
- Philippe Matignon - Sisi - Omsa - Golden Lady - Hue Donna - Hue Uomo -
Saltallegro - Saltallegro Bebè - Serenella -

e vi sarebbero grate se voleste
dare il vostro contributo alla campagna, anche solo girando questa mail a
quante più persone potete se non altro per non alimentare l'indifferenza.

Le
lavoratrici OMSA ringraziano quindi per l'aiuto e il supporto che vorrete
dargli quali ennesime vittime di una legislazione che protegge sempre più gli
interessi unicamente lucrativi degli imprenditori che non la vita e la
condizione lavorativa dei dipendenti.





 
 
 

Non voglio il libro “Due anni di governo

Post n°156 pubblicato il 25 Ottobre 2010 da riccardoxyz2004
 

 

Oggetto: FW: Non voglio il libro “Due anni di governo".

Da inviare al Governo Italiano. Condividete e Diffondete.
 (pubblicata dal gruppo facebook)
 
Collegatevi al sito:
 
http://www.governo.it/scrivia/scrivi_a_trasparenza.asp
 
Compilate il modulo con i vs dati.
 
[Esempio]
 
Nome: Mario
 
Cognome: Rossi
 
Indirizzo Email: mario@rossi.it
 
Città: Roma
 
Oggetto: Non voglio il libro "Due anni di governo".
 
Testo:
 
Con riferimento all'annuncio del Presidente del Consiglio On. Silvio 
Berlusconi di inviare ad ogni famiglia italiana il libro "Due anni di 
governo", mi preme comunicarVi che non desidero assolutamente 
riceverlo, essendo un mio diritto in base al Decreto legislativo 30 
giugno 2003, n. 196, Codice in materia di protezione dei dati 
personali, nella fattispecie articolo 7 comma 4b, e che la spesa 
relativa che si risparmierà venga messa a disposizione del Ministero 
della Pubblica istruzione e/o del Ministero della Sanità. Ringraziando 
per l'attenzione porgo distinti saluti.
 
(Firma)
 
Premere su Invia
(Viene chiesto di confermare l'invio)

 

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

ULTIME VISITE AL BLOG

55paolorotterriccardoxyz2004clock1991animali.maniacassetta2Kahirmax_6_66jigendaisukeansa007bal_zaclimpidaetrasparenteCertinhastrong_passionpaola_spagna
 

ULTIMI COMMENTI

Ciao ! Ti ringrazio per avere segnalato adeguatamente...
Inviato da: sempliceaurora
il 26/11/2010 alle 15:05
 
nn ho parole ciao amico buona notte baci
Inviato da: ARCAONE
il 23/11/2010 alle 01:05
 
si è vero.....
Inviato da: riccardoxyz2004
il 17/11/2010 alle 15:15
 
E' VERAMENTE UNA VERGOGNA!
Inviato da: love.gra23
il 17/11/2010 alle 14:58
 
bravo Gian
Inviato da: riccardoxyz2004
il 17/11/2010 alle 14:13
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom