Creato da Heinrich_B il 17/12/2012
(finalmente libero!)

our secret marriage


Nella notte del 29 luglio 2015, tu ed io, ci siamo sposati.
Non è stata la prima volta e non sarà l'ultima.
Il nostro Matrimonio Segreto è tale perché vogliamo condividere quanto ci accade, perché vogliamo rispettarci ed onorarci, giorno per giorno, finché la morte non ci separi. Ma soprattutto, la nostra unione ha un senso, poiché non c'è dubbio che ci amiamo, come non abbiamo mai amato nessuno prima.
TU sei la Mia Donna ed IO sono il Tuo Uomo

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Ultimi commenti

Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Wetter
il 10/08/2018 alle 12:52
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Meteo
il 10/08/2018 alle 12:51
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Weather
il 10/08/2018 alle 12:51
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Pogoda
il 10/08/2018 alle 12:50
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Speed Test
il 10/08/2018 alle 12:49
 
 

I miei Blog Amici

 

Ultime visite al Blog

Heinrich_BStolen_wordsmetella.ansalonisols.kjaermpt2003fran111fenormone0anice_cannellatrito_oneoscardellestelleby_soultobias_shuffledeteriora_sequormoschettiere62
 
 

LE NOSTRE REGOLE

1) NON ASPETTARSI NULLA

2) NON LASCIARSI FRENARE DALLA PAURA

3) NEL FAR L'AMORE, NESSUN LIMITE

 

 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

« Cielo grigioDa quando ti amo »

post inutile

Post n°643 pubblicato il 18 Settembre 2014 da Heinrich_B

Oggi avrei voluto scriverti la mia incazzatura; ma, al parlarti stamane, m'è passato tutto.

Poi, avrei voluto raccontarti delle mie preoccupazioni, per le cose di casa; ma, se non c'è stato modo prima, a voce, non so perché dovrei farlo qui.

Ora, vorrei scriverti qui, ciò che penso per le ultime cose che m'hai detto; ma, ho preferito censurarmi e non rivelare pubblicamente la mia opinione.

Così, tra furia sopita, tra accantonamenti contingenti ed autocensure cautelative, mi ritrovo qui a non saper più che raccontarti.

Certo, potrei dirti della mia voglia di te, ma temo che tu mi rimproveresti d'essere sempre "arrapato" ed io, nel timore d'esser preso perincolto terrone, non lo sopporterei.

Allora, potrei raccontarti di ciò che sto vivendo, della mia difficoltà a proseguire in questa mia labile "normalità"; ma di pensieri ne hai fin troppi e non ti voglio scaricare anche i miei.

Quindi?

Quindi, forse posso solo dirti della mia voglias di scrivere nuove storie, di ricominciare ad essere quell'essere sognante che ero. Potrei raccontarti della fgrustrazione di stanotte, sfociata in un m.m. (senza te) che non m'è piaciuto. Oppure potrei dirti della voglia di stringerti a me, di ridere assieme per stronzate, o di piangere con te, per le nostre tristezze.

Posso dirti che, malgrado le preoccupazioni, le incazzature, i miei foschi pensieri, le mie frustranti astinenze, la pioggia battente e la mia ingabbiante realtà... t'amo sempre, come la prima volta che ne presi coscienza...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog